10 cose da fare Valle Aurina con bambini e ragazzi

La Valle Aurina l’abbiamo scoperta quasi per caso qualche anno fa durante una gita alle cascate e ci siamo ripromessi di tornarci per una vacanza con i nostri ragazzi.

Poco a nord di Brunico, superata la Val di Tures, le scenografiche vette della Alpi dei Tauri occidentali fanno da corona a questa valle considerata una delle più incontaminate dell’intero Alto Adige.

L’estate scorsa siamo tornati con due adolescenti quindicenni e abbiamo portato a termine la missione che ci impone questo blog: scoprire cosa c’è da fare in ogni zona che visitiamo con i ragazzi ma anche con i bambini per dare informazioni a tutte le famiglie.

La Valle Aurina ha superato brillantemente l’esame e noi la consigliamo a chi ha figli adolescenti perchè offre attività divertenti anche per loro.

Cosa fare in Valle Aurina con bambini e adolescenti

1) Cascate di Riva e Fly-Line (Campo Tures)

Nonostante fossimo già stati alle Cascate di Riva, ci siamo tornati perchè il figlio voleva assolutamente ripetere l’esperienza della Fly-Line insieme al suo amico.

Ma andiamo con ordine… la passeggiata per ammirare da vicino i tre salti impetuosi delle cascate è già bella di suo, a questo si aggiungono alcune attrazioni:

  • la possibilità di scendere giù tra gli alberi comodamente seduti dentro ad un’imbragatura con la Fly-Line
  • la pista con le biglie di legno alla partenza della passeggiata Holzkugel-Bahn
  • il sentiero tematico di San Francesco e Santa Chiara.

Tutti i dettagli li trovate qui: Cascate di Riva e Fly-Line. 

Valle Aurina - cascate di Riva

Cascate di Riva - Valle Aurina - pista biglie di legno

Cascate di Riva - Valle Aurina - Flyline

2) Klausberg Family Park (Cadipietra)

Un posto imperdibile per chi va in Valle Aurina con bambini è il Family Park Klausberg, situato a 1600 metri di altitudine offre svaghi e relax a tutta la famiglia:

  • grande parco acquatico con le zattere di legno
  • aree giochi dislocate in più punti
  • parcour e percorso di equilibrio
  • Dinoland, la passeggiata tra i dinosauri
  • sentiero avventura con gli scivoli
  • Alpine Coaster ovvero lo slittino su rotaia
  • area fun di Kristallalm
  • due passeggiate facili e alla portata di tutti (noi abbiamo raggiunto Klausberg-Speck-Schnaps-Alm).

Tutte le attività sono gratuite eccetto l’Alpine Coaster e naturalmente dovete acquistare il biglietto per la cabinovia, non è economico come in generale tutti gli impianti, però questa volta ne vale davvero la pena.

Un articolo aggiornato con tante foto e tutte le info lo trovate qui: Family Park Klausberg.

Klausberg - laghetto con le zattere  Klausberg Family Park - noi con il dinosauro

3) Cascate di Rio Nero (Lutago)

Si parte dal paese di Lutago e si lascia l’auto vicino al parco con le sculture, il sentiero è bel segnalato e facile anche se in qualche punto un po’ in salita ma ci sono panchine per riprendere fiato. Molto scenografica la passerella in legno nell’ultimo tratto.

Adatto anche ai bambini, non è praticabile con il passeggino a causa delle strettoie e di alcuni gradini. In circa 30 minuti di camminata nel bosco si arriva alla cascata principale poi scendendo c’è una deviazione per vederne anche un’altra.

Valle Aurina - giro delle cascate - ragazzi

Valle Aurina - giro delle cascate

Valle Aurina - cascata del Rio Nero

4) Parco dell’acqua e minigolf (Lutago)

A pochi metri  delle sculture di Lutago troviamo il minigolf e un grazioso, anche se piccolo, parco acquatico con giochi d’acqua e percorso Kneipp. Bello il laghetto con la zattera, lì vicino ci sono anche un campo da calcio e un campo da beach volley.

L’auto potete lasciarla nel grande parcheggio adiacente al minigolf, lo stesso che si utilizza per andare alla Cascata di Rio Nero.

Valle Aurina - minigolf di Lutago

Valle Aurina - giochi a Lutago

Valle Aurina - giochi d'acqua a Lutago

Valle Aurina - giochi d'acqua a Lutago

5) Cascade (Campo Tures)

Nella zona industriale di Campo Tures trovate questo grande impianto sportivo con 4 piscine interne compresa una vasca per i neonati a 32 gradi, 6 saune con vasca Kneipp, 2 piscine esterne di cui una a 31 gradi e un laghetto balneabile aperto solo da metà giugno ai primi di settembre (chiuso in caso di maltempo).

Quando siamo andarti noi però le piscine interne erano chiuse, solo la piscina naturale esterna era accessibile ma non siamo riusciti a godercelo a causa del brutto tempo, prima di andare vi consiglio di telefonare.

Telefono per informazioni: 0474 679045

Cascade-Naturbadeteich © Cascade

6) Bizathütte: sentiero delle streghe (San Giovanni)

Per noi non è stato semplicissimo raggiungere questo rifugio perchè non ci era chiaro dove dovessimo parcheggiare, proverò a spiegarlo anche se mi resta difficile. A San Giovanni seguite le indicazioni per Bizat Hutte e continuate a salire finche su una curva molto ampia vedete diverse macchine parcheggiate, è lì che dovete lasciare la vostra auto.

Da lì si sale a piedi per una strada asfaltata che dopo poco diventa sterrata e in circa 30 minuti di camminata, quasi tutta nel bosco, si arriva alla baita. Oltre all’ottimo cibo troverete un parco giochi a tema streghe, un piccolo laghetto e alcuni animali.

Valle Aurina - Bizat Hutte - baita

Valle Aurina - Bizat Hutte - scopa della strega

Valle Aurina - Bizat Hutte strega

7) Giro del lago di Selva dei Mulini

La Valle di Selva dei Mulini anche detta valle dell’acqua, ospita tre piccoli villaggi con mulini e sorgenti.

Poco prima di arrivare a Selva dei Mulini incontrerete l’omonimo lago. Il sentiero che circonda questo bacino artificiale è facilmente percorribile con una passeggiata di circa mezz’ora, ci sono diverse panchine e un bel parco giochi. Il percorso è asfaltato quindi fattibile anche in passeggino.

Selva dei Mulini si raggiunge facilmente in auto da Molini di Tures, poco prima di arrivare a Campo Tures venendo da Brunico. Al lago ci sono degli ampi parcheggi per auto e un ristorante pizzeria (Meggima Am See).

Valle Aurina - giro del lago di Selva dei Mulini

Valle Aurina - giro del lago di Selva dei Mulini

8) Giro del lago di Neves (Lappago)

Un posto spettacolare, nonostante si tratti di un bacino artificiale, un laghetto dai colori insoliti che cambia sfumatura a seconda del tempo, si va dal verde smeraldo al turchese. Si raggiunge in auto con una stretta stradina e si deve pagare un pedaggio a giornata intera ma davvero vale la pena.

Se avete voglia di camminare nessun problema, potete fare il giro del lago, ci si impiega circa  un’ora e mezzo ed è pianeggiante.

Per pranzare ci sono due malghe con prodotti tipici e buon rapporto qualità7prezzo.

Valle Aurina - cosa fare - giro del lago di Neves

Valle Aurina - cosa fare - lago di Neves - caprette

Valle Aurina - cosa fare - giro del lago di Neves

9) Speikboden e Cross Woods (Campo Tures)

Con la cabinovia Speikboden e la seggiovia Sonnklar potete salire fino a 2.400 metri per godere di un panorama a a 360 gradi.

Da qui partono molti sentieri ma per i bimbi ci sono uno zoo, un parco con gli scivoli nel bosco, un percorso ferrato per bambini, malghe dove assaggiare piatti tipici.

Il Cross Woods è il primo parco di scivoli nel bosco in Italia, 7 scivoli adrenalinici che potete provare per tutta la giornata noleggiando il tappeto al costo di 5 euro.

Noi non siamo riusciti ancora ad andare ma presto colmeremo questa lacuna e aggiungeremo qui tutte le foto!

10) I sentieri del Sole

Tra Lutago e San Pietro non perdetevi le passeggiate tematiche dei sentieri del sole che si trovano nella zona più soleggiata della Valle Aurina. I bimbi potranno godere di ampi prati verdi, scoprire la magia del bosco e assaggiare la cucina delle malghe.

I sentieri del sole in tutto sono 5 (il percorso delle streghe è Bizathütte e il giro delle cascate è la cascata di Rio Nero che abbiamo già visto sopra ma ce ne sono altri 3 che vi evidenzio in rosso):

  • Sunnsat: baciati dal sole e dalla fortuna
  • Giro alle cascate: ti regalo un arcobaleno (cascata di Rio Nero)
  • Percorso delle streghe: La piccola strega cerca i buchi neri (Bizathütte)
  • Giro alle malghe: andare incontro al sole
  • Sentiero San Leonardo: le apparenze ingannano

Info dettagliate sui percorsi le trovate qui: Sentieri del Sole in Valle Aurina. 

Le passeggiate che potete fare partendo da Campo Tures, Cadipietra, Lutago, Riva di Tures, San Giacomo, Predoi e Casere sono tantissime, impossibile qui elencarle tutte e poi non avendole testate non posso fornire molti dettagli; il mio consiglio è di acquistare la Miniguida di Azzurra di Babytrekking sulla Valle Aurina (clicca su questo link per acquistarla). 

babytrekking Valle Aurina

 

Cosa fare in Valle Aurina quando piove

Purtroppo in montagna si sa che piove spesso, soprattutto di pomeriggio. Se viaggiate con bambini ma anche con i ragazzi dovete avere sempre un piano B per farli per trascinarli fuori dall’hotel o dall’appartamento e distogliere la loro attenzione dallo smartphone.

Castel Taufers (Campo Tures)

Uno dei castelli meglio conservati del Tirolo, fino al XIV secolo qui abitava la famiglia nobile dei Taufers poi nel 1977 è stato acquistato dall’Associazione dei Castelli dell’Alto Adige.

Sono da vedere le stanze principesche, la biblioteca, la cappella romanica e la stanza del fantasma. Il mastio del castello ospita una mostra sulla Valle Aurina con una panoramica sul turismo nelle varie epoche.

Il Castello, aperto tutto l’anno, si trova poco sopra al centro di Campo Tures in Via Castello di Tures 4. Tel. 0474 678053 – taufers@burgeninstitut.com.

Valle Aurina - castello di Campo Tures

Miniera di Predoi

Il Museo provinciale delle miniere e la miniera di Rame si trovano a Predoi. Qui potete visitare le gallerie scavate nella roccia a bordo di un trenino oppure accedere al Centro Climatico un luogo dove rigenerarsi grazie al microclima che si crea al suo interno, l’aria è particolarmente pura e può aiutare le persone che soffrono di patologie respiratorie (temperatura tra gli 8 e i 10 gradi).

Maggiori info qui: Museominiere.it 

Cron4 e visitare il paese di Brunico

In queste belle piscine per la maggior parte al chiuso situate a Brunico, sono stati i due adolescenti ma non hanno scattato foto, in compenso mentre loro nuotavano felici, noi ci siamo fatti un bel giro nel centro della cittadina deliziosa.

Piscine interne

  • Sportpool
  • Funpool
  • Activpool
  • Babypool
  • Cron4 Splash
  • Cabina ad infrarossi

Piscine esterne

  • Solepool
  • Giardino

Brunico - negozi

Brunico - negozi

Acquarena e visitare Bressanone

Un complesso di circa 14.000 mq. che si trova in centro a Bressanone, a meno di 500 metri dal Duomo, una vera oasi di divertimento quando il caldo si fa sentire in città, con tanti ombrelloni e lettini oltre alle numerose piscine e scivoli.

In caso di pioggia potrete utilizzare solo la parte interna che è sicuramente un po’ limitata ma costituisce una vera ancora di salvezza per le famiglie con bambini che non sanno come tenerli occupati in caso di maltempo.

Tutti i dettagli sulle piscine interne ed esterne li trovate qui: Aquarena a Bressanone 

Non perdete poi una visita al centro storico di Bressanone che con i suoi lunghi portici si gira benissimo anche in caso di pioggia!

Bressanone - Acquarena

Acquarena-Bressanone-piscina-bimbi-interna

Acquarena-Bressanone-acquascivolo-interno

Bressanone - corso pedonale

Gli eventi per bambini in Valle Aurina

In luglio e agosto in questa zona vengono organizzate attività a pagamento per i bambini dai 6 ai 12 anni dal nome evocativo: Le Avventure degli Elfi!

Si va dal rafting sul fiume alle avventure al maso, dai giochi medievali al Castel Traufers alla ricerca delle tracce dell’uomo primitivo nelle caverne o la caccia ai fantasmi.

Le attività possono essere prenotate singolarmente e sono riservate ai più piccoli che vengono affidati a personale qualificato.

Per informazioni: info@ahrntal.it – Tel. 0474 671136

Valle Aurina - salita a Rotbachalm

Dove dormire in Valle Aurina

Noi abbiamo deciso di alloggiare a Campo Tures, il paese che si trova proprio all’inizio della vallata ed è anche il più grande.

Viaggiando con nostro figlio ed un suo amico abbiamo preferito un appartamento con due camere da letto e siamo rimasti molto soddisfatti dalla scelta fatta. Il nostro appartamento era situato in zona tranquilla ma vicina al centro del paese, aveva un bel terrazzo arredato, era moderno e molto pulito.

In tutta onestà abbiamo fatto la richiesta diretta ma alla fine ci è convenuto prenotarlo su Booking perchè costava un pochino meno (non so spiegarvi come mai… forse a causa dello sconto Genius livello 3). Cliccate sul link che segue per verificare disponibilità e prezzi:

 

Campo Tures - Appartamento dove alloggiavamo noi

About Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *