Home / Le nostre dritte / Le guide della Pimpa: città in gioco

Le guide della Pimpa: città in gioco

In partenza da Milano, dopo aver partecipato all’esperienza istruttiva e stimolante del Mammacheblog, in stazione mi accorgo di non aver pensato ad un regalino da riportare ai miei bambini rimasti a casa.
Un salto veloce in libreria ed ecco l’idea: le guide- gioco della Pimpa sulle città.
Milano, Firenze, Bologna, Venezia e Torino raccontate dal simpatico cagnolino a pois rossi uscito dalla matita creativa di Altan.

La Pimpa va a Milano – Franco Cosimo Panini Editore – 6,50 euro
Vi troverete dentro una bella mappa dove attaccare gli adesivi dei luoghi visitati, giochini, cartoline, vignette che hanno per protagonista la nostra amica a pallini rossi e tante info su cosa vedere in città.
Dal Castello Sforzesco al Cenacolo di Leonardo Da Vinci, dal Museo della scienza al Duomo, dai Navigli a Sant’Ambrogio. E ancora i tram, i grattacieli, i giardini con il Planetario e il Museo di storia naturale.
Alla fine del libro si parla della michetta, del dolce tipico Pan de Toni e del biscotto Pan Mejn  con tanto di ricetta.
La Pimpa va a Milano
La Pimpa va a Firenze – Franco Cosimo Panini Editore – 6,50 euro
Anche qui la mappa dove incollare gli adesivi dei posti che avete scoperto, labirinti, unisci i puntini, fumetti, cartoline, la tartaruga da costruire e le info sulla città.
Si inizia con Palazzo Vecchio, per poi passare a Palazzo della Signoria, Santa Maria del Fiore, Ponte Vecchio, i giardini, i musei. Ma si parla anche della famiglia Medici, di Dante e perfino di Pinocchio!
La ricetta da provare con i bambini è quella dei Quaresimali, i dolci tipici al cioccolato che si preparano a Pasqua.

La Pimpa va a Firenze

Della stessa collana ci sono anche Venezia, Bologna e Torino. Inoltre in rete trovate anche gli e-book per i tablet.

About Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Check Also

Olio per bambini Silvestri Rosina

Specialità marchigiane: olio per bambini “a me mi piace”!

Nelle Marche, dove vivo io, l’olio extravergine d’oliva è una cosa seria. Molti nel Piceno …

Commenti

Loading Disqus Comments ...
Loading Facebook Comments ...