Home / Idee Weekend / Visitare la Lunigiana con bambini

Visitare la Lunigiana con bambini

Visto che noi viaggiamo tanto ma non possiamo arrivare dappertutto, ho chiesto ad un’amica di raccontarci le sue vacanze in una zona dove non siamo mai stati, una regione storica che si trova tra la Toscana settentrionale e la Liguria di Levante. Naturalmente Veronica di Vero Biologico non si è tirata indietro ed è stata pronta a darci tutte le informazioni necessarie per visitare la Lunigiana con bambini, anzi, con il suo racconto ci ha fatto venire una gran voglia di partire.

tecchia ad Equi

La Lunigiana, in provincia di Massa Carrara, è una meta che può offrire molto in termini di offerta culturale, ambiente e ospitalità.
È sicuramente la meta per il vostro prossimo viaggio se amate l’autunno con i boschi che profumano di funghi, i castagneti secolari, le faggete multicolore, i castelli suggestivi.
La stagione autunnale, in particolare ottobre, in effetti è perfetta per visitare questo territorio.

faggeta di Cerreto

Oltre ai castelli la Lunigiana è ricca anche di borghi antichi che in questo periodo dell’anno vi accoglieranno ospitali tra sagre e feste paesane.
Uno di questi è il borgo murato di Filetto, con circa 100 abitanti. In passato faceva parte del feudo di Malgrate e nella Piazza di Sopra è ancora possibile ammirare l’impianto originario, in forma quadrilatera, difeso da quattro torri cilindriche. Qui durante tutte le domeniche del mese di ottobre, Piazza del Pozzo viene inondata dai profumi delle castagne arrosto, castagnate e specialità cotte nei testi.

Fate un giro anche a Fivizzano, borgo nobile con tanto di piazza medicea dove, nel Palazzo Fantoni, si trova il Museo della Stampa (attualmente chiuso per i danni del terremoto). Ma passare da qui vuol dire anche ammirare il magico Castello della Verrucola dove si può fare una gustosa sosta mangiando al ristorante Locanda al Castello, che consiglio vivamente per provare piatti a base di farina di castagne come gli sgabei.

Castello della Verrucola

In zona di Fivizzano, non mancate una visita al complesso carsico e paleontologico delle Grotte di Equi, lo consigliamo soprattutto alle famiglie con bambini in età scolare. Dal percorso in grotta per ammirare stalattiti e stalagmiti alla visita alla Tecchia preistorica, dalla Buca dei Serpi, uno spettacolo naturale senza paragoni se vista in autunno-inverno, al ponte sospeso. Questi itinerari immersi nel verde vi permetteranno essere trasportati dalla ricca flora e fauna della Lunigiana in un paesaggio incantato.

In attesa che si apra la stagione di vendita della farina di castagne DOP, i borghi dell’entroterra lunigianese si animano di sagre e feste dedicate proprio a questo frutto. A Licciana Nardi, si tiene il consueto appuntamento con La Castagna Racconta, una festa che celebra la storia e l’attualità della più importante coltura contadina di questa terra.

Pieve romanica di Sorano

Un’altra importante tappa  da fare se vi trovate in Lunigiana con bambini è la Pieve romanica di Sorano, si trova lungo la Via Francigena che passa per la Lunigiana. Si erge là con il suo stile sobrio, completamente costruita con ciottoli di fiume. Unica chiesa con fonte battesimale all’interno conserva anche due Statue Stele, steli antropomorfe scolpite nella pietra arenaria di cui non si può affermare nulla con certezza in quanto non sono stati ritrovati documenti che ne attestino l’origine.

statua stele   orso preistorico della Tecchia

Lungo la Via Francigena da non perdere, inoltre, il borgo di Groppodalosio da dove parte un sentiero che ti condurrà fino a Casalina e lungo il quale potrai scoprire un ponte magico e surreale.

Per chi ama fare una passeggiata nei boschi, consigliamo una camminata nei boschi attorno a Cerreto Laghi nel cuore dell’Appennino. Un’oasi di biodiversità, con oltre quaranta specie di alberi diversi, che in questa stagione vive una seconda fioritura, con le faggete che prendono fuoco di mille sfumature di giallo e rosso. Il Sentiero delle Cinque Foreste, con partenza dall’Orto Botanico di Frignoli è un’immersione nei colori e nei profumi dell’autunno.

La nostra gita in Lunigiana è stata questo e molto altro ancora ma sono sicura di avervi dato molti spunti per organizzare presto una gita in questa area della Toscana, storicamente zona di passaggio e conosciuta per il suo buon cibo ma poco nota per le sue bellezze.

galleria carsica di Equi in Lunigiana con bambini

Per saperne di più su Veronica andate a sbirciare il suo portale tutto dedicato al mondo del Bio  Vero Biologico e la sua pagina Facebook Vero Biologico!

About Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Check Also

giardino-garzoni-di-collodi

Giardino Garzoni e Butterfly House Collodi

Se andate a Collodi per il Parco di Pinocchio, non potete perdervi lo storico Giardino …

Commenti

Loading Disqus Comments ...
Loading Facebook Comments ...