Un giorno a Volandia, il museo del volo

A meno di un’ora da Milano si trova un museo unico al mondo dove sognare ad occhi aperti e sentirsi con la testa tra le nuvole.

Non a caso è situato nei pressi di uno degli Aeroporti più grandi di Milano, l’Aeroporto di Malpensa presso l’Area ex Officine Caproni (la prima ditta Aeronautica Caproni fondata nel 1900).

Dove si trova Volandia

Ci troviamo a Somma Lombardo, una località che può sembrare anonima ma che in realtà merita una visita.

Che siate viaggiatori o meno, è un posto che consiglio di visitare con la famiglia per scoprire la storia dell’aviazione e tante altre curiosità.

Arrivare è semplice, anche per chi si trova in aeroporto ed ha qualche ora a disposizione tra uno scalo ed un altro, grazie al collegamento pedonale con l’aeroporto.

All’esterno, la scritta “Volandia”, un aereo pronto a spiccare il decollo ed un ampio parcheggio accolgono i visitatori.

E’ un luogo che accontenta tutti: di norma ogni Museo ha il suo target di destinazione ma in questo caso Volandia è adatto a qualsiasi tipologia di pubblico. Non è soltanto un museo per bambini ma anche per adolescenti e adulti.

All’ingresso vengono effettuati i controlli previsti dalla vigente normativa, quali esibizione green pass e misurazione della temperatura corporea, poi via… si entra in un mondo magico!

 

Volandia - aeroplani

Dove acquistare i biglietti

Per acquistare i biglietti ci sono due opzioni:

  • on-line in prevendita con scelta del giorno
  • in biglietteria al momento (con l’opzione family si risparmia).

Se avete già deciso la data, vi suggeriamo di acquistare il biglietto in anticipo per evitare la coda alle casse (nonostante siano molte celeri).

Per i biglietti sappiate che il sito ufficiale vi rimanda su ticketone quindi potete cliccare sul link qui sotto e digitare Volandia nella barra di ricerca:

TICKETONE

 

Volandia - museo del volo

Cosa c’è da vedere a Volandia

Vi sono diversi padiglioni: dai primi modelli ad elica fino ai moderni aerei. Troverete una mongolfiera dove è possibile salire e percepirne le dimensioni con tutta la storia. I modelli in scala sono tantissimi: uno più bello dell’altro.

Molto utile è la parte che racconta la nascita di Volandia e la sua storia, la classe operaia impiegata con le gigantografie delle foto dell’uscita delle maestranze al termine della giornata lavorativa.

Interessante anche la parte relativa alle divise che hanno segnato la storia dell’aviazione: dalle prime delle hostess a quelle dei piloti oltre a tutti gli stemmi (U.S. Army, US. Air Force, US. Navy).

E’ uno spaccato della realtà militare italiana con tutti i reparti dell’Aeronautica e i reggimenti dell’Esercito italiano.

La sezione dedicata allo spazio è molto interessante per scoprire tutte le missioni compiute dall’uomo.

A Volandia sembra di essere in aeroporto per via dei giganti del cielo presenti: è possibile sedersi ai posti di comando e sognare di decollare.

Infine sappiate che per Pasqua a Volandia si potrà provare il volo in elicottero.

Tutte le informazioni su questo e gli altri eventi speciali, le trovate sul sito ufficiale: Volandia.it/news-eventi

Volandia - aeroplano

Volandia - museo del volo

Volandia - intern

Per quale età è consigliato

Lo consigliamo sia ai bimbi piccoli (fascia 0-6 anni) che più grandi (dai sei anni in su) perchè in un unico museo è racchiuso tantissimo.
I ragazzi potranno perfino simulare il volo che farà sembrar loro di pilotare un aereo.

Per la fascia d’età 0-6 anni ci sono tanti gonfiabili e l’emozione di poter salire su un vero volo di linea non ha prezzo!

Uno degli aspetti da non sottovalutare quando si cerca di visitare un museo con i bambini è lo spazio.

Spesso ci si trova in ambienti ristretti dove i bambini hanno poca possibilità di muoversi, mentre quello che colpisce di più di questo luogo è proprio la possibilità di correre, saltare, giocare perchè c’è molto da vedere.

Gli spazi all’aperto sono notevoli così come la parte dedicata ai giochi outdoor, potreste organizzare anche il pranzo al sacco e fermarvi a fare il pic-nic nelle aree appositamente attrezzate.

Il consiglio è di visitarlo in primavera – estate così da godere di tutta la parte esterna che è molto ampia.

Volandia - gonfiabili

Volandia - area esterna

Volandia - esterno

Volandia - gonfiabile

Quanto dura la visita

Preparatevi perchè il tempo volerà… sembra quasi un eufemismo ma è proprio così.

Il tour completo dura minimo 3/4 ore perchè il museo è molto grande.

A Volandia c’è tanto da vedere ed acquistarne il biglietto per restarci solo poco tempo è un peccato.

L’ideale è arrivarci all’apertura in mattinata per accedere ad ogni padiglione e fermarsi per visitarli con calma.

Spostatevi solo in un secondo momento a visitare la parte esterna dove ci sono i giochi per i piccoli perchè, se i bimbi li vedono, state pur certi che non vorranno continuare la visita.

Un’idea sostenibile è quella di portare con voi il cibo e fermarvi a pranzare nelle aree adibite. Calcolate minimo 4/5 ore con il pranzo.

Il passeggino è ammesso ovunque perciò non avrete alcuna difficoltà.
Al termine della vostra visita vi aspetta lo shop con un’ampia selezione di libri, gadget e calamite.

Dove dormire per andare a Volandia

Se volete fare un weekend o avete un volo a Malpensa di mattina presto, in base all’esperienza di alcuni amici consigliamo di alloggiare all’Agriturismo La Viscontina a Somma Lombardo.
Per informazioni e prenotazioni cliccate qui:  La Viscontina.

Non vi resta che decidere solo quando venire a visitare il più bel museo del volo!

Volandia - aereo

Ringraziamo Linda di The Mamos Family per averci raccontato la sua esperienza a Volandia, se volete saperne di più su di lei e la sua simpatica famiglia li trovate qui:

Blog: Themamosfamily.com 

Instagram.com/themamosfamily/

Facebook.com/themamosfamily/

About Linda Nadjesda Monaco

Linda, mamma dei fantastici 2 (Elia&Tobia), campana di origine, vive a Milano da tanti anni. Ama scrivere e viaggiare ovunque perchè crede che la sua casa sia il mondo. Adora chiacchierare ed ascoltare le storie che ogni nuovo posto offre. Ama i colori che mette in testa tutti i giorni con fasce e cerchietti variopinti. Il suo mezzo preferito è la bicicletta. Adora le passeggiate in montagna ed il buon cibo. Attraverso il blog The Mamos Family offre suggerimenti, consigli ed idee ai genitori che cercano mete a misura di bambini

Check Also

Ciclabile Limone del Garda - percorso

Ciclabile di Limone del Garda: in bici o a piedi?

Tutto sulla ciclabile di Limone del Garda: a piedi o in bicicletta? Da dove parte, quanto è lunga, dove parcheggiare, navetta e punti ristoro.

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.