Ciclabile di Limone del Garda: in bici o a piedi?

È definita senza giri di parole La ciclabile più bella del mondo e nel luglio del 2021, ad appena tre anni dalla sua apertura, ha visto il transito del milionesimo visitatore.

In viaggio sul Lago di Garda, siamo andati a verificare il perché di tanto gradimento e non siamo affatto rimasti delusi, anzi…

Ciclabile Limone del Garda - percorso

Come arrivare a Limone del Garda

Limone, tra le più amate destinazioni turistiche del Lago di Garda, sorge sulla sponda occidentale ed è il comune costiero più settentrionale della provincia di Brescia.

A nord dell’abitato, in località Capo Reamol, iniziano i 2 Km di ciclopedonale che terminano proprio sul confine col Trentino, già nel territorio comunale di Riva del Garda.

La sponda bresciana del Lago di Garda ha in Sirmione, Desenzano, Salò e Gardone Riviera le sue altre perle, collegate tra loro da una comoda viabilità costiera che ha nei tratti panoramici della Strada statale 45 bis Gardesana Occidentale il suo fiore all’occhiello.

Se alloggiate come abbiamo fatto noi a Desenzano, mettete a monte almeno un’ora di macchina, quasi 2 nei periodi di alta stagione.

Per chi non ama guidare: le località turistiche della sponda lombarda del Lago di Garda, più volte al giorno sono collegate dai moderni bus della Linea Desenzano – Riva del Garda (Linea LN027 gestita dalla ARRIVA).

In auto, quando la ridente cittadina di Limone è già in vista, si abbandona la Gardesana Occidentale che corre più in alto e si scende fino al grazioso centro storico che sorge al livello del lago.

Qui, sul Lungolago Guglielmo Marconi, all’inizio della vasta area pedonale, troviamo i parcheggi: il più grande è il Parcheggio Coperto Lungolago (via Lungolago Guglielmo Marconi 40).

Sempre qui c’è il capolinea dei bus extraurbani e soprattutto dei taxi che con tariffe calmierate, conducono i turisti fino all’attacco della Ciclabile più bella del Mondo.

Ciclabile Limone del Garda - biciclette

Ciclabile Limone del Garda - galleria

Ciclabile Limone del Garda - lato a sbalzo

Ciclabile Limone del Garda - ragazzi

Cosa c’è da sapere sulla Ciclopedonale di Limone

La fantastica corsia riservata ai pedoni e alle biciclette è praticamente sospesa nel vuoto.

Trattasi infatti di una solida struttura in acciaio, una pista ancorata alla parte rocciosa: costruita a sbalzo sul lago, si avvia in località Capo Reamol, a circa 2,5 Km a piedi dal centro storico di Limone.

La ciclabile corre quindi al livello della Statale Gardesana garantendo ad ogni curva indimenticabili scorci panoramici.

Va da sé che dall’abitato di Limone, a livello del lago, la stradina per raggiungere l’attacco della ciclabile presenta tratti di salita che si alternano a curve in discesa. Nulla di proibitivo, ma anche in relazione all’affollamento di turisti nei periodi di alta stagione che camminano placidi sulla stessa stradina, a nostro parere, sconsigliata ai bambini.

Di seguito le foto del percorso di 2,5 km da fare dal centro di Limone per arrivare all’attacco della ciclopedonale.

Limone del Garda - salita per la ciclabile

Limone del Garda - strada per arrivare alla ciclabile

Limone del Garda - strada per la ciclabile

Limone del Garda - cartello al bivio

Limone del Garda - bivio per la ciclabile

Limone del Garda - inizio ciclabile

Dove parcheggiare

Lasciare la propria auto in prossimità dell’attacco della ciclabile in estate è impensabile: lì, su un modesto spiazzo a margine della statale, sono disponibili meno di 10 posti auto!

La soluzione migliore per chi viaggia con i bimbi, secondo noi, è usufruire del passaggio della navetta/taxi che porta alla linea di partenza e poi godersi la ciclopedonale a piedi (2 km): 12 euro da 1 a 5 persone, 2 euro a persona da 6 a 8 persone.

Limone del Garda - prezzi navetta taxi

Quanto dista la ciclabile da Limone e da Riva del Garda

Noi avendo ragazzi più grandi ci siamo concessi una bella passeggiata dal centro di Limone fino a Capo Reamol (2,5 Km) affrontando poi la grande bellezza della ciclabile (2 Km) che termina di fronte al suggestivo Monumento ai Caduti sul Lavoro nella Costruzione della Gardesana occidentale.

Arrivati qui, non resta che tornare indietro dal momento che il centro di Riva del Garda è abbastanza lontano. Per esempio, dal Monumento ai Caduti sul Lavoro fino all’attacco del Sentiero del Ponale, ci sono più di 5 Km di statale privi di alcuna banchina pedonale o marciapiede!

Ciclopedonale di Limone del Garda - Monumento ai Caduti sul Lavoro nella Costruzione della Gardesana occidentale

Ciclopedonale di Limone del Garda - io

Ciclopedonale di Limone del Garda - tratto a sbalzo

Limone del Garda

Nel suo complesso, questa passeggiata di 4,5 Km all’andata e altrettanti al ritorno, è forse una delle più belle che si possano affrontare con la famiglia al seguito (sempre che siate abbastanza allenati per fare 9 km).

Come non fermarsi ad ammirare Piazza Garibaldi penetrando con lentezza nel caratteristico borgo storico di Limone al centro del quale sorgono, quasi appaiati, il Porto Vecchio e lo scalo a servizio delle motonavi di linea sul lago.

Qui si imbocca via Nova che confluisce in Via Reamol raggiungendo dopo breve l’attacco della ciclabile.

Limone del Garda - Via Reamol

Limone del Garda - borgo

Limone del Garda - barchette

Limone del Garda - centro storico

Limone del Garda - porticciolo

Punti di ristoro

Siamo rimasti sorpresi dal fatto che sulla ciclopedonale non ci siano punti ristoro e sulla strada per raggiungerla sono davvero pochissimi i bar e i ristoranti (alcuni anche scomodi perché bisogna scendere sotto e poi risalire).

Lasciato il centro storico di Limone, segnaliamo che quasi a metà del cammino, l’Hotel Villa Romantica (via Nova 22) ha un buon bar con terrazza con vista panoramica aperto a tutti.

Più avanti troviamo Alfio Ghezzi Bistrot (via IV Novembre 86), il bellissimo bar vista lago parte integrante dell’hotel EALA, l’unico 5 stelle del Lago di Garda. Il listino di questo locale elegante non è ovviamente economico, ma a pranzo offre anche piatti veloci a prezzi più abbordabili.

Ciclopedonale di Limone del Garda - noi

Dove dormire

Noi abbiamo optato per un residence a Desenzano che si è rivelata una buona base per girare il lago di Garda sia sulla sponda bresciana che su quella veneta.

Il residence ha  la piscina, garage, giardino comune, reception, appartamenti bilocali e trilocali con terrazzo arredato. Il centro è raggiungibile a piedi in pochi minuti.

La struttura in sé ha qualche anno ma l’arredamento degli appartamenti è nuovo, le stanze sono ampie, la cucina è attrezzata con grande frigorifero e piano cottura ad induzione. Abbiamo scelto di non prendere la colazione che ci sembrava troppo costosa utilizzando invece la cucina che avevamo nell’appartamento.

Non è una struttura molto economica ma tutta la zona è abbastanza cara e non è facile trovare una sistemazione vicina al centro con posto auto (parcheggiare è un problema in alta stagione).

Potete controllare la disponibilità qui: Residence Il Sogno.

Residence Il Sogno - Desenzano

 

 

 

About Paolo Merlini

Merlini è uno che entra nelle autostazioni come un pellegrino nella cattedrale di Compostela attendendo la benedizione. Come e meglio di Benigni, potrebbe mandare a memoria tutte le sigle delle aziende di trasporto pubblico, dall’Autostradale alla Zani Viaggi, con gli occhi chiusi e con le mani legate, compresi i relativi indirizzi web

Check Also

scheletro al museo di scienze naturali di Bergamo

Bergamo alta con i bambini e il museo di scienze naturali

Da tanto tempo volevo visitare Bergamo Alta perchè mi avevano detto che somigliava alla nostra …

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *