Acquarena: piscine, parco giochi e acquascivolo a Bressanone

A Bressanone c’è il mare!

No, non abbiamo picchiato la testa e non ci siamo ubriacati. Semplicemente abbiamo passato una giornata all’Acquarena di Bressanone, che d’estate diventa la spiaggia più settentrionale d’Italia.

Questo post è dedicato a tutti coloro i quali, non si accontentano delle Terme di Merano, ma soprattutto a quelli eternamente appesi all’atavico dilemma vacanziero: Mare o Montagna.

Venite con noi quasi in cima alla valle dell’Isarco e scoprite quant’è bello questo mega impianto acquatico popolare e divertente.

Acquarena-Bressanone-acquascivolo

Bressanone

Bressanone, detta Brixen in tedesco e, chissà perché Persenon in ladino, è una ridente cittadina dalla lunghissima storia. Si fregia di essere la città più antica del Tirolo ed in effetti, i primi insediamenti umani nel territorio alla confluenza del fiume Rienza col fiume Isarco, risalgono addirittura all’età mesolitica.

Risparmiandovi per pudicizia cenni storici sull’età del bronzo, sul periodo romano e sulle invasioni barbariche, vi dirò che l’impianto medievale e le bellezze architettoniche che vedete oggi passeggiando per il centro storico, risalgono più o meno all’anno 1.000, quando i vescovi locali fecero di questo villaggio un importante centro spirituale dell’intero comprensorio.

La prima edificazione del Duomo di Santa Maria Assunta e San Cassiano e più in generale l’intero centro storico caratterizzato dai portici e dai palazzi nobiliari, risalgono proprio a quegli anni, ma detto ciò, vi lasciamo il gusto di scoprire da soli le bellezze cittadine tra le quali spicca il Palazzo Vescovile.

Per noi Bressanone, città d’acqua all’ombra del massiccio del Plose, stavolta ha avuto le fattezze dell’Acquarena.

ressanone - Duomo di Santa Maria Assunta e San Cassiano

Bressanone - Duomo di Santa Maria Assunta e San Cassiano

Bressanone - fiume Isarco

Bressanone - centro

Bressanone - biciclette

Bressanone - corso pedonale

Acquarena

Ad appena a 450 metri dal Duomo, in pieno centro, su una superficie di circa 14.000 m² sorge questo moderno impianto polifunzionale studiato per il divertimento, lo sport e il relax di tutta la famiglia. Gli elementi dominanti sono il rinfrescante ruggito dell’Isarco che scorre impetuoso a margine della struttura e i grandi prati verdi al suo interno, d’estate trasformati in solarium con tanto di ombrelloni e lettini.

Le piscine

Interne:

  • vasca idromassaggio
  • vasca salina
  • piscina sportiva da 8 corsie dotata di trampolino da 1 metro
  • vasca divertimento a temperatura costante di 27-31 °C dotata di scivolo a spirale lungo 64 m, vortice, docce massaggianti, lettini idromassaggio
  • vasca bambini con una profondità di 30 centimetri e divertimenti acquatici come scivoli, cascata, piccole grotte riscaldate.

Esterne

  • vasca divertimento
  • vasca sportiva
  • campo da beach-volley
  • campo da beach soccer
  • parco giochi con una parete d’arrampicata
  • grande sabbiera.

 

Potevano mancare le saune e l’area wellness? Certo che no!

Tra l’altro, la struttura è dotata di un ristorante gourmet con 150 coperti e interessanti proposte culinarie che spaziano dal menù Alpine & Mediterranean a quello Asian passando per la pizza e il sushi.

Il ristorante si chiama Grissino ed è appetitoso già dal nome: sfoggia una terrazza panoramica e una pista da bowling con sei corsie al piano interrato… che volete di più?

Sarà per questo che l’Acquarena è considerata il più importante impianto di divertimento acquatico dell’Alto Adige?

Acquarena-Bressanone-acquascivolo-interno

Acquarena-Bressanone-piscina-nuoto-interna

Acquarena-Bressanone-piscina-esterna-con-acquascivolo

Acquarena-Bressanone-piscina-esterna-con-scivolo

Acquarena-Bressanone-piscina-esterna-grande

Acquarena-Bressanone-idromassaggio

Acquarena-Bressanone-piscina-rotonda-esterna

 

Per i bambini

L’accesso all’Acquarena è consentito anche ai neonati con gli appositi pannolini per l’acqua e limitatamente all’area loro dedicata. Acquarena non offre servizi di animazione o babysitting.

Per motivi igienici non è consentito portare all’interno della struttura i passeggini, però alla cassa è possibile noleggiare passeggini e sdraiette. Inoltre si possono  noleggiare anche asciugamani, accappatoi, lettini, ombrelloni, mentre le ciabatte, per questioni igieniche, sono solo in vendita.

L’area esterna riservata ai bambini è molto bella, oltre alla piscina con l’acqua bassa c’è un grande parco giochi con torrette di legno, reti, tubi colorati, giochi d’acqua e sabbiera. Tutt’intorno grandi spazi per i genitori.

Acquarena-Bressanone-area-giochi

Acquarena Bressanone - area giochi bimbi

 Acquarena-Bressanone-piscina-bambini-esterna

Acquarena-Bressanone-area-giochi-d-acqua

Acquarena-Bressanone-piscina-bimbi-interna

Informazioni pratiche per andare ad Acquarena

Dove si trova

Acquarena, a 15 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria di Bressanone e ad essa collegata dal bus urbano (citybus nr. 2 – Fermata di via Mercato Vecchio), è aperta tutti i giorni, compresi i festivi. Pensate che il 24 e il 31 dicembre l’impianto è aperto fino alle ore 18.

Per l’auto c’è un ampio parcheggio a pagamento limitrofo alla struttura. Non è richiesto l’uso della cuffia.

Prezzi e offerte

I bambini fino a 4 anni non compiuti entrano gratuitamente.

I titolari della BrixenCard hanno un biglietto gratuito da 3 ore per la zona piscine.

Ci sono biglietti per famiglie con bambini minori di 13 anni accompagnati dai genitori ma anche dai nonni, poi biglietti scontati singoli per i ragazzi dai 4 ai 13 anni e per i ragazzi dai 14 ai 17 anni. Per tutti i biglietti c’è la possibilità di scegliere tra 5 oppure 3 ore.

Noi abbiamo optato per il biglietto famiglia da tre ore per 2 adulti + 1 bambino (il figlio più piccolo) + un biglietto singolo ridotto per il figlio maggiore ed abbiamo pagato 29,50 euro in totale in un giorno infrasettimanale.

La sauna e l’area fitness hanno un altro listino rispetto alle piscine, comunque trovate tutti i prezzi sul sito di Acquarena. 

Acquarena-Bressanone-piscina-grande

Una passeggiata da non perdere nei dintorni di Bressanone è il percorso tematico WoodyWalk sulla Plose: giochi d’acqua e percorso Kneipp, percorsi di equilibrio e sensoriali, uno scivolo gigante, un laghetto con la zattera e un panorama pazzesco.

 

 

About Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Check Also

Trentino in camper con bambini- Foresta dei violini Paneveggio

Trentino in camper con bambini: Val di Fassa, Passo Rolle, San Martino di Castrozza

Itinerario in Trentino in camper in estate: cosa fare con i bambini in Val di Fassa, San Martino di Castrozza, Passo Rolle, aree di sosta.

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *