Le Terme di Saturnia, relax per tutta la famiglia

Siamo appena tornati da un breve viaggio in Toscana e non ci siamo fatti mancare un’intera giornata alle terme di Saturnia.

Fin da quando i nostri figli erano piccoli, siamo sempre andati alla ricerca di parchi termali dove potessero entrare anche loro.
Perché lasciare a casa i bambini quando potete portarli con voi e trascorrere del tempo felice insieme?

Vedrete che ad immergersi nelle piscine calde e nell’atmosfera ovattata di Saturnia, si rilasseranno anche loro.

Terme di Saturnia - piscina centrale 2

Cosa c’è alle Terme di Saturnia

Il Parco Termale è molto grande: 20.000 mq. di puro benessere. Ci sono 5 piscine all’aperto alla temperatura di 37,5°C collegate con una grande piscina interna a forma ottagonale.

Due piscine sono dedicate ai bambini alti meno di 100 cm, le altre sono riservate agli adulti e ai bambini più grandi perchè hanno una profondità che varia da 150 cm a 2 metri.
Davanti ad ogni piscina c’è un cartello che vi indica la profondità e se è adatta ai bambini.

Terme di Saturnia - cartello piscina bimbi

Oltre alle piscine esterne tutte di grandi dimensioni, ci sono diverse cascate, un fungo, vasche rotonde con idromassaggio, percorso vascolare (caldo/freddo), Sauna Finlandese e Argillarium.

Poi un patio con i tavolini che affaccia sulla piscina centrale, un bar con panini e insalate, un bistrot con piatti caldi self-service, una boutique, ampi prati verdi con ombrelloni e lettini per riposare e prendere il sole.

Lo spazio è davvero tanto e permette a tutte le tipologie di clienti di convivere pacificamente; ciascuno trova senza problemi il proprio angolino tranquillo.

All’interno ci sono spogliatoi separati per uomini e donne con armadietti con la chiave, docce, bagni, phon ad aria calda. Gli accappatoi e i teli a noleggio vanno restituiti all’uscita dallo spogliatoio subito prima di tornare all’ingresso principale.

Terme di Saturnia - bar e bistrot

Terme di Saturnia - piscina grande altro lato

Terme di Saturnia - piscine esterne

Terme di Saturnia - piscina rotonda

Terme di Saturnia - piscine con le cascate

Terme di Saturnia - piscina ottagonale

Come sono nate le Terme di Saturnia

Secondo la mitologia Saturno, infuriato con gli uomini sempre in guerra, lanciò un fulmine sulla roccia di Saturnia e in quel punto iniziò a sgorgare l’acqua termale.

La spiegazione più scientifica è che da 3.000 anni alle pendici del Monte Amiata la pioggia entra in profondità, compie un viaggio sotterraneo lungo 40 anni e riemerge alla sorgente termale alla temperatura di 37,5 gradi ricca di sostanze benefiche.

L’acqua termale di Saturnia è sulfurea, carbonica, solfata, bicarbonato-alcalina-terrosa e scorre continua alla velocità di 500 litri al secondo; questo garantisce il naturale ricambio delle piscine ogni 4 ore.

Terme di Saturnia - piscina centrale

Terme di Saturnia - piscina grande

Terme di Saturnia - sauna

Gli impieghi medici e i suoi benefici

Alle terme di Saturnia si possono fare inalazioni per preparare l’apparato respiratorio dei bambini all’inverno o si può bere l’acqua per un eliminare le tossine.
Facendo il bagno nelle piscine si beneficia dell’effetto idratante del Bioplancton che si forma dall’incontro tra aria e acqua.

Ecco a cosa fanno bene queste acque termali:

Malattie della pelle

Acne, eczemi, psoriasi, dermatiti allergiche e seborroiche, micosi.

Otorinolaringoiatria e malattie respiratorie

Faringiti, bronchiti, tonsilliti, riniti e sinusiti croniche, rinite allergica, sordità rinogena.

Gastroenterologia

Dislipidemie, dispepsia, stipsi, piccola insufficienza epatica.

Malattie vascolari e degli arti

Artrosi, reumatismi, esiti post-traumatici, paramorfismi. Insufficienza veno-linfatica degli arti inferiori, vascolopatie periferiche.

Terme di Saturnia - io

rme di Saturnia - fungo e idromassaggio

Terme di Saturnia - prato con i lettini

Da sapere che…

È obbligatorio indossare accappatoi bianchi.

Questa regola all’inizio mi è sembrata un po’ strana, poi in effetti ho notato che così gli ospiti erano in perfetta armonia con l’ambiente circostante… a me ha dato l’idea di rilassatezza tutto quel bianco.

Non siete obbligati a noleggiarli se li avete bianchi, in alternativa potete richiedere un Wellness Kit (telo e accappatoio). Anche ombrelloni e lettini sono a pagamento, ma facoltativi.

L’accesso al parco termale è contingentato, pertanto vi consigliamo di prenotare online per non rischiare di arrivare là e non poter entrare.

Gli animali non sono ammessi.

Terme di Saturnia - noi

Il periodo migliore per andare

Sicuramente l’estate, ma anche in primavera e autunno finché le temperature sono miti, visto che l’acqua è riscaldata.

Tenete conto del fatto che le piscine per i bambini non sono collegate tra loro e con quella interna, quindi dovrebbero comunque uscire dall’acqua e percorrere alcuni metri tra una piscina e l’altra.

Orari di apertura e prezzi

Le Terme di Saturnia sono aperte tutto l’anno con orario 9.30-17 in inverno e 9.30-19 in estate.

Ci sono varie tipologie di ingressi: giornalieri, pomeridiani, pacchetti con trattamenti alla SPA, biglietti scontati per le famiglie.

I bambini sotto ai 12 anni di età non pagano. Quelli tra 12 e 18 anni pagano solo 8 euro.

Trovate tutti i tipi di biglietti e le offerte qui: Terme di Saturnia Listino Prezzi.

L’upgrade dell’ingresso giornaliero al Club dà accesso alla Sorgente Termale. Ma ora la domanda è… cos’è il Club?

Il Club del benessere

È un’area riservata delle terme dove ci sono la sorgente termale, la Spa e il Resort e a cui si accede con un abbonamento annuale o un ingresso giornaliero. Il Club è aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.

I soci possono giocare una partita sul campo da golf, seguire una lezione con gli istruttori e ricevono altri vantaggi durante l’anno di abbonamento.

A quest’area accede anche chi alloggia nel Resort. La foto qui sotto è del Resort e della piscina con la sorgente termale.

Terme di Saturnia - Resort e sorgente termale

Come raggiungere le terme

Le Terme di Saturnia si trovano in Maremma nel sud della Toscana. Più esattamente nel comune di Manciano, nella frazione di Saturnia in provincia di Grosseto.

Se arrivate da Roma prendete per Civitavecchia e poi proseguite fino a Montalto di Castro, da lì seguite le indicazioni per Manciano – Saturnia.

Se invece arrivate da nord arrivate a Grosseto e poi seguite le indicazioni per Scansano – Montemerano – Saturnia.

Da Saturnia si prende la strada provinciale 10: Saturnia-Pitigliano.

All’arrivo fate attenzione alle indicazioni: il parco termale ha un suo ingresso e un suo parcheggio, mentre il Club Benessere e il Resort ne hanno un altro e stanno da un’altra parte. Mettete su Google Maps Parco Termale Saturnia per non sbagliare.

Terme di Saturnia - parco termale

Cosa fare nei dintorni

Le terme di Saturnia possono essere una buona scusa per un weekend in Maremma. Potete visitare affascinanti borghi come Montemerano, Pitigliano, Manciano o dirigervi verso l’Argentario per vedere Porto Ercole, Porto Santo Stefano ed eventualmente fare una gita in barca all’Isola del Giglio.

Nelle vicinanze trovate anche Capalbio con il famoso Giardino dei Tarocchi.

A poco più di un’ora di auto da Saturnia trovate anche il Lago di Bolsena (un’ora e dieci minuti)  e Viterbo (un’ora e trenta minuti). Poco fuori dal centro storico potete fare il bagno nel Bullicame, una sorgente di acqua sulfurea calda a cui si accede gratuitamente. Oppure se preferite le terme organizzate potete andare anche alle Terme dei Papi di Viterbo.

Maremma toscana - Giardino dei Tarocchi

Dove dormire per andare alle Terme di Saturnia

Se dovete festeggiare un’occasione speciale o volete concedervi un soggiorno da sogno, potete prenotare nel Resort delle Terme.

Noi abbiamo optato per un campeggio/villaggio con bungalow, molto tranquillo, sulla costa d’argento a pochi minuti dall’Argentario, il racconto lo trovate qui: Camping Village Oasi .

Se andate in estate, vi consiglio di dormire nella zona dell’Argentario perchè dista solo 50 minuti dalle Terme, è molto bella paesaggisticamente oltre che più fresca e ventilata rispetto all’interno. In particolare vi consiglio Porto Santo Stefano e Porto Ercole, potete fare una ricerca qui: Monte Argentario. 

Maremma toscana - Porto Santo Stefano

Ringraziamo le Terme di Saturnia per averci ospitato e averci permesso così di raccontarlo sul nostro blog.

 

 

About Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Check Also

dipinti-al-parco-di-pinocchio

3 idee weekend con bambini in Toscana

Idee weekend con bambini in Toscana: parco di Pinocchio, Casa e museo di Leonardo da Vinci, spa con bambini.

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *