Toscana

Cosa fare a Chianciano con bambini e ragazzi

Dici Chianciano e pensi subito alle Terme. Sì ma che tipo di terme?

Sono adatte alle famiglie con bambini? E per i ragazzi adolescenti… c’è qualcosa da fare anche per loro?

Abbiamo raccolto con piacere l’invito per un weekend a Chianciano e siamo tornati dopo sei anni per vedere le novità negli stabilimenti termali della storica cittadina toscana.

Le terme di Chianciano

L’offerta è molto ampia: il Parco dell’Acqua Santa con la sua sorgente, le Terme Sensoriali, le Piscine Termali Theia e le Terme Sillene.

1) Le Piscine Termali Theia

Questo impianto è il più congeniale alle famiglie. È formato da 900 mq. di vasche di acqua termale alimentate dalla sorgente Sillene, con una temperatura variabile tra i 33 e 36 gradi + un’area riservata ai bambini piccoli con acqua non termale.

Cosa c’è per i bambini

Alle piscine Theia i piccoli ospiti hanno un’intera area tutta per loro che comprende:

  • una piscina con acqua non termale esterna con lettini per i genitori sul prato adiacente
  • una piscina con acqua non termale interna con sdraio per i genitori
  • tavolino e seggioline
  • sauna (Grotta Secca)
  • bagno turco (Grotta Umida)
  • 2 docce emozionali.

Nelle piscine di quest’area sono ammessi i bambini da 0 anni in su, mentre nella grotta umida e nella grotta secca dai 6 ai 12 anni.
Naturalmente le temperature sono mitigate rispetto alle saune per adulti. È un modo carino per avvicinarli all’esperienza termale, vivendo questa esperienza tutti insieme.

Da non dimenticare poi che i bambini dai 3 anni in poi sono ammessi in tutte le altre piscine termali Theia.

Speciale weekend con la Sirenetta, la Tata delle Terme e la Caccia al Tesoro!

Grandi novità quest’anno alle Terme di Chianciano: a partire da questo fine settimana saranno attivi i Weekend con la Sirenetta con un programma organizzato per le famiglie con bambini.

I weekend includono pernottamento in hotel, animazione con la Sirenetta, la Tata delle Terme ed esperienze benessere dedicate a mamma e papà.

Scoprirete le meraviglie della BabySpa: un centro benessere unico, pensato appositamente per i più piccoli con Sauna, Turco Kids e  piscine termali interne e esterne perfette per i bambini di tutte le età.

Incontrerete la Sirenetta e la Tata delle Terme con giochi e attività all’aria aperta immersi nel verde.

E per mamma e papà sono previsti 2 momenti speciali: il MammaRelax e il PapàRelax per una pausa rigenerante e piena di coccole.

Prepara le valigie e regalatevi un weekend da sogno!

Per maggiori informazioni potete visitare la pagina ufficiale: Chiancianobimbi.it  oppure telefonare al numero 0583 390877.

Come sono le piscine Theia

Le piscine sono sia all’aperto che al chiuso: quelle interne sono dentro una specie di grande serra con vetrate che affaccia sulle piscine esterne e sul bel parco verde con tanti ombrelloni e lettini a disposizione degli ospiti.

Non si deve uscire dall’acqua, ma si attraversano passaggi interni che collegano le piscine su entrambi i lati.

FOTO PISCINE ESTERNE

Il centro benessere

Oltre alle piscine con getti d’acqua a cascata e zone con idromassaggio, gli adulti si possono coccolare anche nel centro benessere che si trova al piano inferiore: sauna finlandese, bagno turco, docce emozionali, rasul (sauna umida), area relax con chaise longue.
Il centro benessere è su prenotazione con supplemento rispetto al semplice biglietto di ingresso.

L’impressione generale che ho avuto è di un’ottima organizzazione, tutti molto gentili, tutto molto pulito.

Ci sono spogliatoi con la doppia porta, armadietti che si chiudono con il braccialetto in dotazione, tante docce con la porta a vetri, asciugacapelli, accappatoi e teli a noleggio, cuffie e ciabattine in vendita. La cuffia è obbligatoria.

FOTO PISCINE INTERNE

Dove mangiare

La struttura ospita anche un bar e un ristorante self-service, informale ma allo stesso tempo con i piatti della tradizione toscana.

Per chi vuole restare leggero ci sono anche insalate, frullati, centrifugati e bicchieri pieni di frutta fresca!

Come arrivare alle piscine Theia

Chianciano ha un centro storico e un centre termale, queste piscine si trovano sopra al secondo. Prendendo come riferimento il Grand Hotel Terme, procedete su Viale Buozzi e prendete la Strada della Foresta, dopo poco sulla destra trovate l’ingresso. Qualche metro più avanti c’è il parcheggio.

N.B. = lo stabilimento termale Sillene si trova su Piazza Guglielmo Marconi, ma l’ingresso alle piscine Theia è sul retro dello stabilimento (sulla Strada della Foresta).

2) Le Terme Sensoriali

All’interno del Parco Termale dell’Acqua Santa si trovano invece le Terme Sensoriali e quest’anno le abbiamo provate anche noi… che dire?
È stata un’esperienza rilassante e di benessere per tutta la famiglia, anche il figlio numero due che, in piena crisi adolescenziale, è un pochino difficile da accontentare… qui si è proprio divertito (vedi foto sotto in pieno relax).

Queste terme non sono per bambini, ma per famiglie con ragazzini più grandi, infatti qui sono ammessi solo dai 12 anni in su. 

Ci sono diversi percorsi benessere basati sulla naturopatia: due vasche di acqua termale con idromassaggio, percorso nel fiume, vasca con la musica (si sente sott’acqua),  stanza del sale, docce emozionali, stanze con aromaterapia, cromoterapia e musicoterapia, area relax con tisane, vasca salina, sauna, bagno turco, doccia ghiacciata, piramide energetica, melmarium (fanghi).

Oltre alla possibilità di effettuare a pagamento trattamenti estetici e massaggi, io ne ho fatto uno per la schiena e mi sono sentita rinata!

3) Il Parco Acqua Santa

Questo parco secolare comprende al suo interno le terme sensoriali di cui abbiamo già detto, il Salone Nervi, la Sala Fellini, un bar Bistrot con la sala Ottagonale, un’area esterna per ballo e musica dal vivo, una zona dedicata al cinema all’aperto e la sorgente termale dell’Acqua Santa.
Quest’ultima ha ottime proprietà curative già note agli etruschi per la depurazione del fegato, la regolarizzazione dell’intestino e migliora anche la digestione.

4) Lo stabilimento Sillene

Questo è il centro con i terapisti della riabilitazione coordinati da medici specialisti di reumatologia e ortopedia: manovre e trattamenti, fanghi, idrocolonterapia, bagni per le patologie vascolari.

Ma qui si fanno anche le inalazioni, particolare non trascurabile per chi ha bimbi che soffrono di patologie dell’apparato respiratorio: riniti, sinusiti, bronchiti e malattie delle alte vie.

Sul retro di questo stabilimento si trova l’ingresso delle Piscine Termali Theia.

Tutte le info sulle cure, gli stabilimenti termali, gli orari di apertura e i prezzi degli ingressi li trovate sul sito ufficiale: Termechianciano.it .

Cosa fare a Chianciano con bambini

1) Visitare il centro storico

Oltre al centro termale con un’architettura a dire il vero un po’ anonima, Chianciano vanta un grazioso centro storico con caratteristiche stradine, botteghe, ristoranti e antiche chiese.

Ci sono diversi punti panoramici da cui godere del bellissimo paesaggio in cui si trova immersa questa cittadina a cavallo tra la Val d’Orcia e la Val di Chiana.

Qui è possibile visitare il Museo della Collegiata situato all’interno del Palazzo dell’Arcipretura, nelle sue quattro stanze trovate esposti quadri e oggetti di arte sacra: reliquiari fatti a mano, sculture, dipinti e affreschi, un crocefisso del XIV secolo.

Per raggiungerlo dalla zona termale è necessario utilizzare l’auto che potete parcheggiare subito prima della porta di accesso al borgo.

Dove mangiare nel centro storico

Vi consiglio il ristorante la Torretta che si trova all’interno di uno degli antichi torrioni delle mura medioevali ed ha un bel patio esterno.

I piatti sono quelli tipici della cucina toscana: pici ai funghi, tagliatelle al ragù, crostini con le salse, pappa col pomodoro, taglieri di salumi, tagliata.

La Torretta – Viale Dante 2 – Tel: 0578 31073 – mob. 348 7694 954
mail: info@latorrettachianciano.it

2) Andare al Parco Avventura Indiana Park

A pochi minuti dal centro termale, in Viale della Pineta 14, si trova il parco avventura Indiana Park con  tanti percorsi per bambini e ragazzi (a partire dai 3 anni di età).

Il parco è aperto dal lunedì alla domenica dalle 10 alle 19.

3) Visitare il museo archeologico di Chianciano

Il Museo archeologico delle acque è considerato uno dei più bei musei etruschi italiani.

L’allestimento all’interno di un antico granaio di inizi ‘800 è interessante e suggestivo, specialmente la parte delle tombe nel piano seminterrato con la galleria scavata nella sabbia. Noi l’abbiamo visitato nel 2016 e anche i nostri figli, che allora erano dei bambini, l’hanno apprezzato.

Sul sito del Museo etrusco trovate tutte le info su orari e costi, ma ricordate che è chiuso il lunedì.

4) Equitazione naturale a Casanova dei Fucoli

A chi ama i cavalli e magari ha già dimestichezza con questi animali, segnalo un maneggio che esce fuori dall’ordinario, un luogo molto particolare dove si può sperimentare un approccio rispettoso e consapevole verso questi animali: i cavalli non vengono imbrigliati e ferrati.

Una scuola di equitazione naturale che organizza attività per bambini, ragazzi e persone con abilità diverse.

Si trova poco fuori dal paese di Chianciano e si raggiunge in pochi minuti di auto con una strada sterrata nella parte finale.

ASD. CASANOVA DEI FUCOLI H&H
Strada del Morellone 11
Mail: info@equitazionenaturaleifucoli.it
Tel. +39 348 0154655

Cosa vedere nei dintorni di Chianciano

Chianciano è un ottimo punto di partenza per andare alla scoperta della Val D’Orcia e della Val Di Chiana, da vedere: Montepulciano, Pienza, Bagno Vignoni e Montalcino.

Noi questa volta siamo tornati a Montepulciano, anche perchè eravamo curiosi di vedere il famoso Tempio di San Biagio (foto sotto).

Dove dormire a Chianciano con bambini

Noi abbiamo testato personalmente due hotel e in entrambi ci siamo trovati bene.

La prima volta siamo stati all’Hotel Angiolino dove avevamo una camera quadrupla con un letto matrimoniale e un letto a castello, bagno abbastanza grande e piccolo balcone.

Questa volta invece siamo stati all’Hotel Tirrenia dove avevamo un’ampia camera tripla con un letto matrimoniale e un letto singolo, bagno abbastanza grande e balcone.

Ringraziamo le Terme di Chianciano per averci ospitato in questo fantastico weekend e averci permesso così di raccontare questo luogo di benessere alle famiglie che ci seguono. Nell’articolo sono presenti contenuti in collaborazione con aziende del settore.

 

Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Articoli recenti

10 cose da fare Valle Aurina con bambini e ragazzi

Cosa fare in Valle Aurina con bambini e adolescenti: cascate, Fly-Line, parco acquatico, dinosauri, passeggiate,…

4 giorni fa

Luxury Camp at Union Lido – Cavallino Treporti

Luxury Camp at Union Lido: alloggi perfetti per le famiglie che amano stare a contatto…

2 settimane fa

Piani di Castelluccio di Norcia: fioritura, cosa fare, dove mangiare

Piani di Castelluccio di Norcia: come arrivare, cosa fare, dove mangiare, dove dormire e quando…

3 settimane fa

10 spiagge per bambini in Sardegna

Le migliori spiagge per bambini in Sardegna: 10 location dove potete andare con i bambini…

3 settimane fa

Le migliori spiagge per bambini in Italia

Le migliori spiagge per bambini in Italia con sabbia fine e fondali bassi, animazione, mini…

4 settimane fa

Vacanza a Porto Cesareo con i bambini: guida alle spiagge

Porto Cesareo con bambini: le spiagge, il borgo, dove alloggiare, l'Isola dei Conigli, che cosa…

1 mese fa
Booking.com