Hotel, Villaggi e Residence

Camping Village Oasi all’Argentario: il campeggio per tutti!

Lo confesso: noi non siamo campeggiatori. Nonostante i miei trascorsi da scout, l’unico nostro tentativo di viaggio in camper ci è costato quanto una vacanza a 5 stelle: in un piccolo borgo della Romagna abbiamo rigato la fiancata.

Aneddoti a parte, ero un po’ diffidente quando ci hanno invitato a trascorrere qualche giorno al Camping Village Oasi perchè già mi vedevo soffrire il caldo in un bungalow di latta lottando contro le zanzare.

Niente di tutto ciò.

I bungalow del Camping Oasi sono tutti in legno, assolutamente freschi e ben coibentati al pari di appartamenti in muratura, tant’è che non abbiamo mai acceso l’aria condizionata, nonostante fuori facesse abbastanza caldo.

Di zanzare neanche l’ombra e poi una tranquillità incredibile nei vialetti alberati, siamo entrati subito nel mood relax appena parcheggiata l’auto.

Com’è il Camping Village Oasi

Il campeggio è immerso nel verde all’ombra di una pineta secolare e la zona con i bungalow è molto ordinata, adornata da oleandri e cespugli che garantiscono un po’ di privacy.

Le casette in legno sono distanziate (non si sente nulla dai bungalow vicini) e hanno un’ampia veranda con uno spazio esterno godibilissimo con tavolino e sedie.

Nell’area centrale ci sono:

  • il ristorante
  • il bar
  • il supermercato
  • l’area giochi per i bimbi
  • il campo da tennis
  • il campo da calcetto
  • il campo da beach volley
  • la zona barbecue
  • l’ingresso con il parcheggio.

Gustare croissant di pasticceria all’aria aperta la mattina presto accompagnati solo dal cinguettio degli uccellini… per me non ha prezzo.

Chi ha bambini piccoli noterà, guardando le foto, la comodità di avere l’area giochi proprio davanti al bar per poterli controllare mentre si fa colazione.

Quali sistemazioni ci sono per le famiglie

Bungalow bilocali

Sono casette da 25 metri quadri con camera da letto matrimoniale e soggiorno con angolo cottura + divano letto singolo, bagno, veranda esterna, climatizzatore e tv.

Bungalow trilocali

Queste casette di 42 metri quadri hanno una camera da letto matrimoniale, una camera con due letti singoli, soggiorno con angolo cottura + divano letto singolo (5 posti), bagno, veranda esterna, climatizzatore e tv. Noi alloggiavamo qui, vi lascio le foto qui sotto.

 

Piazzole per tende e camper

Le piazzole per le tende, ma anche camper, sono quasi tutte ombreggiate disposte in aree pianeggianti o su zone rialzate a pochi passi dalla spiaggia.

Glamping Tende Coco

Per chi vuole far vivere ai bambini l’avventura del campeggio, ma con più comodità ci sono le tende Coco.

Hanno una camera matrimoniale, una camera con 2 letti gemelli, piccolo tavolo con sgabelli, mobile porta oggetti, frigo e microonde, veranda con tavolo e sedie.

Da sapere: le tende glamping non hanno bagno, né piano cottura.

Cosa ci è piaciuto del Camping Village Oasi

  • non è troppo grande e per questo adatto alle famiglie perchè si possono tenere d’occhio meglio i bambini;
  • è praticamente sul mare, i vialetti di pochi metri per arrivare alla spiaggia sono ombreggiati e solo pedonali (niente strade da attraversare);
  • la spiaggia è di sabbia fine e degrada dolcemente, sia libera (gratuita) che attrezzata con ombrelloni di paglia e lettini (a pagamento);
  • è immerso nel verde, molto tranquillo e l’atmosfera è rilassata (l’accesso alle auto al di fuori del parcheggio è consentito solo nel giorno di arrivo e di partenza inoltre sono vietati rumori molesti dalle 14 alle 16 e dalle 24 alle 7.30);
  • il bar/ristorante è di buon livello, non è la solita triste pizzeria dei campeggi ma una struttura moderna con ampia scelta di piatti tra cui insalatone, pesce fritto, pasta e pizza (anche da asporto);
  • per i bimbi c’è il mini club dai 3 anni in su, dal 10 giugno al 10 settembre (alla mattina in spiaggia, al pomeriggio nell’area animazione, alla sera baby-dance);
  • infine, una menzione speciale va fatta per la pulizia, il nostro bungalow era perfettamente pulito in ogni stanza (particolare per niente scontato ultimamente).

 

Dove si trova il Camping Village Oasi

Sulla Costa d’Argento tra il Monte Argentario e Talamone, più precisamente ad Albinia in provincia di Grosseto.

Provenendo da Roma si prende la statale Aurelia e si esce ad Albinia, mentre per chi viene da Firenze e Pisa, l’uscita è Fonteblanda.

Una pista ciclabile di 5 chilometri collega il campeggio con Albinia e il Tombolo della Giannella (una bellissima spiaggia che abbiamo visitato anche noi). Potete noleggiare le bici prenotandole per il giorno del vostro arrivo.

Per verificare prezzi e disponibilità degli alloggi o avere altre informazioni, potete visitare il sito ufficiale: Campingvillageoasi.it 

Cosa c’è da fare nei dintorni

In pochi minuti di auto si possono raggiungere Porto Santo Stefano, Porto Ercole, Orbetello, Talamone, Capalbio.

Da Porto Santo Stefano potete imbarcarvi per l’Isola del Giglio situata di fronte al Monte Argentario, molto apprezzata per le bellissime spiagge e le calette naturali con l’acqua trasparente. Il Camping Village Oasi ha una collaborazione con una compagnia che organizza gite giornaliere, chiedete info alla reception.

Molto vicine sono anche il Tombolo della Giannella e la Riserva naturale della Feniglia dove, oltre alla spiaggia, si possono fare passeggiate nel bosco e andare in bicicletta.

In meno di 25 minuti arrivate a Capalbio dove non si va solo per l’aperitivo sulla piazzetta, ma anche per visitare il Giardino dei Tarocchi che con le sue opere d’arte dai mille colori e dalle forme strane piacerà molto anche ai bimbi.

In 50 minuti potete arrivare alle Terme di Saturnia per godervi una giornata di pieno relax nel parco termale (sono ammessi i bambini dai 2 anni di età). Nella stessa zona vi segnalo gli affascinanti borghi di Pitigliano, Montemerano e Marciano.

In prossima uscita un articolo dettagliato con tutte le cose da fare in Maremma con la famiglia.

Ringraziamo il Camping Village Oasi per averci ospitato e averci così permesso di raccontare la Maremma ai nostri lettori.


Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Articoli recenti

Il Mammut del castello a L’Aquila

Siamo stati a vedere il Mammut a L'Aquila: dove si trova, cosa c'è da vedere,…

3 giorni fa

Roma World, il parco a tema di Cinecittà World

La nostra recensione del nuovo parco Roma World: dove si trova, com'è, quanto costa, dormire…

2 settimane fa

Cosa vedere a Napoli in un weekend con bambini

Napoli con bambini e ragazzi: il centro storico, Napoli sotterranea, Napoli moderna e il lungomare,…

3 settimane fa

Torino con bambini: cosa fare, dove mangiare, dove dormire

Torino con bambini: cosa fare e cosa vedere, musei molto originali, parchi, tram storici, dove…

3 settimane fa

Acquaworld di Concorezzo: bambini, Spa, orari, prezzi.

La nostra esperienza ad Acquaworld Qual è il mare più vicino a Milano? La costa…

4 settimane fa

Parco Sigurtà: come visitarlo, prezzi, parcheggio, mappa

Siamo stati al Parco Sigurtà e vi raccontiamo com'è, quanto è grande, cosa c'è per…

4 settimane fa
Cosa farai quando sarai a Roma?
Powered by GetYourGuide