Parco Palù di Lavarone | Italia con i bimbi
Home / Italia / Trentino Alto Adige / Alpe Cimbra / Parco Palù di Lavarone

Parco Palù di Lavarone

L’Alpe Cimbra ci ha davvero sorpreso per la sua attenzione alle famiglie e l’ampliamento del Parco Palù, all’inizio dell’estate 2020, è la conferma di questo trend.

Questo grande parco è una risorsa preziosa per chi ha bambini, l’occasione giusta per trascorrere una giornata intera di relax dopo quelle dedicate alle passeggiate più impegnative, ma anche una bella valvola di sfogo di qualche ora dopo le gite più brevi.

Pensate che è uno dei più grandi delle Alpi con i suoi 50.000 metri quadrati, si trova vicino al centro del paese di Lavarone e a circa 3 chilometri dall’omonimo lago, ma è facilmente raggiungibile anche da Folgaria e Luserna.

 Parco Palù - gioco delle campane cimbre

Nuovo gioco Campane Cimbre

Proprio sopra al parco c’è un parcheggio a pagamento con un distributore dove con 2 euro potrete acquistare la vostra pallina ricordo dell’Alpe Cimbra che servirà per giocare a ripetizione sulla nuova pista Khlokkn Spil ovvero Campane Cimbre.

I bambini lanciano la loro pallina all’inizio del percorso e quella inizia a scendere tra campane che suonano, serpentine, imbuti di metallo e tavole di legno che sembrano flipper per arrivare alla fine del gioco dove può essere recuperata per lanciarla di nuovo da capo tutte le volte che si vuole.

Parco Palù - pallina Alpe Cimbra

Parco Palù - gioco nuovo

Parco Palù - nuovo gioco campane cimbre a Labarone

Parco Palu- nuovo gioco campane cimbre

Parco Palù - nuovo gioco con la pallina percorso

Parco Palù - percorso pallina gioco campane cimbre

Parco Palù - nuovo gioco delle campane cimbre

Il parco giochi

Ma al Parco Palù troverete anche:

  • altalene con seggiolino
  • altalena di corda,
  • cesta sospesa,
  • torretta con ponticello e scivolo aperto
  • torretta con scivoli aperti e chiusi
  • piramide con scivoli a tubo,
  • area skatepark,
  • tappeti elastici per saltare
  • un lunghissimo scivolo verde proprio all’inizio del parco vicino al gioco delle campane cimbre.

Il tutto completato da grandi prati verdi, alberi per rinfrescarsi all’ombra, un grazioso laghetto con i pesci, un gazebo, diversi tavoli e panche, un bar con gli ombrelloni e i tavolini fuori.

Il parco è talmente grande che per girarlo tutto si fare una bella passeggiata sul sentiero asfaltato percorribile anche con passeggini e carrozzine.

Parco Palù - scivoli a tubo

Parco Palù - scivolo

Parco Palù - scivolo e torretta

Parco Palù - altalena di corda

Parco Palù - altalena

Parco Palù - cesta altalena

Parco Palù - gioco teleferica

Parco Palù - skate park e bar

Parco Palù - skate park

Parco Palù - tappeti elastici per saltare

Come arrivare al Parco Palù

Dal centro di Lavarone prendete Via Guglielmo Marconi e poi la strada provinciale 216, poco dopo la chiesa trovate il parcheggio e sotto il parco Palù sulla vostra destra.
Dal lago di Lavarone prendete superate prima il Museo del Miele, poi il centro di Lavarone quindi seguite la stessa strada descritta sopra.

Parco Palù - scivolo dall'alto

Parco Palù - scivolo lungo

Le cose da sapere

I parco è aperto dalle 7 alle 21.
Non sono ammessi i cani, neanche di piccola taglia.
Il parcheggio è a pagamento.
Non si possono posizionare tavoli per picnic.
È vietata la pesca nel laghetto.



Parco Palù - noi nel gazebo

Cosa fare nei dintorni

Una passeggiata molto bella e adatta alle famiglie è il Sentiero Respiro degli Alberi sempre a Lavarone di cui abbiamo già parlato, cliccando sul link tutte le informazioni.



;

About Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Check Also

Centro di documentazione Luserna - Alpe Cimbra- mostra sull'orso

Centro documentazione Luserna e la storia dell’Orso

È un ampio spazio polifunzionale che ospita al suo interno mostre ed esposizioni che raccontano la storia, le arti e la cultura cimbra. Il bosco è l’habitat naturale dell’orso, del lupo e della lince e le zone di roccia nuda, regno degli rapaci e gli altri animali di montagna.

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *