Piemonte

La Reggia di Venaria Reale con la famiglia

La Reggia di Venaria Reale, maestosa residenza nobiliare sabauda, oltre ad essere una delle meraviglie d’Italia, dal 1997 fa parte del Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO.

Restituita ai numerosi visitatori nel 2007 dopo lunghi lavori di restauro e circondata da un enorme giardino dove scorrazzare in tutta tranquillità, rappresenta una grande attrattiva anche per le famiglie con bambini.

Dove si trova la Reggia di Venaria Reale

Distante all’incirca 10 Km dal centro di Torino, la Reggia di Venaria Reale è localizzata in posizione nord-est dove l’hinterland torinese cede il posto alle Valli di Lanzo.

Nella seconda metà del XVII secolo, quando i lavori della sua costruzione furono portati a termine, questo era un luogo strategico per la principale attività alla quale la corte qui riunita si dedicava per lunghi periodi: le periodiche battute di caccia di un’intensa venatoria.

Come arrivare

In Auto

Raggiungerla in auto è facile: basta prendere la tangenziale Torino Nord ed uscire a Venaria o a Savonera/Venaria.

Il tragitto dal centro città dura almeno mezz’ora ma poi, a breve distanza dall’ingresso troviamo due ampie aree dove parcheggiare la macchina: Parcheggio Castellamonte – Park A e Parcheggio Carlo Emanuele II – Park B.

Noi abbiamo lasciato l’auto presso il Parcheggio Juvarra in Via Sapino Don Giovanni 5. È gratuito e dista appena 700 metri dall’ingresso della reggia che, per inciso si trova in Piazza della Repubblica alla fine di via Andrea Mensa.

In Autobus

Partendo da Torino, si può raggiungere Venaria con diverse combinazioni di bus urbani. Inoltre, la GTT, storica azienda del trasporto pubblico locale, ha anche un’efficiente collegamento urbano diretto: la linea 11.

I bus di questa linea passano per la Stazione Ferroviaria di Porta Nuova (fermata 253 in via Sacchi angolo corso Vittorio Emanuele II) ma anche in via XX Settembre, alle spalle della centralissima Piazza Castello (fermata 245 Garibaldi) ed in altre zone bazzicate normalmente dai turisti.

Dopo poco più di un’ora, il bus giunge a Venaria dove la fermata di Borgo Antico, in Corso Garibaldi, è ad appena 700 metri dall’ingresso della Reggia.

Per salire su questo bus basta il Biglietto City da 1,70 €: con una validità di 100 minuti dall’obliterazione comprende una corsa in Metropolitana. Naturalmente il biglietto è personale, non cedibile e deve essere obliterato ogni volta che si cambia mezzo.

Venaria Express

È un collegamento turistico diretto che collega Torino (autostazione di via Fiochetto) con il Borgo Antico di Venaria, la Reggia di Venaria e il Parco della Mandria.

Si effettua tutti i giorni tranne il lunedì quando la Reggia è chiusa per turno. Gli autobus, ben riconoscibili per la livrea personalizzata che riporta il nome del servizio speciale, transitano in pieno centro città effettuando fermate in piazza Vittorio Veneto e piazza Castello.

Dal martedì al venerdì si sale sul Venaria Express con i biglietti ordinari validi sulle linee urbane e suburbane (il Biglietto City da 1,70 €), mentre sabato, domenica e festivi, è disponibile un biglietto giornaliero hop-on/hop-off da 7 € a persona (ridotto a 4 € per titolari di Torino+Piemonte Card che hanno anche diritto di acquistare a prezzo ridotto un secondo biglietto per un minore di età compresa tra i 6 e 12 anni che accompagnano).

In Taxi

Radio Taxi Torino (tel. 011-5730) e Pronto Taxi Torino (tel. 011-5737) propongono una tariffa convenzionata al costo forfettario di 24 € se si parte o si torna dai musei zona centro Torino, dalle Stazioni di Porta Nuova e Porta Susa e dall’aeroporto di Caselle (30 € per le corse da e per Lingotto Fiere). Basta chiamare telefonicamente un taxi spiegando che si vuole approfittare delle tariffe “Convenzione Reggia di Venaria”.

Dove acquistare il biglietto d’ingresso

La Biglietteria Centrale è in via Mensa 34, a pochi passi dall’ingresso di Piazza della Repubblica. Gli uffici rispondono al numero 011-4992333.

A causa delle restrizioni dovute alla pandemia, gli ingressi sono contingentati e così è consigliabile prenotare e acquistare i biglietti in anticipo on line: è necessario scegliere giorno e ora del proprio ingresso. Altrimenti si rischia di non poter accedere all’interno del palazzo dovendo, per così dire, accontentarsi solo dei giardini.

In effetti l’ingresso ai giardini costa solo 5 euro a persona e per chi ha bambini piccoli costituisce una valida alternativa al biglietto completo che potrebbe non essere sfruttato a pieno.

Non dimenticate poi che con la Torino Piemonte Card si entra gratis alla reggia ma dovete comunque prenotare.

Tutte le varie tariffe e quant’altro sul sito Lavenaria.it

Cosa vedere con la famiglia

Le decorazioni artistiche della Sala di Diana, la luminosa armonia della Galleria Grande, lo sfarzo barocco della Cappella di Sant’Uberto e il rigore degli ambienti delle Scuderie juvarriane sono i punti cardinali dell’itinerario di visita all’interno di questo gioiello dell’architettura seicentesca.

Snoccioliamo un po’ di numeri: 950.000 metri quadrati tra Reggia, Giardini e pertinenze del Parco, 2.000 metri quadrati di percorso di visita, 60 ettari di giardini, 170.000 nuove piantumazioni, 11 milioni di litri d’acqua nella Peschiera lunga ben 250 metri e larga 50 metri.

Per i più piccoli la parte davvero interessante sarà scorrazzare liberi per i giardini alla ricerca di cigni, pavoni e fontane.

I Giardini della Reggia

Il giardino, recentemente assurto al ruolo di parco pubblico più bello d’Italia, occupa un’area di circa 60 ettari e si divide in Parco Alto, Parco Basso, Asse Centrale e Potager Royal: c’è da perdersi in tanta armonica bellezza!

I giardini sono molto grandi e percorrerli tutti non sarà facile se avete bambini al seguito perciò il nostro consiglio è quello di studiare bene la mappa e selezionare i punti di vostro interesse.

Nella parte finale del parco punto d’incontro di tutti i bambini un tempo era il Fantacasino, uno spazio gioco libero che però attualmente è chiuso a causa dell’emergenza Covid, speriamo che lo riaprano presto!

Laboratori e attività per bambini

Alla Reggia di Venaria ci sono spesso eventi speciali e laboratori artistici, alcuni di essi sono dedicati proprio ai bambini come quello per sperimentare la tecnica del collage, controllate sul sito gli eventi in calendario prima di scegliere la data della vostra visita.

Dove mangiare

Siamo rimasti piacevolmente sorpresi dalla vivacità zona che si sviluppa proprio di fronte alla reggia, in Via Mensa,  a pochi passi dalla biglietteria, si susseguono uno dietro l’altra trattorie, piadinerie e caffè con i tavolini all’aperto.

Dove dormire

Sicuramente la scelta migliore da fare è dormire a Torino per godere delle meraviglie che questa città può offrire alle famiglie tra musei, caffè storici e ristoranti caratteristici.

Noi ci siamo trovati molto bene al Residence DuParc Suites e non possiamo che consigliarlo: a due passi dal parco del Valentino, appartamenti grandi e ben arredati, ristorante interno con ampia sala colazione, area benessere, palestra e garage interno.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Articoli recenti

10 cose da fare Valle Aurina con bambini e ragazzi

Cosa fare in Valle Aurina con bambini e adolescenti: cascate, Fly-Line, parco acquatico, dinosauri, passeggiate,…

5 giorni fa

Luxury Camp at Union Lido – Cavallino Treporti

Luxury Camp at Union Lido: alloggi perfetti per le famiglie che amano stare a contatto…

2 settimane fa

Piani di Castelluccio di Norcia: fioritura, cosa fare, dove mangiare

Piani di Castelluccio di Norcia: come arrivare, cosa fare, dove mangiare, dove dormire e quando…

3 settimane fa

10 spiagge per bambini in Sardegna

Le migliori spiagge per bambini in Sardegna: 10 location dove potete andare con i bambini…

3 settimane fa

Le migliori spiagge per bambini in Italia

Le migliori spiagge per bambini in Italia con sabbia fine e fondali bassi, animazione, mini…

4 settimane fa

Vacanza a Porto Cesareo con i bambini: guida alle spiagge

Porto Cesareo con bambini: le spiagge, il borgo, dove alloggiare, l'Isola dei Conigli, che cosa…

1 mese fa
Booking.com