Emilia Romagna

Comacchio e parco delta del Po con bambini e ragazzi

Il Parco del Delta del Po, vasta area naturalistica affacciata sull’Adriatico, custodisce un’infinità di meraviglie.

Paradiso protetto per centinaia di specie di uccelli acquatici, è da molti anni l’habitat della più grande colonia di fenicotteri rosa dell’Italia continentale.

Durante un soggiorno a Ferrara, abbiamo fatto una magnifica gita in barca nelle Valli di Comacchio, una delle zone umide salmastre tra le maggiori attrattive del Parco del Delta del Po.

Gita in barca nelle Valli di Comacchio

Non bisogna essere necessariamente degli appassionati di birdwatching per fare un’escursione in barca sul Delta del Po.

Abbiamo sperimentato che navigare lentamente nelle zone umide che guardano ad oriente è un’esperienza molto formativa per i nostri figli ma allo stesso tempo un’attività rilassante per noi genitori: in altre parole, uno spasso!

Chi, come è successo a noi, ha una mezza giornata a disposizione, può abbinare inoltre alla gita in barca, la visita al grazioso centro storico di Comacchio, la piccola Venezia.

Una volta a bordo, si salpa e inizia così un interessante percorso storico-naturalistico illustrato da una guida ambientale che accompagna il gruppo di visitatori.

A metà dell’escursione si visita un antico casone da pesca, dove l’accompagnatore racconta la vita dei Vallanti, cioè i pescatori delle valli che qui allevavano, pescavano e lavoravano le rinomate anguille di Comacchio.

Ma per i bambini il grande spettacolo di questa gita in barca è l’avvistamento di decine e decine di uccelli tra i quali, oltre ai fenicotteri rosa, annoveriamo: cavalieri d´Italia, avocette, volpoche e spatole, alcune delle 320 specie animali che qui prosperano.

 

Come prenotare la gita in barca

È bastato googolare “gita in barca sul delta del Po” per arrivare sulla pagina di Po Delta Tourism, operatore turistico della zona che gestisce numerose escursioni in barca, a piedi o in bicicletta.

Abbiamo poi chiamato il numero 0533-81302 e la segreteria della Po Delta Tourism ci ha aiutato a scegliere la nostra Gita in barca nelle Valli di Comacchio, prenotandoci allo stesso tempo i posti.

I posti prenotati sono stati prontamente confermati da una mail contenente anche le istruzioni per raggiungere la località d’imbarco: la Stazione Foce – Valli di Comacchio.

Quanto dura la gita in barca

Alla Stazione Foce – Valli di Comacchio, si trova l’ufficio/biglietteria della Po Delta Tourism, affiancato dal Ristorante Il Bettolino Di Foce che, ricavato negli ambienti di un vecchio casone da pesca, è un altro importante punto di riferimento della zona.

L’escursione in barca ha una durata di circa 1 ora e 40 minuti. È necessario presentarsi all’imbarco con almeno 20 minuti d’anticipo dell’orario di partenza.

Per assicurarsi un posto a bordo è bene prenotare telefonicamente come abbiamo fatto noi oppure on line sul sito www.podeltatourism.it

Quanto costa il biglietto

Adulti: 13 €

Ragazzi da 7 a 13 anni: 10 €

Bambini da 0 a 6 anni: gratis

Cosa vedere a Comacchio

Comacchio, deliziosa cittadina ricca di storia e tradizioni a 50 Km da Ferrara, si trova a meno di 5 Km dalla Stazione Foce – Valli di Comacchio.

Un buon consiglio per visitare il centro storico è quello di lasciare l’auto nel comodo parcheggio nei pressi della Coop (via Trepponti 7).

Il simbolo della città, il celebre Trepponti è a pochi passi dalla Coop, come le altre cose belle da vedere in questa città caratterizzata da canali che affiancano le vie, proprio come Venezia.

Ponte degli Sbirri, Antica Pescheria, Santuario di Santa Maria in Aula Regia, Antico Ospedale degli Infermi e la Manifattura dei Marinati sono tra le cose da non perdere.

 

Museo Delta Antico

Quest’ultima, un antico opificio per la lavorazione del pesce in corso Mazzini 200, è stata trasformata in un importante museo custode delle tradizioni legate al mondo della pesca e della conservazione dell’anguilla.

Orario estivo (marzo – ottobre): tutti i giorni dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.30.

Orario invernale (novembre – febbraio): tutti i giorni dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.30.

Giorno di chiusura: lunedì. Ingresso gratuito per bambini fino a 11 anni.

 

 

La Sagra dell’Anguilla

Nei fine settimana a cavallo tra settembre e ottobre, Comacchio celebra il pesce che l’ha resa famosa con un grande festa: la Sagra dell’Anguilla giunta quest’anno alla 21^ edizione.

Per ulteriori informazioni: www.sagradellanguilla.it

Dove mangiare a Comacchio

Noi abbiamo mangiato alla Locanda La Comacina (via E. Fogli17/19): un ottimo ristorante dove abbiamo gustato prelibatezze locali.

È in pieno centro storico, affacciato ad un canale e, per quanti fossero interessati a pernottare in questa magica cittadina, è dotato anche di confortevoli camere da letto.

Dove dormire in zona

Io vi consiglio di dormire a Ferrara come abbiamo fatto noi, una città che offre sicuramente tanto in termini di cose da vedere ma anche di locali caratteristici dove cenare. Noi abbiamo scelto questo moderno appartamento con due camere da letto doppie e posto auto riservato, situato alle porte del centro storico:

Charming Flat in centro a Ferrara.

Cosa altro vedere nel Parco del Delta del Po

È un Parco Naturale Interregionale tra Emilia Romagna e Veneto. Al suo interno ricadono infatti vaste zone costiere delle province di Ravenna, Ferrara e Rovigo.

Ravenna, Cervia, Alfonsine e poi, più prossime alla città di Ferrara, troviamo le località di Argenta, Ostellato, Comacchio, Codigoro, Goro e Mesola. Nella parte veneta del Parco del Delta del Po abbiamo tra gli altri paesi: Porto Viro, Adria e Porto Tolle.

Centri visita e Musei sono ben distribuiti all’interno del parco.

In particolare, nel Parco Delta del Po Emilia Romagna, oltre alla Manifattura dei Marinati di Comacchio segnaliamo:

  • Centro Visite Cubo Magico Bevanella, a Savio (RA)
  • Centro Visite Saline di Cervia, a Cervia (RA)
  • Ecomuseo delle Valli di Argenta, a Campotto di Argenta (FE)
  • Museo del Cervo di Mesola, ospitato nel Castello Estense di Mesola (FE)
  • Museo del Territorio di Ostellato, Ostellato (FE)
  • il Museo NaTuRa di Sant’Alberto, Sant’Alberto (RA)

 

 

 

 

 

 

 

Paolo Merlini

Merlini è uno che entra nelle autostazioni come un pellegrino nella cattedrale di Compostela attendendo la benedizione. Come e meglio di Benigni, potrebbe mandare a memoria tutte le sigle delle aziende di trasporto pubblico, dall’Autostradale alla Zani Viaggi, con gli occhi chiusi e con le mani legate, compresi i relativi indirizzi web

Articoli recenti

10 cose da fare Valle Aurina con bambini e ragazzi

Cosa fare in Valle Aurina con bambini e adolescenti: cascate, Fly-Line, parco acquatico, dinosauri, passeggiate,…

5 giorni fa

Luxury Camp at Union Lido – Cavallino Treporti

Luxury Camp at Union Lido: alloggi perfetti per le famiglie che amano stare a contatto…

2 settimane fa

Piani di Castelluccio di Norcia: fioritura, cosa fare, dove mangiare

Piani di Castelluccio di Norcia: come arrivare, cosa fare, dove mangiare, dove dormire e quando…

3 settimane fa

10 spiagge per bambini in Sardegna

Le migliori spiagge per bambini in Sardegna: 10 location dove potete andare con i bambini…

3 settimane fa

Le migliori spiagge per bambini in Italia

Le migliori spiagge per bambini in Italia con sabbia fine e fondali bassi, animazione, mini…

4 settimane fa

Vacanza a Porto Cesareo con i bambini: guida alle spiagge

Porto Cesareo con bambini: le spiagge, il borgo, dove alloggiare, l'Isola dei Conigli, che cosa…

1 mese fa
Booking.com