Collezione Peggy Guggenheim Venezia

Nata come collezione privata di arte europea e americana del XX secolo, è tra i più noti musei italiani.

Si trova a Venezia, negli ambienti di Palazzo Venier dei Leoni, fastosa residenza di Peggy Guggenheim affacciata sul Canal Grande.

Facilmente raggiungibile anche piedi da Piazzale Roma, sorge nel cuore del sestiere di Dorsoduro a due passi da Punta della Dogana, proprio dirimpetto a Piazza San Marco.

Aperta tutti i giorni tranne il martedì con orario continuato 10 – 18, rappresenta una tappa fondamentale dell’itinerario alla scoperta di un’altra Venezia.

Peggy Guggenheim - Giardino

Peggy Guggenheim - giardino

Come arrivare

In vaporetto

Posta sul Canal Grande tra il Ponte dell’Accademia e la Basilica di Santa Maria della Salute, è ben collegata a Piazzale Roma e alla Stazione di Venezia Santa Lucia (fermata Ferrovia).

Ai vaporetti della linea 1 – direzione Lido – basta una mezz’ora di navigazione per raggiungere le fermate di Accademia o Salute, ovvero le più prossime al museo.

A piedi

In alternativa, da Piazzale Roma si può intraprendere una piacevolissima passeggiata che in meno di 2 Km conduce al museo. Questa, strada facendo, colleziona un’infinità di scorci suggestivi su calli, campielli e fondaci poco frequentati dal turismo di massa.

L’itinerario è presto detto:

– da Piazzale Roma, capolinea degli autobus e dei tram provenienti dalla terraferma, si procede attraversando i Giardini Papadopoli, curato angolo di verde pubblico dotato di un bel parco giochi.

Continuando sulle Fondamenta dei Tolentini ci si addentra nel sestiere di Dorsoduro passando tra l’altro per la celebre Università Ca’ Foscari, per il Museo Leonardo Da Vinci Venezia, e nei pressi della Galleria dell’Accademia e della Galleria di Palazzo Cini.

Peggy Guggenheim - Delaunay - Finestre aperte simultaneamente
Peggy Guggenheim – Delaunay – Finestre aperte simultaneamente

Cosa trovo al suo interno

Innumerevoli sono i capolavori magnificamente esposti nelle sale del museo che fu la casa di Peggy Guggenheim.

Farne un elenco risulta impossibile.

Sono rappresentati tutti i grandi nomi del ‘900: si va da Pablo Picasso a Jackson Pollock passando per René Magritte, Vasilij Kandinskij e Paul Klee solo per citare i più noti al grande pubblico.

“La pioggia” di Marc Chagall o “La torre rossa” di Giorgio de Chirico, per non parlare della “Ragazza con il bavero alla marinara” di Amedeo Modigliani sono i quadri che più ci hanno meravigliato insieme a “L’impero della luce” di René Magritte.

 

Peggy Guggenheim - Joan Mirò - Donna seduta 2
Peggy Guggenheim – Joan Mirò – Donna seduta 2

 

Peggy Guggenheim - Joan Mirò - Interno olandese
Peggy Guggenheim – Joan Mirò – Interno olandese

 

Peggy Guggenheim - Magritte - L'Impero della luce
Peggy Guggenheim – Magritte – L’Impero della luce

 

Peggy Guggenheim - Modigliani - Ragazza con il bavaro alla marinara
Peggy Guggenheim – Modigliani – Ragazza con il bavaro alla marinara

 

Peggy Guggenheim - Pablo Picasso - Lo Studio
Peggy Guggenheim – Pablo Picasso – Lo Studio

 

Peggy Guggenheim - Picasso - Pipa bicchiere bottiglia 2
Peggy Guggenheim – Picasso – Pipa bicchiere bottiglia 2

 

Peggy Guggenheim - Pollock - La donna luna
Peggy Guggenheim – Pollock – La donna luna

 

Peggy Guggenheim - Severini Mare=Ballerina
Peggy Guggenheim – Severini Mare=Ballerina

La terrazza con vista

Non solo importanti dipinti: la collezione comprende anche fotografie, opere su carta oltre a numerose sculture. Tra queste citiamo “L’angelo della città” fusione bronzea di Marino Marini che impreziosisce la scenografica terrazza sul Canal Grande.

Nella foto sotto la vista dalla terrazza del museo.

Venezia - Peggy Guggenheim - vista dalla terrazza

Come acquistare il biglietto

Vista la notevole frequentazione giornaliera di questo museo – soprattutto d’estate e nel fine settimana – consigliamo vivamente di acquistare il biglietto online.

Anche sul sito ufficiale del museo la vendita dei biglietti è gestita da GetYourGuide, potete acquistarli cliccando qui sotto scrivendo nello spazio di ricerca Peggy Guggenheim Collection:

GetYourGuide – Peggy Guggenheim Collection

In alternativa è possibile acquistare i biglietti anche al museo ma solo in base alla disponibilità del momento; così facendo si rischia di arrivare di fronte alla biglietteria scoprendo che non ci sono ingressi disponibili se non per altre fasce di orario o addirittura in altri giorni.

Peggy Guggenheim - la nostra visita

Peggy Guggenheim Collection per le famiglie

Questo museo è molto attivo dal punto di vista delle attività per le famiglie con bambini, troverete un programma ricco di eventi e iniziative per avvicinare i più piccoli all’arte.

In particolare tutte le domeniche alle ore 15 nel museo ci sono i laboratori gratuiti per bambini tra i 4 e 10 anni.  La partecipazione ai Kids Day è gratuita ma la prenotazione è obbligatoria, i genitori possono visitare il museo mentre i bambini partecipano all’attività ( una visita guidata seguita da un laboratorio artistico).

Per informazioni potete telefonare al numero 041 2405 444 / 401

Sul sito del museo trovate anche gli altri eventi come quelli in occasione della Giornata delle Famiglie: Peggy Guggenheim Collection/famiglie. 

 

Peggy Guggenheim - Andy Warhol - Fiori
Peggy Guggenheim – Andy Warhol – Fiori

Cose da sapere prima della visita

Armadietti e guardaroba

Importante sapere che all’interno dell’esposizione non sono ammessi bagagli con misure superiori a 35 x 35 x 55 cm. Oltre ai numerosi armadietti porta oggetti – regolarmente sanificati – è a disposizione dei visitatori anche un guardaroba dove depositare gli oggetti di grandi dimensioni come zaini e ombrelli. 

Passeggini

I passeggini sono ammessi all’interno delle gallerie.

Animali

Gli animali non sono ammessi.

Peggy Guggenheim - Kelly - la 42esima
Peggy Guggenheim – Kelly – la 42a

Biglietto ridotto

Una lunga lista di categorie sociali ha diritto ad una riduzione sul biglietto d’ingresso.

Tra queste segnaliamo:

  • Ragazzi dai 10 ai 18 anni
  • Studenti fino a 26 anni in possesso di una tessera studenti valida
  • Senior oltre 65 anni
  • Soci FAI
  • Soci Touring Club Italiano
  • Soci COOP (con tessera)
Peggy Guggenheim - Kelly - Rosso -Verde
Peggy Guggenheim – Kelly – Rosso -Verde

Ingresso gratuito

Infine hanno libero accesso alla collezione tra gli altri:

  • Bambini fino a 10 anni
  • Persone con disabilità con un accompagnatore

Audioguide

Disponibili in Italiano – Inglese – Francese – Tedesco e Spagnolo, sono reperibili in biglietteria al costo di 7 euro.

Presentazioni gratuite

Comprese nel biglietto d’ingresso e accessibili senza alcuna prenotazione, ci sono 4 presentazioni gratuite ogni giorno:

  • ore 11.30: Peggy Talk. Una vita per l’arte
  • ore 12: Art Talk. Un’opera al giorno
  • ore 15: Surrealismo e magia. La modernità incantata
  • ore 15.30: Peggy Talk. Una vita per l’arte

Museum Café

L’esposizione è dotata al suo interno di un gradevole punto di ristoro che funge sia da bar che da ristorante. Molto curato e gestito direttamente dal ristorante “Ai Gondolieri” – confinante col Corner Pub di cui parliamo qui sotto – offre interessanti rivisitazioni di piatti della tradizione veneziana ma anche spuntini e caffetteria con orario continuato dalle 10 alle 18. 

Museum Shop

Sono ben due: uno interno e uno esterno al museo sito a pochi metri dall’ingresso principale al civico 710 Dorsoduro. Al loro interno sono in vendita simpatici gadget, cataloghi, libri, riproduzioni, cartoleria, bigiotteria e accessori vari.

Peggy Guggenheim - Max Ernst -L'Europa dopo la pioggia
Peggy Guggenheim – Max Ernst -L’Europa dopo la pioggia

Dove mangiare

A poche decine di metri dall’ingresso della Collezione Guggenheim, in Campo San Vio sul quale affaccia la Galleria di Palazzo Cini, ha sede un interessante trattoria: Al Vecio Forner; d’estate ha anche tavoli all’aperto proprio su Campo San Vio.

Poco più avanti consigliamo il Corner Pub, Calle Chiesa 684, piacevole localino a due passi dall’ingresso del Guggenheim dove gustare sfiziosi cicchetti veneziani e molto altro.

Al contrario, nella zona della Basilica di Santa Maria della Salute, la più prossima a Punta della Dogana, non si segnalano bacari, ristoranti e pizzerie.

Venezia - Corner Pub esterno

Venezia - Corner Pub

Ringraziamo la Peggy Guggenheim Collection per averci ospitato e averci permesso così di raccontare questo bellissimo museo ai nostri lettori.

About Paolo Merlini

Merlini è uno che entra nelle autostazioni come un pellegrino nella cattedrale di Compostela attendendo la benedizione. Come e meglio di Benigni, potrebbe mandare a memoria tutte le sigle delle aziende di trasporto pubblico, dall’Autostradale alla Zani Viaggi, con gli occhi chiusi e con le mani legate, compresi i relativi indirizzi web

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.