Home / Europa con i bimbi / Austria / Carinzia con bambini: Villach, il lago di Ossiach e la miniera di Bad Bleiberg

Carinzia con bambini: Villach, il lago di Ossiach e la miniera di Bad Bleiberg

Nel cuore della Carinzia, a poca distanza dall’Italia, abbiamo scoperto una zona ricca di laghi balneabili che offre veramente tanto alle famiglie con i bambini: terme, escursioni in montagna, attività sportive, piste ciclabili, divertimenti originali come piste da slittino estivo, visite alla miniera, parchi di divertimento.
Noi, pur essendo la seconda volta in Carinzia, non potevamo vedere tutto in pochi giorni, ma siamo comunque riusciti a farci un’idea di quello che si poteva fare nei dintorni di Villach con bambini.

ingresso Terra Mystica miniera di Bad Bleiberg

Il nostro punto di partenza era l’accogliente cittadina austriaca, dove siamo stati ospiti dell’Hotel Karawankenhof collegato alle Kärnten Therme che abbiamo già raccontato (cliccando sul link qui sopra all’articolo trovate tutte le info sulle terme e sull’hotel).

vista dall'Hotel Karawankenhof sulle piscine esterne delle Terme di Villach

Per chi non lo conoscesse, Villach o Villacco, è una cittadina che si trova molto vicino al confine con l’Italia, circa 20 minuti di auto da Tarvisio. Con i suoi 59.000 abitanti non è affatto piccola e il centro ha un bel corso pedonale contornato da caffè, negozi, chiese, tante case dai colori pastelli arricchite da fiori un po’ ovunque secondo la tradizione austriaca.

Villach-corso-pedonale

Villach-corso pedonale pasticceria

Chiesa di Villach

ponte-sulla-Drava-a-Villach

Giardino della birreria Villacher Brauer di Villach

Tre segnalazioni veloci in città:

  • godersi la magnifica vista dal ponte sulla Drava e scattare qualche foto da lì;
  • gustarsi una birra o cenare nel giardino interno della Birreria Villacher Brauer che si trova a pochi metri dal ponte;
  • se piove e non sapete dove portare i bimbi a 5 minuti di autobus dalla stazione centrale si trova il centro commerciale Atrio  con tanti negozi, ristoranti, fast food e l’area giochi Lollipop all’ultimo piano. Qui si possono lasciare i bambini per 3 ore (a pagamento). Oltre ad una struttura di gioco tipo Playplanet ci sono anche un’area relax con libri a audiolibri, una stanza per mascherarsi, tanti giochi Ravensburger, attività di bricolage.

parco-Lollipop-nel-centro-commerciale-Atrio-di-Villach

Ma non siamo certo andati in Carinzia per chiuderci in un centro commerciale, perciò con il bel tempo ecco le gite che si possono fare nei dintorni di Villach con bambini.

lago di Ossiach Carinzia

Il lago di Ossiach

L’Ossiacher-see è il terzo lago più grande della Carinzia ed è anche quello più vicino a Villach. La zona offre varie attività sportive, giri in bicicletta, gite in barca ed è piena di campeggi, se amate le vacanze in tenda o in camper è l’ideale fermarsi lungo le rive del lago.

barca Ossiacher See vicino Villach

gita in barca sul algo di Ossiach in

Lago di Ossiach

mappa Ossiacher See Carinzia

Dal lago parte anche la cabinovia Kanzelbahn che sale all’Alpe Gerlitzen, che potremmo definire la montagna per le famiglie visto che alla prima stazione di Kanzelhohe offre il parco avventura AdventurePark Gerlitzen, una pista di mini-kart elettrici, i trampolini bungee e una pista per scivolare con il tubing estivo.

Al lago di Ossiach noi abbiamo provato la pista da slittino estivo. Costo del biglietto per ogni discesa: 4 euro adulti e 3 euro bambini fino a 12 anni.

pista-di-slittino-estivo-sullOssiacher-See-in-Carinzia

vista dalla pista di slittino estivo Ossiach

Ossiacher See Carinzia (2)

In inverno da Annenheim partono anche gli impianti di risalita che portano alle località sciistiche della Kanzelhöhe e quindi a quelle del Gerlitzengipfel.

Al castello di Landkron da maggio a ottobre si svolge lo spettacolo con le aquile all’Adler Arena Burg Landskron che dura 45 minuti. Costo del biglietto 12 euro adulti e 6 euro i bambini dai 6 ai 14 anni.  Si trova tra Villach e il lago di Ossiach.
Qui vi segnalo anche la possibilità di fare una visita guidata al parco delle scimmie di Affenberg che ospita 150 macachi giapponesi che si possono vedere da vicino senza barriere.

Un’esperienza che noi volevamo fare da tempo, era quella di entrare in una vera miniera e finalmente siamo riusciti a visitarne una funzionante fino al 1993, ecco un po’ di consigli e qualche avvertimento se pensate di vivere questa esperienza.

La miniera Terra Mystica di Bad Bleiberg

È necessaria una premessa: la visita è un’esperienza molto particolare che non consiglio a chi soffre di claustrofobia né ai bambini molto piccoli. La temperatura è di circa 9 gradi quindi in estate lo sbalzo con l’esterno è notevole, bisogna attrezzarsi con pantaloni lunghi, felpe, giubbetti imbottiti e cappelli. Gli abiti che danno loro da mettere sopra sono di cotone leggero e servono solo a non sporcarsi. La visita è piuttosto lunga, tanto che noi abbiamo chiesto di saltare alcuni video perchè i ragazzi erano infreddoliti. Si può scendere sotto con una scalinata oppure con una specie di scivolo ripido di 68 metri ma che non va comunque molto veloce perchè i vestiti frenano la discesa.
Notate la faccia preoccupata di mio figlio prima di scendere!!!

Si cammina tanto per attraversare le lunghe gallerie ma sempre accompagnati dalla guida e ogni tanto ci si ferma per vedere i video (alcuni interessanti, altri un po’ meno). Ci vuole un po’ di tempo a far arrivare il treno che vi riporterà alla base dell’ascensore e poi di nuovo in superficie, quindi, quando volete andare via, dovete dirlo per tempo. Con le dovute accortezze è una bella esperienza, solo che dovrebbe essere un po’ più breve. Tutte le altre info le trovate sul sito della miniera Terra Mystica.

 scivolo di Bad Bleiberg Terra Mystica

scivolo della miniera di Bad Bleiberg Terra Mystica

miniera di Bad Bleiberg Terra Mystica

gallerie alla miniera di Bad Bleiberg Terra Mystica

miniera Bad Bleiberg Terra Mystica

miniera di Bad Bleiberg Terra Mystica a Villach con bambini

Un altro lago non lontano da Villach è il Faaker See con il sentiero Fuchsfarhte dedicato agli animali di montagna. Tutta la zona è attraversata da piste ciclabili pianeggianti che costeggiano i fiumi Drava e Gail.
A circa 8 km dal Faaker See e 16 km da Villach si trova anche il Castello di Rosegg che oltre alla visita del castello con il museo delle cere, offre anche un parco con gli animali e un enorme labirinto di ben 2.400 metri quadri!

Il lago Wörthersee

A circa un’ora di auto da Villach si trova la bella zona del lago Wörthersee, il più grande della Carinzia, con la moderna cittadina di Klagenfurt che noi abbiamo visitato qualche anno fa e di cui abbiamo già parlato raccontando il parco di divertimenti Minimundus, il Rettilario e il parco giochi Europa Park.

Adesso sulla collina di Pyramidenkogel è stata costruita la torre panoramica in legno più alta del mondo, per una vista panoramica mozzafiato. Si sale in ascensore e volendo si può scendere con lo scivolo elicoidale in acciaio più alto d’Europa (altezza minima richiesta 130 cm).
Le due novità del lago Wörthersee sono: a Pörtschach il nuovo sentiero a piedi nudi Wasserbarfussweg e il cinema in barca con i film proiettati su uno schermo galleggiante.

Se pensate di trascorrere una breve vacanza in Carinzia da aprile ad ottobre vi può convenire fare la  Kärnten Card che vi permette di visitare la maggior parte delle attrazioni gratuitamente e altre con lo sconto.
Tutte le info e altre idee per le vacanze le trovate sul sito ufficiale della Carinzia che è molto completo.

Dove dormire a Villach con bambini

Vi propongo due soluzioni completamente diverse (noi abbiamo testato entrambe) perchè come sapete ci piace provare tutte le tipologie di sistemazione e i nostri viaggi sono molto vari, alloggiamo dagli hotel a 4 stelle agli appartamenti, dai B&B agli ostelli senza problemi perchè crediamo che un viaggiatore vero sappia adattarsi in ogni situazione ma ogni tanto si merita anche qualche comodità. Vi illustro le due soluzioni e lascio a voi la scelta secondo i vostri gusti e le vostre tasche perchè ovviamente i prezzi e i servizi sono molto diversi tra i due:

1) Hotel Karawankenhof 4 stelle: è l’hotel per famiglie delle terme di Villach, nuovo, moderno, elegante ma senza fronzoli, servizio impeccabile, non troppo grande, miniclub per bambini, ristorante interno, collegamento diretto con le terme incluse nel prezzo del soggiorno. Non è in centro ma proprio di fronte alle terme con a pochi metri la stazione ferroviaria Warmbad ed è ben collegato con diversi autobus al centro.
2) Youth and family Guest House: il classico ostello con servizi standard e ottimo prezzo, economico, pulito, frequentato da famiglie, camera con arredamento semplice ma funzionale, colazione inclusa, atmosfera allegra e informale. Si trova in una zona residenziale con solo case a circa 2 km dal centro quindi con i bambini è necessario prendere l’automobile o al limite l’autobus per raggiungerlo.

 

 

 

About Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta.
La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Check Also

Vienna con bambini II: Zoom, Casa del Mare, Casa della Musica

A Vienna, i single fanno il pieno di arte e cultura, le giovani coppie si godono un weekend romantico, …

Commenti

Loading Disqus Comments ...
Loading Facebook Comments ...