Hotel, Villaggi e Residence

Landhaus: il posto perfetto dove dormire a Lana!

Io a Lana ci vivrei e un appartamento al Landhaus sarebbe un ottimo posto dove abitare.

Restando con i piedi per terra, visto che non posso trasferirmi a breve, questo residence è una buona base per una vacanza con la famiglia in Alto Adige o un weekend in totale relax.

Dove si trova il Landhaus

Si trova a Lana, un piccolo ma vivace paese a 10 km da Merano.

La palazzina di recente costruzione è in centro ma in una zona tranquilla. Gli appartamenti affacciano su una piazzetta mentre sul retro hanno un boschetto circondato da montagne che potrete ammirare ogni mattina attraversando il corridoio.

La posizione è strategica perchè da lì potete andare a piedi un po’ ovunque.

La bella zona pedonale di Lana con bar, ristoranti ed eleganti negozi è a pochissimi metri, ma anche la funivia per il Monte San Vigilio e alcune passeggiate sono raggiungibili senza prendere l’auto.

La Gola di Lana e la passeggiata lungo il fiume Valsura sono praticamente dietro alla struttura, il Sentiero della Roggia di Brandis a pochi metri su Via delle Palade mentre quello Lana-Marlengo si trova a pochi minuti.

Perché scegliere di alloggiare a Lana

Scegliere Lana per visitare i dintorni di Merano, significa immergersi per qualche giorno nell’atmosfera ovattata di questo paese dove la vita sembra scorrere in maniera un po’ meno frenetica rispetto alle città.

Da Lana potete raggiungere in pochi minuti di auto tante attrazioni per famiglie:  il Sentiero del Castagno di Foiana, il Parco con gli animali della fattoria Rainguthof, Castel Monteleone (o Lebenberg) di Cermes, Il Mondo Orchidee e la Piscina naturale di Gargazzone, il Sentiero degli Scoiattoli di Marlengo.

Noi abbiamo fatto anche la Ciclabile della Val Venosta partendo da qui.
Potete andare in auto o in bus alla stazione di Merano e lì prendere il trenino da Merano a Malles (attualmente c’è un bus sostitutivo per il tratto da Merano e Tell in coincidenza con il treno), noleggiare le bici al vostro arrivo a Malles e tornare indietro sulla ciclabile che fino a Merano è  farla tutta in discesa.

Vi segnalo due cose da non perdere a Merano con la famiglia: le Terme di Merano e i Giardini Trauttmansdorff.

Da fine novembre all’Epifania poi ci sono i Mercatini di Natale che ho visitato qualche anno fa ma ci tornerei volentieri.

Come sono gli appartamenti del Landhaus

La struttura è nuovissima e i 12 appartamenti di varie tipologie e dimensioni (da 30 mq. a 45 mq.), sono accoglienti e arredati con mobili in legno di cirmolo nel tipico stile di montagna.

Hanno ampie camere da letto, la cucina moderna completa di tutto, il bagno con doccia grande e bidet (servizio che in Alto Adige non si può dare per scontato), il balcone arredato (alcuni un terrazzo più grande).

 

Ricapitolando i punti di forza di questo residence sono: la posizione centralissima, gli appartamenti moderni, luminosi e perfettamente puliti, la cortesia dei proprietari sempre disponibili a fornirvi informazioni su Lana e i dintorni.

Altro punto a favore di questa struttura è il grande parcheggio riservato dove lasciare l’auto anche per tutto il tempo della vacanza visto che la userete poco. Potete muovervi a piedi, ma anche utilizzare gli autobus per visitare i dintorni visto che in queste zone il servizio è impeccabile e arriva a coprire le tratte più disparate.

Tenete conto che i prezzi sono mediamente un po’ più bassi rispetto a quelli di una struttura dello stesso livello a Merano che comunque resta una città molto bella ma costosa.
I bambini fino a un anno al Landhaus alloggiano gratis mentre quelli dai 2 ai 15 anni pagano solo 15 euro al giorno.

Nel costo sono compresi: il parcheggio, il wifi, la biancheria, il cambio asciugamani e la pulizia finale.

Tutti i prezzi, gli sconti e le tipologie di appartamenti le trovate sul sito ufficiale: Landhaus-Lana.it 

Ringraziamo il Landhaus Residence e l’Ufficio turistico di Lana per averci ospitato durante il nostro soggiorno a Lana.

 

 

Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Articoli recenti

Bus turistico hop-on hop-off a New York

La nostra esperienza sul Big Bus a New York: come funziona, i percorsi e le…

2 giorni fa

Museo di storia naturale di New York

Il Museo di storia naturale di New York: tutto quello che c'è da sapere, gli…

1 settimana fa

Cinecittà World il parco divertimenti a tema cinema

Tutto sul Parco divertimenti di Roma Cinecittà Wordl, attrazioni per bambini, come arrivare, novità 2024,…

4 settimane fa

15 cose da fare a Barcellona con i bambini

Visitare una destinazione come Barcellona in coppia o con gli amici, non è come andarci…

1 mese fa

Casa Batlló a Barcellona con bambini e ragazzi

Casa Batlló è una tappa imperdibile per chi si va a Barcellona con la famiglia.…

1 mese fa

Il Trenino Rosso del Bernina: cosa c’è da sapere

Cosa c'è da sapere sul trenino rosso del Bernina: quali treni ci sono, dove comprare…

1 mese fa
Cosa farai quando sarai a Roma?
Powered by GetYourGuide