Valle Aurina

Klausberg Family Park in Valle Aurina

Siamo tornati al Klausberg Family Park dopo alcuni anni e si è confermata un’esperienza molto divertente, non solo per i bambini ma anche per gli adolescenti visto che stavolta ci siamo stati con due quindicenni!

In questo articolo troverete sia le foto della splendida giornata di sole di qualche anno fa (quando il figlio numero 2 era ancora un bimbetto), sia quelle dei primi di agosto 2023 in cui, nonostante il cielo grigio, abbiamo trascorso comunque una bellissima giornata.

Per chi non la conoscesse, diciamo subito che la Valle Aurina si trova in in Alto Adige, non molto distante da Brunico. E’ ancora una valle incontaminata, forse perché trovandosi nella parte più settentrionale del territorio italiano è meno frequentata rispetto alle destinazioni più turistiche come l’Alta Pusteria.

Tante sono le passeggiate e le esperienze che si possono fare in questa splendida valle circondata da ben 80 montagne e siamo tornati proprio per esplorarla  meglio. Ma iniziamo da quello che è il primo posto dove portare i vostri bambini: il Family Park di Klausberg situato a 1.600 m di altitudine.

Cosa c’è da fare al Klausberg

Si sale in pochi minuti con la cabinovia dal paese di Cadipietra e all’arrivo si resta abbagliati dalla bellezza del paesaggio ma non fermatevi lì perchè pochi metri più sotto vi aspetta una grande area gratuita con tante attività per le famiglie.

Di seguito tutto quello che potete fare con i vostri bambini.

1) Il Parco acquatico

L’area gioco più grande e più interessante è composta dal parco acquatico, una specie di torrente che scorre circondato da sassi e va a formare tre laghetti: due con giochi d’acqua e l’altro più ampio attrezzato con le zattere in legno.
I bimbi salgono sulle zattere e poi si devono spostare spingendosi con dei lunghi bastoni.

Difficile tenersi in equilibrio, molti cadono in acqua ma nelle giornate più calde è divertente sguazzare liberi nel laghetto dalle acque poco profonde. Portate un cambio completo ma se il tempo lo permette metteteli direttamente in costume!

Oltre alle zattere ci sono altri punti per giocare: piccole cascate e mulini d’acqua, tante rane che spruzzano acqua (alcune si possono perfino azionare per fare una battaglia all’ultimo schizzo).

2) Parcour e percorso di equilibrio

Oltre ai giochi d’acqua, proprio sopra al laghetto con le zattere, ci sono anche quelli di equilibrio: travi sospese, corde, reti per arrampicarsi, una lunga teleferica, un tubo dove nascondersi e tanti altri giochi che vanno a formare un originale parcour .

3) Dinoland la passeggiata tra i dinosauri

Ad animare la scenografia formata dalla bellissime montagne della Valle Aurina, alcuni grossi dinosauri che piaceranno molto ai più piccoli.
Sopra al parco acquatico, sulla sinistra rispetto alla partenza della seggiovia, salite su per la stradina che va verso la baita Moareggalm e dopo la sosta obbligata per saltare sul tappeto elastico (anche questo gratuito), i bimbi cammineranno senza capricci per andare a vedere da vicino ogni dinosauro.

 

4) Sentiero avventura

Superati i dinosauri continuate a salire per giocare in tutte le cinque stazioni del sentiero avventura Klausberg, ci sono:

  • il telefono capra
  • le panchine degli animali
  • i campanacci delle mucche
  • l’albero capra
  • lo scivolo mucca

5) Parete d’arrampicata

Superata la grande mucca di legno con gli scivoli rossi e le reti, si arriva alla piccola parete d’arrampicata dove i bimbi possono cimentarsi in questa piccola grande sfida e i genitori possono riposare sulle panchine. Arrivati in cima si suona la campana!

6) Alpine Coaster

Per gli adolescenti ma anche per i bimbi più piccoli, accompagnati dai genitori, vicino ai giochi d’acqua c’è un’attrazione imperdibile per tutti: lo slittino su rotaia Klausiflitzer.

Ad un prezzo contenuto si può fare un giro adrenalinico. Mio figlio e il suo amico ne sono rimasti conquistati. La salita è particolarmente ripida quindi fa un po’ effetto essere tirati su, mentre, per quanto riguarda la discesa, si può frenare e decidere la propria velocità quindi nulla di pauroso o pericoloso. Nella foto sotto potete vedere la pista: la linea dritta è la salita in cui si viene trainati mentre quella con le curve in mezzo al bosco è la discesa.

Da sapere che i bambini con meno di 8 anni vanno accompagnati dai genitori e salgono sullo stesso bob con la mamma o con il papà.

7) Area fun Kristallalm

Anche la grande baita che si trova proprio vicino all’arrivo della cabinovia, ha la sua area giochi con altalene e tappeto elastico quindi sarà un’altra tappa obbligata per i più piccoli o all’arrivo o prima di andare via.

8) Due passeggiate facili

Ma il Klausberg non è solo divertimenti e attrazioni per i piccoli, da lì partono anche diverse passeggiate, tra cui due facili e alla portata di tutti che si possono fare anche con il passeggino da trekking.

Noi abbiamo raggiunto in una ventina di minuti Speck-& Schnapsalm optando per il più avventuroso percorso nel bosco (foto 2) ma ce n’è un altro sotto un po’ più lungo ma più facile.

L’altra passeggiata facile adatta alle famiglie con bambini che parte dal Klausberg è Untoberga Olbe Alm.
Visto che è raggiungibile anche in auto da Cadipietra se non volete prendere la cabinovia può essere un’idea arrivare fin lì in macchina e poi raggiungere Klausberg a piedi. Noi non l’abbiamo mai fatta quindi non so dirvi di più.

Quanto costa il Klauberg Family Park?

Tutte le attività sono gratuite eccetto l’Alpine Coaster. Anche se la cabinovia per salire non è economica diciamo che il prezzo è rapportato a quello che poi trovate una volta arrivati in cima.

Per chi ama il picnic e vuole portarsi i panini da casa c’è il prato che circonda i giochi attrezzato con lettini di legno e tavoli con le panche, solo alcune sono riparate dal sole dagli ombrelloni  quindi bisogna arrivare molto presto per occuparle.

Attenzione al sole: nelle giornate in cui il cielo è sgombro da nuvole il parco è parecchio soleggiato.
Se non riuscite ad arrivare presto, allora mettete in conto di pranzare o fare merenda alla baita in fondo al laghetto (Almboden) in modo da potervi riparare sotto gli ombrelloni nelle ore più calde e controllare i bimbi mentre giocano.

Dove mangiare al Klausberg

La scelta è piuttosto ampia, avete tre posti dove mangiare  nei pressi del parco acquatico:

  • Almboden sotto al laghetto con le zattere
  • Kristallalm vicino all’arrivo della cabinovia
  • Moareggalm alla fine del sentiero avventura (dopo la mucca con gli scivoli).

A queste dovete aggiungere la possibilità di pranzare alle baite raggiungibili con le passeggiate facili di cui vi ho parlato sopra (Speck-& Schnapsalm e Untoberga Olbe Alm) oppure nel piccolo ristoro che si trova alla partenza della cabinovia.

Di seguito la foto del nostro pranzo a Moareggalm: polenta con finferli, salsiccia e formaggio!

Come arrivare al Family Park di Klausberg in Valle Aurina

Si sale con la moderna cabinovia (cabine da 6 posti) dal paese di Cadipietra, troverete facilmente le indicazioni e alla partenza ci sono un comodo parcheggio gratuito e un ristorante con cucina tradizionale.

Cadipietra si trova nella parte centrale della Vale Aurina e si raggiunge in 15 minuti di auto da Campo Tures, 40 minuti da Brunico, 50 minuti da Valdaora.

 

Per raggiungere il Family Park di Klausberg, una volta scesi dalla cabinovia, prendete la stradina in discesa che vi trovate davanti e in 5 minuti sarete arrivati all’ingresso del parco… ad accogliervi le rane ovviamente!

Ricordatevi di portare con voi: crema solare, cappellini, asciugamano e cambio completo di vestiti per i bimbi, ancora meglio un costume.
In alternativa alla cabinovia si può solo salire a piedi, ma da quello che so è piuttosto lunga da Cadipietra.

La mappa del Family Park Klausberg

Attenzione: la mappa non è stata aggiornata e i dinosauri compaiono nella parte bassa del parco invece adesso sono sopra vicino alla seggiovia. Inoltre manca la parte del sentiero avventura che è più nuova.

Dove dormire per andare al Klausberg

Dopo attento studio la nostra scelta è ricaduta su Campo Tures perchè è il paese più grande della Valle Aurina e visto che viaggiavamo con due adolescenti offriva qualche svago in più per loro e la possibilità di uscire da soli di pomeriggio. Si trova all’inizio della vallata ed è molto vicino alle famose Cascate di Riva.

L’appartamento dove siamo stati noi non posso che consigliarlo perchè è nuovo, ben arredato e fornito di tutto, ha un bel terrazzo attrezzato, la proprietaria è gentile ed è anche situato in una zona tranquilla ma da cui si arriva in centro in pochi minuti a piedi.

Noi abbiamo deciso di prenotarlo su Booking perchè costava un pochino meno che prenotandolo direttamente, vi lascio il link per verificare disponibilità e prezzi: In Den Feldern.

Suppliedby Skiworld Ahrntal

Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Articoli recenti

10 cose da fare Valle Aurina con bambini e ragazzi

Cosa fare in Valle Aurina con bambini e adolescenti: cascate, Fly-Line, parco acquatico, dinosauri, passeggiate,…

6 giorni fa

Luxury Camp at Union Lido – Cavallino Treporti

Luxury Camp at Union Lido: alloggi perfetti per le famiglie che amano stare a contatto…

3 settimane fa

Piani di Castelluccio di Norcia: fioritura, cosa fare, dove mangiare

Piani di Castelluccio di Norcia: come arrivare, cosa fare, dove mangiare, dove dormire e quando…

3 settimane fa

10 spiagge per bambini in Sardegna

Le migliori spiagge per bambini in Sardegna: 10 location dove potete andare con i bambini…

4 settimane fa

Le migliori spiagge per bambini in Italia

Le migliori spiagge per bambini in Italia con sabbia fine e fondali bassi, animazione, mini…

1 mese fa

Vacanza a Porto Cesareo con i bambini: guida alle spiagge

Porto Cesareo con bambini: le spiagge, il borgo, dove alloggiare, l'Isola dei Conigli, che cosa…

1 mese fa