Home / Consigli di viaggio / Organizzare con i Lego si può!

Organizzare con i Lego si può!

Tutte le mamme sono alla ricerca della formula miracolosa. Quella che insegni ai propri figli ad essere autonomi, a rispettare i propri impegni in famiglia e fuori, ma soprattutto a riordinare la stanza!
Confessate che anche voi perdete la pazienza, alzate la voce, buttate all’aria vestiti e giocattoli quando non riuscite ad ottenere un briciolo di collaborazione dai vostri pargoli… dai confessatelo, così mi sento meno sola e un po’ meno pessima come madre.

Organizzare creativamente con i lego

Poi però arriva lei a mettervi in crisi. Ma lei chi?

Deborah Dabini, metà mamma e metà ingegnere, lavora in un’azienda di informatica e vive con marito e figli in una casa piena di LEGO. Come se non bastasse, gestisce pure un blog dedicato alla creatività e all’organizzazione. 

Io, Deborah, l’ho conosciuta quando ero proprio all’inizio del blogging. Quella volta che mi aggiravo spaesata e sola, per le sale del Palazzo delle Stelline di Milano, durante l’evento clou per le mammeblogger: il Mammacheblog.
Ammiravo le “big” che si conoscevano tutte. Elegantissime, bellissime, altissime, giovanissime… si abbracciavano come se fossero tutte grandi amiche… poi ho scoperto che non era proprio così per tutte, ma questa è un’altra storia.

Ecco che, mentre me ne sto sulla mia sedia, pensando che non ce la farò mai a far sì che qualcuno legga il mio bloggetto appena nato, Deborah si gira, mi sorride e mi regala un anellino con sopra un mattoncino LEGO colorato, spiegando:- sai, è perchè io sono Mamma al Cubo.
Poi mi allunga anche un bigliettino colorato, mentre io mi scuso dicendo:- no, non ne ho, non ho pensato che bisognava portarli, anzi non li ho proprio ancora fatti i biglietti da visita!

L’impressione che ho avuto subito di Deborah è che fosse una persona estremamente positiva, organizzata, rilassata, una che nelle cose della vita applica un metodo scientifico. Questo probabilmente funziona meglio del mio andare avanti e indietro in maniera confusa, con il risultato di essere perennemente in ritardo.
Il suo nuovo libro rispecchia questa mia prima impressione. Lei è stata così carina da inviarmelo e penso che sia un’ottima guida per chi vuole imparare ad organizzare bene la vita della sua famiglia.

organizza con i Lego di Deborah Dabini

L’idea che sta alla base del libro è quella di responsabilizzare i bambini e insegnargli a riordinare attraverso il gioco perchè come dice Deborah nel suo libro: Imparare giocando permette di rendere l’apprendimento un’attività facile e naturale.
Un altro concetto chiave è quello di sviluppare l’autonomia dei nostri figli, aiutandoli a fare da soli invece di fare noi al posto loro. Nel libro Deborah affronta i principi base dell’organizzazione, fornisce anche un metodo, il metodo C6, e un test per valutare il vostro grado di organizzazione (Top, Flop, Medio).
Indovinate io a che stadio sono? Due minuti di silenzio per me.

Oltre a questo, nel libro, troverete tante idee da costruire con i LEGO per migliorare la vostra organizzazione: il calendario settimanale, la routine del mattino, la routine della sera, la divisione delle attività in famiglia e poi alcuni oggetti come portachiavi, portacavi, portapenne, porta posta, porta smartphone.

Insomma spero di avervi convinto a farvi questo regalo di Natale oppure a regalarlo alle vostra amiche mamme disordinate e disorganizzate come me… voi però non diteglielo!

About Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Check Also

Italia

Musement: l’Italia a portata di click

Pensa come sarebbe bello se si potessero acquistare, direttamente da casa e con un semplice …