10 consigli per organizzare un viaggio low cost

Partire, viaggiare e non fermarsi mai!
Sì, ma quando i soldi sono pochi, come fare per concedersi una meritata vacanza?

Abbiamo indagato raccogliendo le migliori idee dei viaggiatori incalliti, coloro i quali con budget giornalieri ridicoli vanno dappertutto.

Seguono una serie di consigli utili per contenere le spese senza rinunciare a nulla.

treno - stazione di Milano

1) Acquistare i biglietti del treno molto in anticipo

È ormai noto a tutti che Trenitalia e Italo mettono in vendita presso le biglietterie delle stazioni e on line, biglietti con tariffe Economy e Super Economy: a fronte di una tariffa agevolata che può portare ad un risparmio fino al 30%, il viaggiatore rinuncia alla possibilità di modificare data e orario di partenza.
Ma quanto tempo prima devo prenotare per trovare la Super Economy? Almeno un mese, anche 2/3 mesi prima se dovete viaggiare in alta stagione.

Alle tariffe scontate SUPERECONOMY E SPECIALE FRECCE da qualche mese si è aggiunta la possibilità di un ulteriore sconto con un codice che ogni tanto compare sull’immagine centrale del sito di Trenitalia. Questo codice sconto non c’è sempre ed è valido solo per viaggiare in alcuni periodi ma vale la pena cercarlo, l’ho usato ad ottobre scorso ed ho pagato solo euro 13,90 da San Benedetto del Tronto a Bologna (sono circa 300 km) !

Generalmente è una parola seguita da un numero, nello screenshot sotto il codice sconto valido per viaggiare dal 10 gennaio al 26 marzo 2024.

Trenitalia - Codice sconto

 

2) Preferire treni regionali all’alta velocità

Se non si ha fretta di arrivare, un buon suggerimento è quello di utilizzare i treni regionali.

Abbiamo testato l’offerta ITALIA IN TOUR a 29 e 49 euro per viaggiare senza limiti sui treni regionali ed è davvero molto conveniente, potete utilizzare questo tipo di biglietti per tratte non troppo lunghe magari facendo come noi un viaggio a tappe: Italia in tour.  

Un po’ in tutta Italia, la flotta dei regionali è stata recentemente ammodernata ed oggi si viaggia su mezzi di ultima generazione che garantiscono elevati standard di viaggio con carrozze perfettamente climatizzate, dotate di prese elettriche oltre che di spazi adatti al trasporto delle biciclette.

Quelle che un tempo erano solo ferrovie secondarie, trattate alla stregua di rami secchi, oggi sono state rivalutate e trasformate in itinerari di slow travel come per esempio la Trabocchi Line (da Pescara a Vasto passando per le spiagge di Francavilla, Ortona, San Vito Chietino, Casalbordino e Vasto) o la Tropea line che anche noi abbiamo già raccontato.

treno - regionale

3) Viaggiare con i bus a lunga percorrenza

Assai più conveniente del treno regionale risulta a volte il bus a lunga percorrenza.

Il nostro paese pullula di importanti aziende che svolgono un eccellete servizio sulle tratte nazionali.

Potete cercare in base alla zona che vi interessa l’azienda locale di trasporti oppure potete dare un’occhiata alle offerte di FlixBus  che opera su tutta Italia ma anche all’estero.

autobus - atap

4) App e siti per risparmiare

Più in generale ricordiamo che le migliori offerte dei principali vettori europei passano prima sulle App delle più note piattaforme on line nate per pianificare viaggi e per acquistare biglietti low cost risparmiando molto denaro.

Il consiglio è quello di tenere d’occhio i siti dedicati ai mezzi di trasporto e quelli specializzati nella prenotazione di viaggi online:

lavorare al computer

 

5) Confrontare i prezzi di hotel e appartamenti sui siti di alloggi

È chiaro che spulciando le dettagliatissime offerte dei vari siti di prenotazione è quasi impossibile non riuscire a trovare una sistemazione al prezzo che abbiamo in mente, ma il nostro consiglio è di perdere un po’ di tempo a fare confronti sui vari siti e controllare sempre il sito dell’hotel.

A volte ci sono offerte scontate o servizi aggiuntivi per prenotazioni dirette alla struttura, altre volte invece il prezzo più conveniente lo trovate su Booking.com come nel caso delle offerte lampo che si verificano un paio di volte al mese per sole 36 ore. Conviene sempre creare un proprio account su Booking per avete diritto allo sconto Genius e ricevere via mail sconti aggiuntivi (in genere del 10% sulla prenotazione successiva).

Un altro sito da consultare per le prenotazioni alberghiere è quello della catena Bestwestern dove a volte ci sono offerte scontate per soggiorni nelle città italiane; inoltre la loro tessera clienti (gratuita) dà diritto ad un prezzo inferiore su tutti gli hotel.

Bisogna quindi stare sempre all’erta e anche qui vale la regola del giocare d’anticipo, per trovare gli alloggi più convenienti è meglio prenotare diversi mesi prima. Poi potreste trovare delle offerte last minute a pochi giorni dalla partenza, ma se viaggiate con i bambini non è una soluzione praticabile.

ostello - Monaco - camera

6) Dormire in un ostello con la famiglia si può

In Italia troviamo molti ostelli che oggigiorno propongono anche camere per famiglie.

In Italia OstelloBello propone interessanti soluzioni di pernotto con uso cucina ed altri servizi a Milano, Como, Genova, Firenze e Palermo.

Più in generale, sulla piattaforma internazionale italian.hostelworld.com troviamo 36.000 strutture sparse in 178 paesi ma è bene buttare un occhio anche su ostellidellagioventu.com che spesso riserva ottime sorprese.

Una catena di alloggi per studenti che offre anche ospitalità turistica per soggiorni brevi è poi The Social Hub.

ostello - Monaco

7) Valutare l’ospitalità religiosa

E perché non cercare ottimi posti letto in una delle 3.390 strutture appartenenti al circuito di ospitalitareligiosa.it?

Case per ferie, conventi, case scout, studentati, casali e monasteri, gestiti da un’associazione no-profit. A Venezia trovammo una buona sistemazione alla Giudecca che purtroppo ora ha chiuso ma ce ne sono molte altre in giro per l’Italia.

Camplus Living Redentore alla Giudecca

8) Parcheggiare in aeroporto, quanto mi costa?

Soprattutto se si viaggia con tutta la famiglia, raggiungere l’aeroporto con la propria auto si rivela molto spesso più economico, oltre che più comodo. Certo che poi, per l’intera durata della vacanza dovremo lasciare l’auto in un parcheggio lunga sosta.

Si rivelano utili le piattaforme che confrontano, per ogni scalo aeroportuale, i differenti parcheggi intorno agli aeroporti ordinandoli in base alle tariffe e ai servizi offerti. Scegliendo bene il posto auto si possono risparmiare molti soldi, basta farsi un giro sul sito Parkos che permette di prenotare le migliori tariffe low cost per i parcheggi a lungo termine nei pressi degli scali di mezza Europa, Italia compresa.

Per esempio, prendiamo un aeroporto qualsiasi del centro Italia, mettiamo Pisa. Cerco su Parkos  parcheggi aeroporto Pisa e trovo che sono attivi almeno 8 parcheggi nelle vicinanze. Quello più economico, il Parking Pisamover Aurelia, all’inizio di settembre ha posto per la mia auto e che 7 giorni di sosta vengono via per 32,50 €, vale a dire: meno di 5 € al giorno.

Inoltre sul sito trovo che il parcheggio con 690 posti auto è ad appena 3 minuti dall’aeroporto collegato da un servizio di navetta gratuita e, cosa molto importante, mi permette di conservare le chiavi del mio veicolo.

aereo

9) Prenotare un volo nel periodo giusto

Il periodo migliore per prenotare un volo è subito dopo Natale, all’inizio di gennaio, normalmente i prezzi sono i più bassi dell’anno.

Sappiate che ci sono persone che prenotano i voli anche più di un anno prima, per spuntare il prezzo più conveniente.

E se non posso volare in quel periodo per un imprevisto che succede?
C’è poco da fare, perdi tutto.

Ma a volte i prezzi sono così bassi che conviene comunque rischiare e poi se avete l’assicurazione avete diritto al rimborso in caso di malattia.
Vi consigliamo di acquistare sempre l’assicurazione annuale multiviaggio per tutta la famiglia, quella che usiamo noi la trovate qui: COLUMBUS.

aereo - panorama

10) Colazione al bar e pasti in casa

Infine l’ultimo consiglio molto semplice ma non per questo troppo scontato, è quello di evitare di pagare cifre astronomiche per la colazione in albergo quando non è inclusa nel prezzo.

Per una famiglia di 4 persone la colazione in hotel può costare anche 80 euro (20 euro a testa al giorno) quando facendola al bar potete spendere dai 12 ai 20 euro in totale!

Se poi alloggiate in appartamento fate la spesa al supermercato e preparate i pasti in casa o in ostello, sarà la scelta più conveniente.

Avete altri consigli per contenere il costo dei vostri viaggi? Condividete con noi e con le altre famiglie i vostri trucchetti scrivendoli nei commenti!

colazione - bar

Questo articolo è frutto di viaggi effettuati a nostre spese ma contiene servizi in collaborazione con aziende del settore turistico.

 

 

 

 

About Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Check Also

Egitto

Come organizzare un viaggio in Egitto

Come organizzare un viaggio in Egitto: quando andare, i voli, il visto, cosa vedere assolutamente con la famiglia, le esperienze da fare.

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *