Home / Montagna / Montagna d'inverno / Cosa fare ad Andalo e Molveno con bambini

Cosa fare ad Andalo e Molveno con bambini

Se state pensando ad una settimana bianca ad Andalo e Molveno con bambini vi possono essere utili i consigli di Veronica di Vero Biologico che c’è appena stata con la sua famiglia.

lezsioni di sci ad Andalo

Andalo e Molveno sono mete perfette per il turismo famigliare. Ci sono molti hotel ed anche appartenenti in affitto. A Molveno, sul lago, abbiamo trovato anche un parco giochi davvero meraviglioso per i giorni in cui non siamo stati sulla neve. Anche i ristoranti sono family friendly e non mancano le attrazioni: a Molveno si possono ammirate i presepi realizzati degli abitanti in strada, si possono fare bellissime passeggiate intorno al lago ed anche fare l’esperienza della nuova cabinovia al Brenta Pradel da cui si gode una vista stupenda del lago.
Molveno ed Andalo (dove si trovano le piste per sciare) sono vicine e collegate con uno skybus gratuito per cui non è un problema dormire a Molveno come abbiamo fatto noi. Noi abbiamo scelto di soggiornare in un appartamento in affitto ma l’offerta di alberghiera è ampia per chi preferisce il massimo comfort.

Ci sono molte piste da scegliere per tutti i livelli di difficoltà mentre i rifugi ed i masi in cui pranzare non mancano, ce n’è per tutti i gusti.

Andalo e Molveno con bambini: lezioni di sci

settimana-bianca-con-bambini-ad-Andalo

Cosa fare ad Andalo e Molveno con bambini

Tutti i rifugi della Paganella rappresentano un punto di riferimento in cui potersi concedere piacevoli momenti di sosta:

  • Chalet Forst Gaggia: a quota 1333 mt suggestiva baita di montagna dotata di ogni comfort e situata vicino all’area gioco Gaggia e davanti il Biblioigloo, la biblioteca per bimbi a forma di igloo. Si raggiunge tramite la telecabina Laghet-Prati di Gaggia.
  • Dosson: si trova 1480 mt davanti la famosa pista Olimpionica 2
  • Roda: il rifugio più alto del comprensorio, rinomato per i suoi animati aperitivi all’aperto nella splendida cornice paesaggistica che spazia sul Lago di Garda.
  • Malga Zambana, Chalet Malga Terkago e Baita Lovara, altri tre rifugi apprezzati per i loro spazi dedicati al relax e per i paesaggi offerti dalle loro terrazza.
  • Dosso Larici: un rifugio situato in posizione strategica vicino alle piste da sci e ai percorsi escursionistici dedicati agli amanti delle ciaspole.
  • Meriz: si trova a 1.447 mt e lo si raggiunge con la seggiovia quadriposto tratta Santel/Meriz. La struttura è ricavata da un antico maso e offre ai suoi ospiti un’accogliente terrazza, tipiche golosità trentine e un’area giochi per i più piccoli.Altri posti consigliati ad Andalo e Molveno:
  • Per chi come noi apprezza in particolare la cucina sana, consiglio di non perdere la pizza al Bistrot Dolomieu in centro ad Andalo che offre buonissime pizze con farina macinata a pietra per tutti i gusti. Ai bambini inoltre viene consegnato foglio e pastelli a cera su cui disegnare in attesa del cibo oltre al fatto che sono estremamente gentili.
  • Infine consiglio di passare qualche ora ad Aquain, un Centro Benessere adatto a tutti, grandi e piccini. Si sviluppa su di una superficie di 1200 mq e, oltre a diverse piscine, offre un percorso Kneipp, un pozzo freddo di reazione, la cascata di ghiaccio, idromassaggio esterno, saune secche e umide, Vitalbar e sale relax. Per i bambini c’è la Vasca Fun con idroscivolo, la Vasca Baby e la Piscina Sportiva con gioco gonfiabile lungo più di 10 metri. Con la Molveno card è previsto uno sconto.
  • Il divertimento non manca neanche in quota: ad Andalo troverete comodi spazi dedicati ai bambini, è possibile accedere con un unico biglietto a prezzo speciale (1 giornata € 8.00 per i possessori della Andalo Card e della Molveno card, generalmente omaggio in tutte le strutture ricettive della zona). Le strutture a cui è possibile accedere sono il Baby Park Dosson, il Kids Gaggia Park e il Maso Effo; i biglietti possono essere acquistati direttamente in uno dei tre kinder garden.Se volete saperne di più su Veronica, andate a dare un’occhiata al suo seguitissimo portale dedicato al mondo del Biologico. 

 

About Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Check Also

dove sciare con i bambini: Andalo

Dove sciare con i bambini in Italia: Alpe di Siusi, San Candido, Plan de Corones, Folgaria e Folgarida

Come eravamo cinefili, c’è stato un tempo in cui eravamo anche sciatori. Poi la pigrizia, gli impegni lavorativi …

Commenti

Loading Disqus Comments ...
Loading Facebook Comments ...