Categorie: Emilia Romagna

Riccione con bambini: una vera sorpresa per le famiglie

Ho scoperto che Riccione non ha una buona fama tra i miei amici. Quando dicevo che saremmo andati lì per il weekend rimanevano tutti stupiti. Per molti la Romagna è sinonimo di caos, ragazzi in cerca di sballo, etc… non certo il posto ideale per dei bimbi.

Se la presenza di discoteche, feste e club è la caratteristica principale di Riccione, ciò non toglie che si tratti comunque di una località adatta anche alle famiglie con bambini: le spiagge chilometriche, gli stabilimenti ampi e super attrezzati, la cittadina curata e vivace metteranno d’accordo tutti. Sarà piacevole godere del mare e passeggiare nelle serate estive nelle vie del centro o percorrerle in bicicletta: in effetti pochi sanno che la città è dotata di una bella pista ciclabile.

Gli hotel di Riccione

La maggior parte degli hotel riserva una cura particolare alle famiglie con bambini e se scegliete un family hotel non dovrete portare nulla da casa, sono attrezzati di tutto: passeggini, vaschette, scalda biberon, spondine, tovagliette e colori a tavola.

Da non sottovalutare poi il vantaggio di poter avere qualche ora di libertà affidando i bambini alle ragazze del mini club.
Non siamo di quelli che in vacanza abbandonano i figli tutto il giorno, ci piace trascorrere del tempo con loro; ma avere anche una ora, o due, per riposare e chiacchierare da soli fa bene a tutti, anche alla coppia.

Abbiamo sperimentato personalmente il servizio mini club che in alcuni hotel si svolge solo negli orari dei pasti.
I bambini si fanno mangiare appena apre la sala ristorante alle 19, poi ci si gode la cena con tranquillità.
Eviterete a loro lo stress di stare a lungo a tavola, magari legati in un seggiolone a strillare, e a voi genitori di ingoiare con l’imbuto qualcosa, senza capire nemmeno cosa state mangiando.

La cucina romagnola merita poi di essere gustata con calma. Tra piadine farcite, primi piatti (cappelletti, strozzapreti, maltagliati, passatelli), salumi, formaggi e tanti dolci non ci si alza mai da tavola con la fame.
Il cibo è sempre stato di qualità negli hotel dove abbiamo soggiornato e i gusti della cucina romagnola sono quelli che amano anche i bambini, quindi non avrete problemi a farli mangiare.

Per quanto riguarda la scelta dell’hotel più adatto a voi, potete trovare un’ampia scelta di strutture sul sito Info-alberghi.com/riccione . Oltre alla ricerca libera, ci sono anche sconti last minute e offerte speciali in bassa stagione, come Pasqua o i ponti di primavera.

Gli stabilimenti balneari di Riccione

Secondo punto a favore della nota località romagnola, sono gli stabilimenti balneari che ci hanno davvero stupito per i servizi offerti e pensate che noi veniamo da una località di mare!

Gli stabilimenti balneari sono più di cento e offrono animazione, connessione a Internet, corsi di aerobica e aquagym, giochi per i bambini. La presenza di chioschi permette di gustare un veloce pranzo direttamente sulla spiaggia o di fare un suggestivo happy hour al tramonto sul mare.

Con una ventina di euro giornaliere abbiamo usufruito di 1 ombrellone + 2 lettini, accesso al parco giochi fornito di palette, secchielli, automobiline e tricicli, ombrellone grande nella zona soleggiata, materassini e tavolette per il bagno. Ancora una volta ci semplificano la vita, evitandoci la rete pesantissima piena di giochini da spiaggia e… di sabbia.

Nella maggior parte degli stabilimenti balneari ci sono le ragazze dell’animazione che organizzano baby dance e giochi in spiaggia, intrattenendo i bambini per alcune ore al giorno.
Prima di prenotare lo stabilimento, chiedete se forniscono questo servizio gratuito.

Abbiamo trovato anche un espositore con giornali e quotidiani + 5 minuti di lettino massaggiante compresi nel prezzo giornaliero dell’ombrellone. A disposizione c’erano anche cabine ripostiglio dove lasciare i propri giochi, cabine per cambiarsi, ombrelloni riservati ai clienti con il cane al seguito che in più avevano la fontanella e le ciotole per l’acqua.

Da sapere che a Riccione il servizio spiaggia non sempre è incluso nel prezzo dell’hotel, ma c’è sempre uno stabilimento convenzionato che potete prenotare prima.

Cosa fare a Riccione con bambini

Riccione, insieme alla vicina località di Rimini, è il cuore pulsante della Riviera Romagnola, ed è il luogo perfetto per i giovani che vogliano trascorrere delle vacanze alla moda, all’insegna del divertimento e della vita notturna.

Riccione è un insediamento urbano le cui origini risalgono addirittura ai primi secoli dopo Cristo: se si desidera un’immersione nella storia, si può visitare la Chiesa di San Martino, che risale al 1200. Se invece si preferisce un po’ di sport, la cittadina offre tante possibilità: dagli sport acquatici, alla bicicletta, fino a una scelta ampia di palestre e aree attrezzate per varie attività, dal calcio al beach volley. Per chi ama il golf, è consigliata una visita all’Indiana Golf, una vasta area in cui allenarsi e giocare in compagnia in mezzo a un percorso particolare e divertente.

Alla sera la passeggiata per Viale Ceccarini è d’obbligo, tanti bei negozi per fare un po’ di shopping, bar per l’aperitivo e ristoranti di varie fasce di prezzo. Non tutti i locali sono costosi in centro, però fate attenzione al menù esposto fuori perchè quelli più “in” hanno prezzi davvero elevati.

Vi consiglio di raggiungere anche  Via Dante dove i prezzi nei negozi sono più accessibili (specialmente le scarpe per i bambini) e ci sono le sale con giochi per i bambini. Diventa un po’ una lotta portarli via da lì, ma loro si divertono e la serata trascorre in allegria, magari con un occhio al portafoglio. Basta chiarire prima il numero di gettoni a disposizione.

Perfino le numerose gelaterie sono attrezzate per i bambini con gadget e cappellini che li fanno sentire dei piccoli principi, piccola cosa direte voi, invece queste accortezze rendono più divertente anche una semplice sosta al bar.

A luglio 2018 sono terminati i lavori di ristrutturazione al Parco della Resistenza dove sono stati aggiunti alcuni giochi inclusivi per bimbi diversamente abili.

Sul lungomare c’è poi la pista ciclabile, in pianura è alla portata di tutti, anche dei più piccoli.

In Viale Torino 7/A potete visitare il Centro di recupero e riabilitazione delle Tartarughe Marine ad ingresso libero, per vedere come lavorano i volontari impegnati in quest’importante attività.

Infine, non dimentichiamo che a Riccione ci sono anche le Terme e, per i bimbi che necessitano di cure inalatorie, può essere una buona idea trascorrere una vacanza in questa città più vivace rispetto ad altre località termali, frequentate per lo più da persone anziane.

All’interno delle Terme di Riccione c’è poi il Parco Perle d’Acqua: tra idromassaggi e percorsi Kneipp il benessere è garantito per tutti.

I parchi di divertimento

In caso di pioggia, o per un’alternativa alla spiaggia, per bambini e ragazzi ci sono i parchi di divertimento:

  • Oltremare costituisce una riserva naturale insieme al Delphinarium. Qui potrete ammirare anche animali acquatici particolari e spettacoli organizzati fino a sera. Ci sono aree attrezzate con giochi per i bambini, una intera zona dedicata ai simpatici cavallucci marini e un’area in cui si possono ammirare gli animali della fattoria e i falchi addestrati.
  • Fiabilandia si trova vicinissimo (tra Riccione e Rimini), tante attrazioni fantasiose adatte a tutti che non spaventano e non sono pericolose, il posto perfetto dove trascorrere una giornata di puro divertimento con i bimbi più piccoli della materna.
  • l’Italia in Miniatura a Rimini è una di quelle attrazioni che hanno visitato tutti almeno una volta in gita scolastica, eppure consiglio di tornare con i propri figli, vi sorprenderà il loro entusiasmo di fronte alla riduzione dei monumenti italiani.
  • assolutamente consigliato anche l’Acquario di Cattolica: 4 grandi padiglioni ricavati dalla ristrutturazione degli antichi edifici con un lungo percorso espositivo con tanti pesci tra i quali squali di tutti i tipi, storioni, murene, aragoste e poi vari acquari con fantastici pesci tropicali ed altri con le meduse.
  • Infine per chi ha figli adolescenti c’è il parco acquatico Aquafan specialmente per chi ha figli adolescenti: le piscine, gli scivoli adrenalinici e i giochi d’acqua vi permetteranno di trascorrere una giornata all’insegna del divertimento sfrenato, trovate il nostro racconto cliccando sul link.

Noi li abbiamo visitati tutti più volte e sono facilmente raggiungibili in pochi minuti di auto, ma anche in autobus, da Riccione. Li  abbiamo anche raccolti in un articolo riassuntivo: I parchi per bambini in Emilia Romagna.

 

 

Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Articoli recenti

10 cose da fare Valle Aurina con bambini e ragazzi

Cosa fare in Valle Aurina con bambini e adolescenti: cascate, Fly-Line, parco acquatico, dinosauri, passeggiate,…

5 giorni fa

Luxury Camp at Union Lido – Cavallino Treporti

Luxury Camp at Union Lido: alloggi perfetti per le famiglie che amano stare a contatto…

2 settimane fa

Piani di Castelluccio di Norcia: fioritura, cosa fare, dove mangiare

Piani di Castelluccio di Norcia: come arrivare, cosa fare, dove mangiare, dove dormire e quando…

3 settimane fa

10 spiagge per bambini in Sardegna

Le migliori spiagge per bambini in Sardegna: 10 location dove potete andare con i bambini…

3 settimane fa

Le migliori spiagge per bambini in Italia

Le migliori spiagge per bambini in Italia con sabbia fine e fondali bassi, animazione, mini…

4 settimane fa

Vacanza a Porto Cesareo con i bambini: guida alle spiagge

Porto Cesareo con bambini: le spiagge, il borgo, dove alloggiare, l'Isola dei Conigli, che cosa…

1 mese fa
Booking.com