Home / Le nostre dritte / Quanto pagano i bambini in aereo e altre informazioni utili

Quanto pagano i bambini in aereo e altre informazioni utili

Chi ci segue sa che noi viaggiamo principalmente in treno, ma da quando abbiamo iniziato a viaggiare anche in Europa per la voglia di far conoscere ai nostri figli un po’ di mondo, siamo costretti a prendere anche l’aereo.

Ci siamo accorti che non è affatto facile districarsi tra le diverse tariffe per i bambini, le regole delle compagnie, i bagagli permessi, le nuove regole sui liquidi… ma soprattutto capire quanto pagano i bambini in aereo. Da qui nasce questo post, cerchiamo di capirci qualcosa insieme.

departures-airport-sign-picjumbo-com

Quanto pagano i bambini in aereo

schema quanto pagano in bambini in aereo con ryanair, vueling, alitalia e  easyjet

schema quanto pagano in bambini in aereo con air france, british airways, lufthansa e volotea

Ryanair

È bene sapere che su Ryanair i neonati fino al 7° giorno di vita (compreso) non sono ammessi, mentre dall’ottavo giorno fino a 23 mesi possono stare in braccio all’adulto, con un’apposita cintura di sicurezza da richiedere al personale di bordo. Non hanno diritto a portare un bagaglio oltre a quello dell’accompagnatore e pagano circa 20 euro.
Al compimento dei 2 anni il bambino paga la tariffa prevista per gli adulti e le tasse richieste, sarebbe l’ideale portare un seggiolino per auto per maggiore sicurezza.
Infatti, si possono portare 2 attrezzature per bambini gratuitamente: 1 passeggino + 1 seggiolino auto oppure + lettino da viaggio oppure + seggiolino rialzato. Quando arrivate in aeroporto dovete registrare gli articoli gratuiti al check-in. Se volete portarne più di due dovete pagare un extra.
Sulla parte posteriore degli aerei sono disponibili attrezzature per il cambio dei pannolini.

Easyjet

Su Easyjet i neonati fino al 14° giorno di vita non possono volare, dal 15° giorno fino a 2 anni possono stare in braccio all’adulto pagando 28 euro e hanno diritto ad un bagaglio a mano aggiuntivo.
Il personale di bordo vi consegnerà una cintura per attaccare il bimbo alla vostra cintura e un giubbotto speciale per il bimbo.
Se volete che il bimbo con meno di 2 anni viaggi sul proprio posto dove acquistare un biglietto per lui e portare un seggiolino auto (largo max 44 cm).
Su tutti gli aerei c’è un’area per il cambio dei pannolini.
Chi viaggia con bambini di età inferiore ai 5 anni sale a bordo prima degli altri e può portare gratuitamente due articoli a scelta tra: lettino da viaggio, passeggino, culla, seggiolino auto, carrozzina pieghevole o non pieghevole, seggiolino rialzato, porta-bebè.
Per quanto riguarda gli alimenti per bambini sono permessi nel bagaglio a mano: latte di mucca, latte in polvere, latte di soia, acqua sterilizzata (solo dentro ad un biberon), latte materno e questi alimenti non devono superare il litro. Sappiate che per motivi di sicurezza può venir vi potranno richiedere di assaggiare il prodotto. Gli altri alimenti per bambini devono essere inseriti in contenitori di massimo 100 ml nelle buste di plastica trasparenti richiudibili non più grandi di 20 x 20.
Il certificato del battesimo di volo lo potete scaricare qui.

Vueling

I bambini con meno di due anni viaggiano in braccio ai genitori e pagano 25 euro (quelli con meno di 7 giorni di vita non sono ammessi). Quelli che hanno più di due anni pagano tariffa intera come gli adulti.
Chi viaggia con i neonati deve fare il check-in in aeroporto per farsi assegnare il posto più adatto al bimbo e può registrare in quel momento 2 oggetti extra come passeggino, ovetto o culla.
Gli omogeneizzati e gli alimenti espressamente per i bambini possono superare il limite dei 100 ml e non devono essere messi nei contenitori sigillati.
È consentito arrivare con il passeggino fino alla porta dell’aereo dove il personale di volo prende in consegna il passeggino e lo imbarca in stiva. Per ritirarlo, nella maggior parte degli aeroporti, dovrai accedere all’apposita area di ritiro dei bagagli speciali vicino ai nastri degli altri bagagli.
Se viaggi con bambini sui voli di Vueling hai diritto all’imbarco prioritario.

Alitalia

I bambini fino a 2 anni possono viaggiare in braccio ad un adulto pagando la tariffa Infant (circa l’80% in meno rispetto all’adulto) oppure se preferite un posto solo per lui portando il vostro seggiolino per auto pagate la tariffa Child (circa il 20% in meno rispetto all’adulto).
Prenotando il posto a sedere avrete diritto ad un bagaglio come quello degli adulti (stessa dimensione e peso). Invece per i bambini che viaggiano in braccio al genitore avrete diritto a portare un bagaglio del peso massimo di 10 chili.
Sui voli a lungo raggio è disponibile il servizio culla per i bimbi lunghi meno di 76 cm e che pesano meno di 11 chili.
Fino agli 11 anni compiuti il trasporto del passeggino è gratuito ma è necessario dotarlo di una targhetta con i dati e recapiti del genitore.
Se si tratta del primo volo per il vostro bimbo potete richiedere l’attestato Battesimo dell’aria, potete stampare il certificato online e consegnarlo alla hostess per avere la firma del comandante.
Per i bambini fino a 2 anni si possono richiedere omogeneizzati e per gli altri fino a 12 anni hamburger, sandwich e dolci confezionati.

Lufthansa

I bambini minori di 2 anni che viaggiano in braccio al genitore pagano solo le tasse aeroportuali mentre quelli con più di 2 anni godono di una tariffa scontata del 25% rispetto al costo del biglietto intero.
Potete prenotare il posto per il bambino con meno di 2 anni pagando la tariffa scontata e portando un seggiolino auto tipo ovetto.
Potete tenere il passeggino fino al momento dell’imbarco e vi verrà riconsegnato dopo l’atterraggio. L’acqua per i biberon viene fornita a bordo altrimenti deve essere acquistata dopo i controlli di sicurezza. Nei bagni ci sono i fasciatoi per il cambio del pannolino.
I bimbi fino a 2 anni hanno diritto ad un bagaglio fino a 23 chili  tranne che per i voli a tariffa Light (in questo caso si può aggiungere un bagaglio pagando 25 euro).
Possono essere imbarcati gratuitamente come bagaglio a mano un seggiolino auto o un passeggino pieghevole o un ovetto.

British Airways

I neonati e i bambini usufruiscono di biglietti scontati con la British ma prevedono tariffe differenti a seconda del volo quindi in questo caso bisogna fare una simulazione on line e vedere quanto vi fanno pagare. Io ho provato a fare delle simulazioni e il prezzo per il neonato variava di molto da 4 euro a 42 euro. Le categorie utilizzate da questa compagnia comunque sono: neonati da 0 a 23 mesi, bambini da 2 a 11 anni, ragazzi da 12 a 15 e adulti oltre i 16.
Il bambino di età compresa tra i 2 e gli 11 anni ha diritto allos tesso bagaglio a mano di un adulto, mentre chi viaggia con un neonato potrà portare un bagaglio extra con l’occorrente per il piccolo inclusa nella franchigia dell’adulto.
Inoltre è possibile trasportare gratuitamente un passeggino pieghevole e un seggiolino auto. Solo i passeggini di queste dimensioni 117cm x 38cm x 38cm/46in x 15in x 15 possono essere portati fino alla porta dell’aereo.
Per i bambini è consentito portare alimenti in vasetti sigillati, biberon sterili e le altre attrezzature necessarie ma bisogna sapere che sui voli British non è possibile sterilizzare i biberon o chiedere acqua sterile.
Il latte per bambini all’interno dei biberon può superare i limiti previsti per i liquidi.
La British fornisce gratuitamente culle e seggiolini per i bambini fino a 2 anni solo sui voli a lungo raggio e vanno prenotati in anticipo. Nella mappa i posti riservati alle culle sono contrassegnati con il disegno di un neonato.

Air France

I bambini che viaggiano con un adulto hanno diritto allo sconto del 15% sui voli a breve raggio e del 33% sui voli a medio raggio.
I bimbi con meno di 2 anni possono viaggiare in braccio al genitore/accompagnatore gratuitamente sui voli interni alla Francia e con uno sconto sui voli internazionali. Se volete un posto per lui dovete acquistare un biglietto con gli sconti visti sopra.
I bambini che hanno pagato per il posto hanno diritto agli stessi bagagli degli adulti se invece viaggiano in braccio al genitore possono portare  un bagaglio a mano del peso massimo di 12 chili con dimensioni massime 55 cm x 35 cm x 25 cm + un bagaglio in stiva del peso massimo di 10 chili tranne per i biglietti a tariffa Light.
Con AirFrance potete portare gratuitamente un passeggino e un seggiolino per auto in stiva o anche in cabina se ci fosse posto e in base alle dimensioni.
I passeggini devono essere inseriti in una fodera di trasporto che li ricopre totalmente.

Per maggiori informazioni sui passeggini in generale potete leggere l’articolo Posso portare il passeggino in aereo?

Volo a Parigi con i bambini
Foto di famiglia: il primo volo del piccoletto a Parigi

Le cose da sapere per viaggiare con i bambini in aereo

  • Innanzitutto se il bambino è molto piccolo è consigliabile prima di partire consultare il pediatra e fargli controllare che non ci siano problemi alle orecchie, visto che l’aereo potrebbe peggiorare la situazione.
  • Cercate di farli masticare durante il decollo e l’atterraggio caramelle e gomma da masticare se sono abbastanza grandi, consigliati biberon e ciuccio per i più piccoli.
  • Nella maggior parte delle compagnie aeree sono disponibili degli speciali seggiolini per i bimbi ma non in tutte, nel caso in cui ne siano sprovviste il bimbo viaggia in braccio alla mamma o al papà con un’apposita cintura.
  • Portate una copertina per coprirli durante il volo visto che spesso la temperatura sugli aerei è variabile e può fare freddo.
  • Tutti i bambini hanno bisogno del documento che sia carta d’identità per i paese dove è ammessa o passaporto per gli altri. Sarebbe consigliabile fare anche lo stato di famiglia in lingua inglese per dimostrare che quello è veramente vostro figlio e non state portando fuori un altro bambino. Questa esigenza nasce dal fatto che sulla carta di identità elettronica non c’è scritto il nome dei genitori. A maggior ragione se siete separati e viaggiate da sole/i con il bambino. Dipende sempre da chi trovate al controllo, da quanto sono precisi e pignoli; per evitare inutili perdite di tempo è sempre meglio avere un documento in più che uno in meno.
    Se questo post ti è stato utile condividilo con i tuoi amici su Facebook, è sempre il modo migliore per ringraziarci.
    Ho cercato di raccogliere qualche consiglio utile per viaggiare con i bambini in aereo ma ovviamente non è tutto, perciò se volete saperne di più sui voli, le compagnie low-cost e i consigli pratici per viaggiare con i bambini… a Natale potete regalarvi il libro di Milena Marchioni di Bimbi e Viaggi!

About Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta.
La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Check Also

con le valigie alla stazione di Copenaghen

Come fare le valigie per tutta la famiglia

Pronti a partire per le vacanze? Magari state aspettando da tanto questo momento, ma siete …

Commenti

Loading Disqus Comments ...
Loading Facebook Comments ...