Home / Le nostre dritte / Scarica Shpock e sostieni il nostro blog

Scarica Shpock e sostieni il nostro blog

Per anni pensi che è troppo presto, sei giovane e non vuoi rinunciare alle uscite serali, ai weekend romantici con il tuo compagno, al tempo per te stessa. E poi la gravidanza che orrore, si ingrassa, il parto chissà quanto fa male e se sono capace di sopportarlo io tutto quel dolore e poi se qualcosa va storto? No, no non fa per me. Almeno non adesso, forse un giorno, chissà magari tra qualche anno…
Poi una mattina improvvisamente ti svegli e senti da dentro una vocina che dice:- e se fosse ora?

Da quel momento in poi per strada vedi solo pance, donne che sembrano aver ingoiato un pallone da calcio, camminano come papere con le gambe larghe, sudano e hanno i piedi gonfi… ma a te sembrano bellissime  e felici. Poi incontri quegli occhi furbetti, le guance rosa, tonde come mele e le cosciotte con le pieghe da mangiare di baci e pensi che si, lo vuoi anche tu un bambino. Con la determinazione che, solo le donne possono avere, riesci a convincere il tuo compagno e un anno dopo ti ritrovi con il pupo in braccio senza libretto di istruzioni per l’uso.

Così inizia l’avventura più sconvolgente della tua vita, il viaggio che non finisce mai e che si rivelerà ricco di imprevisti e sorprese, giornate fatte di stanchezza, ansia, felicità, orgoglio, emozione pura ma anche tante incazzature e momenti in cui pensi di non farcela.

mamma e bimbo

Ma, al di là di questo, c’è una cosa di cui non avevi tenuto conto: un bimbo ti mangia lo spazio…oltre al tempo, il sonno, la pace, l’equilibrio di coppia e tutto il resto.

Per quanto lui sia piccolo la sua “attrezzatura” è piuttosto ingombrante: lettino con paracolpi, piumone, copertina, cuscino anti-soffoco, carrozzina con ruote super ammortizzate, passeggino da arrampicata per affrontare anche la traversata del deserto, seggiolini di tutti i tipi (per la pappa, per l’auto in tutte le fasi di crescita, la tua bici e quella del papà, del nonno e dello zio), pattini, triciclo e biciclette. Ad un certo punto, quest’ultime te le ritrovi tutte in fila in garage dalla più piccola alla più grande… peccato che non puoi metterle una dentro l’altra come una matrioska!
E poi vogliamo parlare di vestiti e scarpe che dopo pochi mesi diventano piccoli e in confronto a tuo figlio sembrano quelli del suo bambolotto? Interi guardaroba che con un po’ di malinconia ti ritrovi a riporre nei ripiani alti dell’armadio finché non c’entra più niente.

Allora come si fa? Dove si mette tutta questa roba? Io ho la soluzione: Shpock!

Shpock_Combo

Come funziona Shpock?

E’ un’App che si scarica gratuitamente sul cellulare e vi permette di vendere tutto quello che volete nella vostra zona.
La particolarità è proprio questa, che funziona come il mercatino dietro casa, infatti gli oggetti che metti in vendita li vedranno le persone che si trovano vicino a te. Gli utenti possono decidere di visualizzare gli oggetti in vendita ad una distanza massima da dove si trovano.

Pubblicare un annuncio è molto semplice: scatti la foto dell’oggetto che vuoi vendere con il cellulare, la carichi sull’App, inserisci un titolo, una descrizione, il prezzo.
Se invece hai trovato un oggetto che ti serve, puoi contattare il venditore e concordare prezzo, pagamento e consegna.

Per registrarsi si può utilizzare Facebook, Google oppure email+sms di verifica, in questo modo le identità delle persone che accedono sono confermate e si evitano gli spammer.

Shpock poi è assolutamente gratuito, quindi vendere o comprare non vi costerà nulla oltre il prezzo dell’oggetto acquistato. Questo è il team di Shpock:

Shpock-Team_1_CREDIT-Alexander-M_ller-Fotografie

Un’ultima cosa: Italia con i bimbi ha un’affiliazione con Shpock.

Cosa significa?
Noi ci mettiamo tutto il nostro impegno nel portare avanti questo blog, nel condividere le nostre esperienze di viaggio e fornire informazioni a chi ce le chiede, per far si che tutto questo resti gratuito ci sosteniamo con gli articoli sponsorizzati e le affiliazioni come quelle ad Amazon e a Booking che trovate in fondo all’Home Page.
In pratica se acquistate un prodotto su Amazon, o prenotate un hotel su Booking dal nostro link, ci vengono riconosciute delle piccolissime percentuali mentre per voi il costo resta lo stesso.
Questo significa che se siete nostri lettori e vi piace il nostro blog, potete sostenerlo scaricando l’App Shpock da questo link qui sotto.

shpock-logo-rgb-it

Per voi è completamente gratuito mentre noi riceviamo una piccolissima somma per ogni persona che scarica l’App da qui.
Ci aiutate? Condividete questo post e spargete la voce con i vostri amici, grazie!!!

About Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Check Also

Veduta del Golfo di Napoli

Come organizzare un viaggio con i mezzi pubblici

Siamo di nuovo in partenza. Visto che di assenze a scuola non possiamo più farne …