Slovenia

Cosa fare a Lubiana con bambini e ragazzi

A breve distanza dal confine italiano e ad esso ben collegata, Lubiana è la capitale e la maggiore città della Slovenia.
Si presenta con un curato centro storico attraversato dal fiume Ljubljanica sul quale affacciano eleganti palazzi di inizio ‘900.

Ampie zone pedonali, abbondanza di parchi cittadini attraversati da piste ciclabili e una fitta rete di trasporto pubblico locale, nel 2016 sono valsi a Lubiana il titolo di Capitale verde d’Europa.

La città dei draghi

Leggenda vuole che questa bella città sia stata fondata da Giasone, eroe mitologico a capo degli Argonauti. Tornando dalla Colchide dopo il furto del vello d’oro, aveva risalito il corso del Danubio e poi quello della Sava fino a raggiungere le sorgenti del fiume Ljubljanica. Fu qui che sconfisse un terribile mostro ovvero il Drago di Lubiana assurto al ruolo di simbolo cittadino.

 

Come arrivare a Lubiana

In Auto

Lubiana dista poco meno di 100 Km da Trieste. L’ottima viabilità slovena è fatta di curate strade statali oltre ad una buona rete autostradale.

In poco più di un’ora d’auto, si va da Trieste a Lubiana percorrendo il tratto iniziale della Strada europea E61 e procedendo successivamente sull’autostrada A1.

Questo itinerario passa nelle vicinanze delle Grotte di Postumia, gioiello sloveno davvero imperdibile.

Dove Parcheggiare

Il Parco Tivoli – facilmente raggiungibile e in pieno centro città – è dotato di ampi parcheggi a pagamento dove lasciare l’auto e proseguire a piedi. Se avete tempo fare un giro nel parco dove ci sono giochi, un grazioso caffè con minigolf e ampi prati verdi per correre e giocare.

 

In Autobus

Dall’autostazione di Trieste, partono quotidianamente numerosi bus internazionali per la capitale slovena.

Se state organizzando un viaggio a Lubiana in autobus potete cercare gli orari oltre che sul sito dell’Autostazione di Trieste, anche su questi due ottimi siti istituzionali:

In Treno

Nonostante la relativa vicinanza, non ci sono molti collegamenti diretti tra Trieste e Lubiana.

Abbiamo scovato un interessante collegamento internazionale, un Eurocity dell’austriaca ÖBB che dal giugno del 2021, copre la linea Trieste – Ljubljana – Graz – Vienna.

Ogni giorno questo treno lascia la Stazione Centrale di Trieste alle 13.03 e dopo aver fatto sosta nelle stazioni di Villa Opicina, Sežana, Divača, Pivka, Postojna e Logatec, alle 15.42 ferma a Lubiana per poi proseguire la sua corsa alla volta di Vienna.

Ma ciò non deve scoraggiare i tanti turisti ferroviari diretti a Lubiana.

Infatti le gloriose ferrovie slovene – Slovenske železnice – più volte al giorno collegano, con treni regionali, la cittadina italiana di Villa Opicina/Opčine con Lubiana. In attesa che il Tram di Opicina torni in servizio, è bene sapere che numerosi bus urbani collegano Trieste con Villa Opicina in una manciata di minuti.

In alternativa, si può raggiungere la stazione ferroviaria slovena di Nova Gorica, cittadina dirimpettaia di Gorizia e da lì intraprendere una fantastica peregrinazione sulla rete ferroviaria slovena con eventuali cambi di treno a Sežana e a Divača. Una bellissima avventura… ma forse non proprio consigliabile a chi viaggia con i bambini perchè si rischia di allungare un po’ il viaggio.

Cosa vedere a Lubiana in 1 giorno

Lasciata l’auto nel centralissimo Parking Tivoli I o nell’adiacente Parking Tivoli II si procede a piedi: sono necessari pochi minuti per raggiungere il centro storico medievale acciambellato ai piedi della collina Grajska Planota sulla quale svetta il Castello di Lubiana.

Basta puntare il navigatore sul Mercato Centrale di Lubiana oppure sul Ponte dei Draghi, sulla Cattedrale di San Nicola, sulla Piazza Civica o sul suggestivo Miklosiceva cesta (Quartiere Art Nouveau): le principali attrazioni di questa graziosa capitale europea sono tutte in centro nel raggio di una passeggiata di 5 minuti.

Mercato Centrale di Lubiana

È il cuore pulsante della città della quale costituisce una variopinta attrazione quotidiana. I numerosi banchi all’aperto, allestiti su piazza Krekov, non mancheranno di attirare l’attenzione dei vostri ragazzi.

È importante sapere che il Mercato centrale ha anche una sezione al coperto con gli stand di macelleria, affettati e formaggi oltre ad una pescheria nel piano inferiore.

Inoltre, il lungo portico esterno contraddistinto da un pregevole colonnato, ospita numerosi ristoranti tipici che propongono specialità slovene.

Il Mercato Centrale di Lubiana è aperto dalle 6 alle 18 nei giorni feriali: il sabato la chiusura è anticipata alle 16 – alle 14 per la sezione al coperto – mentre è chiuso la domenica e nei festivi.

Il Ponte dei Macellai e gli altri ponti

Il portico del Mercato Centrale è diviso in due dal Ponte dei macellai. Meno noto del vicino Ponte dei Draghi, come quest’ultimo attraversa il fiume Ljubljanica ma è assurto al ruolo di ponte degli innamorati che lì vanno ad agganciare lucchetti simbolo di amore eterno.

Gli altri importanti ponti del centro storico sono il Ponte dei Calzolai – collega Piazza Civica con Piazza Nuova – e il Triplice Ponte, una delle architetture più caratteristiche della città.

 

 

Cattedrale di San Nicola e quartiere Art Nouveau

A pochi passi dal Mercato Centrale sorge l’unica cattedrale di Lubiana costruita nei primi anni del 1700 su progetto dell’architetto Andrea Pozzo.

Non lontana dal Triplo Ponte, altra attrazione cittadina che accede al Quartiere Art Nouveau (Miklosiceva cesta), spicca per le notevoli decorazioni interne di un raffinato stile barocco.

Il Castello di Lubiana

È raggiungibile grazie ad una funicolare posizionata ai margini di piazza Krekov. La salita e la visita sono a pagamento ma è disponibile una conveniente tariffa famiglia.

Posizionatevi nella parte bassa della funicolare per godere di una fantastica visione d’insieme sulla città… anche in una giornata di pioggia come è capitato a noi.

Ai nostri giorni il Castello di Lubiana oltre ad essere un’eccezionale punto panoramico vanta al suo interno musei, negozi oltre ad un Bar/Ristorante.

Ad essere onesti non c’è molto da vedere all’interno, la Torre di Avvistamento sulla quale si può salire e il Museo delle Marionette sono tra le attrazioni più interessanti.

Per tutte le info vi indirizziamo sul sito istituzionale: www.ljubljanskigrad.si/it/

 

Piazza Civica

In sloveno si chiama Mestni Trg ed è la zona più caratteristica del centro medievale di Lubiana.

Su di essa prospetta il Municipio della città di fronte al quale si trova l’obelisco della Fontana dei Fiumi carniolani: risalente al 1751 è ispirata all’opera del Bernini di Piazza Navona a Roma.

La Lubiana Card

La carta turistica della città si può acquistare per 24, 48 o 72 ore e dà diritto a molte agevolazioni. Ecco cosa è compreso:

  • visita guidata di Lubiana
  • uso illimitato degli autobus urbani
  • un giro sul battello turistico
  • visita circolare della città sul trenino elettrico Urban
  • andata e ritorno sulla funicolare per il castello
  • visita del castello e del museo delle marionette
  • ingresso al Museo delle Illusioni
  • ingresso allo zoo di Lubiana
  • biglietto giornaliero per Minicity
  • un biglietto di andata e ritorno sull’autobus per l’aeroporto
  • biglietto giornaliero per le terme Snovik ad un’ora di auto da Lubiana
  • wifi
  • noleggio di una bicicletta per 4 ore presso il centro di informazioni turistiche
  • gli ingressi in tantissimi altri musei.

Lubiana con bambini

La città si presta ad una visita con i bambini in quanto il centro è raccolto e con un’ampia zona pedonale allietata da ristoranti, negozi e caffè dove passeggiare con calma anche con passeggino al seguito.

Vi consiglio di fermarvi in una pasticceria lungo il fiume per assaggiare il dolce tipico della Slovenia: la Kremšnita.
Si tratta di una specie di millefoglie con crema e panna… delizioso!

Se avete più di una giornata da trascorrere in città, alla visita del castello e del centro storico, potete aggiungere:

  • il Museo delle Illusioni
  • la Casa degli Esperimenti
  • il parco con i trampolini
  • lo Zoo
  • la città dei bambini Minicity nel centro commerciale BTC City (per bimbi dai 3 ai 12 anni)
  • il Centro Famiglie Mala Ulica
  • una gita in battello sul fiume Ljubljanica
  • un giro sul trenino turistico.

I bambini sotto ai 6 anni non pagano sui mezzi pubblici mentre quelli tra i 6 e i 14 anni possono usufruire della Lubiana Card ad un prezzo ridotto. La maggior parte di queste attrazioni sono comprese nella Lubiana Card quindi vi conviene farla se avete qualche giorno a disposizione.

Maggiori informazioni le trovate sul sito ufficiale nella sezione dedicata alle famiglie: www.visitljubljana.com/it 

Dove mangiare a Lubiana

La città pullula di ottimi locali. Oltre a rinomati ristoranti, abbondano le gostilna ovvero le trattorie che offrono spesso i patti del giorno oltre alle più note specialità locali.

Noi abbiamo assaggiato le tipicità in uno dei tanti localini del Mercato Centrale dove abbiamo mangiato bene spendendo 50€ in 4.

Si può andare in Slovenia senza assaggiare la salsiccia carniolana, kranjska klobasa in sloveno, ovvero la specialità più nota della lunga tradizione culinaria locale?

Dove dormire a Lubiana

Noi non abbiamo dormito in Slovenia preferendo rientrare in Italia dove stavamo trascorrendo le vacanze. Comunque avevamo selezionato un buon hotel molto centrale della catena Best Western:

Best Western Premier Hotel Slon

In alternativa sempre su Booking trovate tante soluzioni a buon prezzo come B&B e appartamenti per famiglie.

Gite nei dintorni

Per un itinerario più completo senza sbattervi troppo nell’organizzazione, segnaliamo che con Civitatis da Lubiana potete fare una gita di un giorno al Lago di Bled, alle Grotte di Postumia e al Castello di Predjama, cliccate su questo link per verificare la disponibilità:

Escursione: Bled + Grotte di Postumia + Castello di Predjama

Mercatini di Natale a Lubiana

Dicono che a Lubiana durante il periodo natalizio l’atmosfera sia speciale: luminarie, musica natalizia, casette di legno lungo il fiume Ljubljanica con oggetti di artigianato ma anche creazioni di giovani artisti locali e poi prodotti tipici da gustare sul posto o da portare a casa ad amici e familiari.
Le date 2022 non sono ancora uscite ma generalmente i mercatini di Natale si svolgono per tutto il mese di dicembre.

Per maggiori informazioni controllate il sito ufficiale dell’Ente tursitico: VisitLjubljana.com/it

Paolo Merlini

Merlini è uno che entra nelle autostazioni come un pellegrino nella cattedrale di Compostela attendendo la benedizione. Come e meglio di Benigni, potrebbe mandare a memoria tutte le sigle delle aziende di trasporto pubblico, dall’Autostradale alla Zani Viaggi, con gli occhi chiusi e con le mani legate, compresi i relativi indirizzi web

Articoli recenti

Il Mammut del castello a L’Aquila

Siamo stati a vedere il Mammut a L'Aquila: dove si trova, cosa c'è da vedere,…

2 giorni fa

Roma World, il parco a tema di Cinecittà World

La nostra recensione del nuovo parco Roma World: dove si trova, com'è, quanto costa, dormire…

2 settimane fa

Cosa vedere a Napoli in un weekend con bambini

Napoli con bambini e ragazzi: il centro storico, Napoli sotterranea, Napoli moderna e il lungomare,…

3 settimane fa

Torino con bambini: cosa fare, dove mangiare, dove dormire

Torino con bambini: cosa fare e cosa vedere, musei molto originali, parchi, tram storici, dove…

3 settimane fa

Acquaworld di Concorezzo: bambini, Spa, orari, prezzi.

La nostra esperienza ad Acquaworld Qual è il mare più vicino a Milano? La costa…

3 settimane fa

Parco Sigurtà: come visitarlo, prezzi, parcheggio, mappa

Siamo stati al Parco Sigurtà e vi raccontiamo com'è, quanto è grande, cosa c'è per…

4 settimane fa
Cosa farai quando sarai a Roma?
Powered by GetYourGuide