Home / Toscana / Firenze con bambini: dove mangiare, dormire e spizzicare in giro

Firenze con bambini: dove mangiare, dormire e spizzicare in giro

Ormai trovare un hotel è diventato semplicissimo. Tutti conosciamo gli efficienti siti di prenotazione on-line.
E’ un po’ più difficile se stai cercando una quadrupla. Merce rara nelle strutture italiane più datate, necessariamente in centro e dove i bambini resi euforici in modalità vacanza siano ben accetti.
Ecco perché in ogni città cerchiamo di segnalare gli alberghi dove siamo stati con la nostra famiglia e ci siamo trovati bene. Vi consigliamo anche alcuni ristoranti per la sera e posticini sfiziosi dove mangiare a Firenze con bambini senza lunghe attese e conti salati.
Una camera accogliente, ottima colazione e cortesia li trovate all’Hotel Corona d’Italia  un tre stelle su Via Nazionale a due passi dalla stazione dietro al mercato coperto di San Lorenzo. Tra l’altro il mercato centrale di Firenze è un ottimo posto dove mangiare a Firenze con bambini oppure andare anche solo per curiosare e perdersi tra dolci, fritto, polpette, salumi, formaggi, cioccolato… ma la vera specialità è il panino con il lampredotto.
Che cos’è?
Non ve lo dico andateci e assaggiatelo.

Dove mangiare a Firenze spendendo poco: focaccine Bondi

Tutta la zona è costellata da localini spesso imperdibili come Focaccine Bondi in Via dell’Ariento 85.
Su panche di legno si gustano tranci di focaccia ripiene di qualsiasi cosa: dalla salsiccia alla mozzarella con i pomodorini e le olive, dal cavolo nero alla parmigiana e così via…
Se invece vi volete togliere lo sfizio della fiorentina, senza vagare per i gironi danteschi dei locali per turisti, andate al ristorante Le Fonticine in Via Nazionale 79. Il prezzo è adeguato a quello degli altri ristoranti di buon livello.

Sempre in centro per dormire a Firenze con bambini un buon quattro stelle è l’Hotel Croce di Malta che si trova tra la stazione e Palazzo Strozzi. Prenotando direttamente sui siti degli hotel spesso trovate offerte speciali con tariffe scontate non rimborsabili in caso di cancellazione.  In questo caso è bene prenotare all’ultimo momento.

dove mangiare a Firenze con bambini: ITIT

A due passi dal Duomo appena usciti dal Museo Leonardo Da Vinci di Via Cavour abbiamo gustato un cappuccino fantastico all’ ITIT  Sandwich Cafè  e ci sono anche sandwich, cioccolata calda, muffin e ciambelline per i bimbi.

Una zona di Firenze dove andare a mangiare a Firenze con bambini e che ho scoperto passeggiando tra un  museo e l’altro, è quella vicina all’Arco di San Pierino, Via Borgo degli Albizi vero tempio dello streetfood.
La gente passeggia mangiucchiando  immersa in un sottofondo musicale offerto dagli artisti di strada. Qui trovate tanti posticini dove mangiare schiacciate ripiene e altre sfiziosità magari seduti su una panca subito fuori dal locale. I prezzi sono bassi, il cibo è buono e i bimbi possono correre per la via. Cosa volere di più?

street food a Firenze Passaguai

Un’altra zona interessante e vivace della città è quella che si trova al di là dell’Arno non lontano da Ponte Vecchio.
Al numero 23 del Lungarno Torrigiani si trova appunto il Lungarno 23 dove come filosofia del locale le famiglie con bambini sono le benvenute e si mangiano hamburger ma sono di chianina toscana scusate se è poco.
Mettono a disposizione l’angolo del bebè per il cambio e la libreria dei ragazzi con libri, colori, album e tovagliette da dipingere.

Infine proprio di fronte a Palazzo Pitti se prendete una viuzza che si chiama Sdrucciolo dei Pitti incontrate una bottega con tavolini mignon e l’insegna Alimentari dove si mangiano gustose tagliatelle al sugo di cinghiale, salumi e panini.
Poco più avanti in Via Maggio 46R c’è invece Gusta Pizza, anche qui affollatissimo e pochi posti a sedere ma sono veloci e la pizza è ottima.

In conclusione non avrete problemi per trovare dove mangiare a Firenze con bambini perché si trova cibo di ottima qualità al prezzo di una colazione al bar. Basta aver voglia di girare un po’ per riscoprire il piacere di stare in mezzo alla gente magari su uno sgabello e non preoccuparsi di ungersi le dita!

 

 

About Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Check Also

Castello della Verrucola

Visitare la Lunigiana con bambini

Visto che noi viaggiamo tanto ma non possiamo arrivare dappertutto, ho chiesto ad un’amica di raccontarci …

Commenti

Loading Disqus Comments ...
Loading Facebook Comments ...