Lago di Lavarone con la famiglia: spiagge, passeggiate, bicicletta e noleggio barche | Italia con i bimbi
Home / Italia / Trentino Alto Adige / Alpe Cimbra / Lago di Lavarone con la famiglia: spiagge, passeggiate, bicicletta e noleggio barche

Lago di Lavarone con la famiglia: spiagge, passeggiate, bicicletta e noleggio barche

Il lago di Lavarone è una meraviglia della natura!

Come il lago di Caldonazzo e il lago di Levico è una Bandiera Blu del Trentino sud-orientale e, proprio per la sua posizione privilegiata sul bordo dell’altopiano, accoglie i turisti che raggiungono l’Alpe Cimbra risalendo la Val d’Astico da Piovene Rocchetta.

Esposto a meridione, con una superficie di circa 64.000 m² è un lago balneabile di forma quasi circolare che, a poco meno di 1.100 metri d’altitudine, si caratterizza per la mite temperatura delle sue acque durante il periodo estivo.

All’inizio del ‘900, quando turismo muoveva i primi passi, qui fu costruito l’Hotel du Lac, la storica struttura alberghiera inaugurata nel 1901 che vanta tra i suoi primi ospiti addirittura il dottor Sigmund Freud, padre della psicanalisi.

Arrivarci nella tarda mattina di un giorno d’estate ha un effetto straniante che propizia relax e divertimento per tutta la famiglia.

Lago di Lavarone- visto dalla strada di sopra

Cosa fare al lago di Lavarone

D’estate il lago è la meta privilegiata di bagnanti e di escursionisti.

Infatti, ai tanti sentieri di trekking da affrontare a piedi, in mountain bike ma anche a cavallo, che hanno questo specchio d’acqua nel loro itinerario, si aggiunge una comoda passeggiata che compie il periplo delle acque.

 

Il giro del lago

Il giro del lago, non presentando alcuna difficoltà, con una lunghezza di appena 1,2 Km, è adatto anche alle famiglie con bambini.
Percorribile a piedi o in bicicletta, permette di osservare il lago da punti di vista differenti e vedere da vicino le spiagge con i bar annessi.

Si parte dal Lido Marzari e si costeggia il lago sul lato destro, verso l’altra spiaggia attrezzata (Lido Bertoldi), passando su una comoda stradina fatta di lastroni di pietra.

Lago di Lavarone- Lido Marzari insegna

Lago di Lavarone- prato

Lago di Lavarone- trenino di legno

Lago di Lavarone- spiaggia di prato

Lago di Lavarone- campo da beach volley

Superato il campo da beach volley, siete arrivati al grande prato verde allestito con lettini, ombrelloni e sdraio del secondo stabilimento balneare del lago, proseguite fino a scorgere l’ingresso del Bar Lido per poi raggiungere una piazzetta con alcune graziose casette colorate.

Da qui si prende a sinistra, nel punto in cui si trova il cartello della foto qui sotto.

La stradina diventa di ghiaia ma resta pianeggiante, tanto che è percorribile sia in passeggino che in bicicletta.

Dopo aver affrontato un breve tratto, completamente ombreggiato, si torna al pontile di legno della spiaggia del Lido Marzari da cui eravamo partiti e dove si trova il parcheggio a pagamento.

 

Lago di Lavarone- indicazioni giro del lago

Lago di Lavarone- casette

Lago di Lavarone- giro del lago a piedi

Lago di Lavarone- giro del lago

Lago di Lavarone- giro del lago in bicicletta

Lago di Lavarone- giro del lago in ombra

Lago di Lavarone- pattini

Le spiagge

Due sono gli stabilimenti balneari con spiagge attrezzate con ombrelloni e lettini, bar tavola calda e tutti gli altri servizi tra i quali il noleggio di barche a remi e pedalò: Lido Marzari a sud e Lido Bertoldi a nord.

Il versante occidentale del lago è caratterizzato da un bosco di faggi che garantisce ombra e frescura, mentre il lato ad Est offre grandi prati e spiagge libere dove prendere il sole e fare picnic.

D’inverno, quando le acque gelano, il lago si trasforma in una grande pista di pattinaggio.

Da dicembre a febbraio, durante il fine settimana e nei festivi è allestito un vero e proprio pattinaggio con tanto di noleggio pattini.

Inoltre il lago di Lavarone, con una profondità massima di 17 metri, è la sede di importanti stage di immersione sotto i ghiacci.



Lido Marzari

Una spiaggia attrezzata di ghiaia con ombrelloni e lettini, noleggio barchette a remi e pedalò, un ampio bar con tavolini all’aperto dove fanno ottimi panini (noi abbiamo pranzato qui appena arrivati in Alpe Cimbra).

Lago di Lavarone- barchette

Lago di Lavarone- spiaggia

Lago di Lavarone- Lido Marzari ingresso spiaggia

Lago di Lavarone- bandiera blu 2020

Lago di Lavarone- pattini e barchetta

Lido Bertoldi

Una spiaggia molto ampia allestita su un grande prato verde con ombrelloni, lettini, cabine, noleggio pedalò, bar con biliardino, pontile per i tuffi e campo da beach volley per i ragazzi.

Lago di Lavarone- spiaggia di prato altro lato

Lago di Lavarone- spiaggia e cabine

Lago di Lavarone- spiaggia per famiglie

Lago di Lavarone- Lido e bar

Lago di Lavarone- hotel sul lago

 

Lago di Lavarone come arrivare

Lo si raggiunge comodamente in automobile ed è dotato di un ampio parcheggio a pagamento. Sconsiglio di raggiungerlo a piedi dal centro di Lavarone, sia per la distanza che per la strada trafficata.

Il lago dista 5 Km da Lavarone, 12 Km da Folgaria e 22 Km da Luserna, mentre Piovene Rocchetta, dove termina l’autostrada A31 della Val d’Astico, dista 34 Km.

Lago di Lavarone- visto dall'alto

 

Per scoprire le altre cose da fare nei dintorni del lago di Lavarone potete leggere: 10 cose da fare sull’Alpe Cimbra con i bambini. 

Ringraziamo l’ente turistico dell’Alpe Cimbra per averci invitato a visitare la zona di Lavarone per raccontarlo sul nostro blog e per averci fornito la stupenda immagine di copertina scattata con il drone che rende perfettamente l’idea di quanto sia bello questo lago.

Lago di Lavarone dall'alto



About Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Check Also

Museo del miele di Lavarone- esterno

Museo del Miele di Lavarone

Il museo più dolce che ci sia è senz'altro il Museo del Miele di Lavarone, una visita guidata è l'idea giusta per un pomeriggio di pioggia.

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *