10 cose da fare sull'Alpe Cimbra con bambini: Folgaria, Lavarone e Luserna | Italia con i bimbi
Home / Italia con bambini / Trentino Alto Adige / Alpe Cimbra / 10 cose da fare sull’Alpe Cimbra con bambini: Folgaria, Lavarone e Luserna

10 cose da fare sull’Alpe Cimbra con bambini: Folgaria, Lavarone e Luserna

L’altopiano di Lavarone ha qualcosa di magico.

Ad un’altitudine media di 1000 metri, sorge nel cuore delle Prealpi vicentine, amministrativamente costituisce la parte più meridionale della provincia autonoma di Trento e vanta tra le sue meraviglie anche un lago balenabile che nel 2020 ha ricevuto la bandiera blu per la qualità delle acque e delle spiagge attrezzate.

Lavarone e Luserna, oltre alla più nota Folgaria costituiscono l’Alpe Cimbra, un territorio sparso dominato da boschi millenari e costellato da deliziosi villaggi alpini dove la vacanza assume un gusto particolare e più vero rispetto ad altre destinazioni ormai letteralmente prese d’assalto dai turisti.

Una natura rigogliosa, arte, cultura e tradizioni ma anche gastronomia e tanto sport: questi sono gli elementi di una vacanza nella terra dei Cimbri.

Folgaria-vista dal Golf Club

Cosa fare sull’Alpe Cimbra con i bambini

L’Alpe Cimbra è un’interessante destinazione Family Friendly. Senza trascurate il fatto che Folgaria, Lavarone e Luserna, le principali località della Magnifica Comunità degli Altipiani cimbri, sorgono ad un’altitudine tra i 1000 e i 1300 metri, salutare anche per i neonati.

Tra le tante attività per famiglie segnaliamo:

1) Il Parco Palù

Uno dei più grandi delle Alpi con tantissimi giochi gratuiti per i bimbi, un laghetto, una bella passeggiata, un bar, lo skate park, il nuovo gioco di legno Campane Cimbre con la pallina di legno da portare a casa dopo aver giocato.

Tante foto e altre info sul bellissimo parco di Lavarone nell’articolo dedicato: Parco Palù di Lavarone 

Parco Palù - pallina Alpe Cimbra

2) Il Respiro degli Alberi

Un bellissimo percorso tra arte e natura, per sentire il “respiro degli alberi” e sentirsi tutt’uno con essi, da fare a piedi o in bicicletta, con calma e relax per arrivare al punto panoramico sul lago di Caldonazzo.

Tutti i dettagli sul percorso, le opere e tante foto qui: Il Sentiero Respiro degli Alberi.

Sentiero il Respiro degli alberi- opera Virtuosa natura

3) Il Sentiero dell’Immaginario

Una passeggiata perfetta per le famiglie a tema fiabe, ci si perde nei boschi sopra Luserna tra sculture in legno che raffigurano draghi, orsi, lupi, taglialegna e cartelli che raccontano le fiabe della tradizione cimbra, senza dimenticare i paesaggi da cartolina che vi accompagneranno nella parte finale del percorso.

Tutte le info e le foto qui: Il Sentiero dell’Immaginario.

Sentiero dell'Immaginario Alpe Cimbra- bimbo che legge la fiaba cimbra

4) Il Sentiero delle Sorgenti

Facile passeggiata tematica che prende il nome dalle acque sorgive di cui la zona è ricca, lungo l’itinerario si incontrano ben sei sorgenti e antiche fontane nel grazioso borgo di Bertoldi.

Tutte le info e tante foto qui: Il Sentiero delle sorgenti di Lavarone. 

Sentiero delle Sorgenti - Alpe Cimbra- animali di legno

5) Il Centro di documentazione Luserna

È un ampio spazio con mostre ed esposizioni sulla storia e la cultura cimbra, tanti animali imbalsamati.

Molto belle per i piccoli la sala dedicata alla Fauna degli Altipiani, al secondo piano del museo e la mostra dedicata all’orso (la storia dell’Ors).

Tutti dettagli su cosa c’è da vedere qui: Centro Documentazione Luserna.

Centro di documentazione Luserna - Alpe Cimbra- mostra sull'orso

6) Il Museo del Miele

Con oltre 2.000 reperti in esposizione, il Museo del Miele di Lavarone è la più grande collezione privata d’Italia dedicata all’alimento prodotto dalle api.

La visita guidata con Filippo vi farà entrare nel magico mondo del miele e delle sue operose produttrici, il posto perfetto dove portare i bambini quando piove!

Tutte le info su come si svolge e come si prenota la visita qui: Museo del Miele di Lavarone.

 

Museo del miele di Lavarone- esterno

7) Il Forte Belvedere

Un luogo molto affascinante, specialmente quando il cielo e grigio e un po’ di nebbia avvolge la strada per raggiungerlo, è il Forte Belvedere.

Gli ambienti della fortezza ospitano cimeli militari e interessanti istallazioni multimediali con tanto di riproduzioni sonore.

Tutte le info sulla visita qui: Forte Belvedere.

 

Forte Belvedere- cannoni

 

8) Il Lago di Lavarone

Un bellissimo lago alpino dal colore turchese situato a pochi minuti di auto dal centro di Lavarone, con due spiagge attrezzate, noleggio pedalò e barchette a remi, una bella passeggiata intorno al lago in parte ombreggiata da fare a piedi o in bicicletta, bar, hotel con vista e ampi spazi verdi tutt’intorno.

Il Lago di Lavarone non solo è balneabile ma ha perfino ottenuto la Bandiera Blu 2020 per la pulizia delle sue acque e i servizi offerti.

Lago di Lavarone- barchett

9) Il Baby Park FliFlick

In estate il Baby Park FliFlick si trasferisce dalle piste da sci al centro del paese di Folgaria, l’animazione è a cura degli hotel aderenti al programma Family Emotion, con assistenza bambini  ingresso gratuito per gli ospiti di queste strutture, a pagamento per gli altri.

10) Il Giardino botanico di Passo Coe

A 1.610 m s.l.m. trovate quest’oasi dove ammirare le piante di montagna inserite nel loro habitat naturale: erbe officinali, commestibili, velenose, cereali e verdure dell’orto, perfino fossili e doline.

Ma la particolarità è che qui si svolgono spesso eventi e laboratori per i bambini, visite guidate a tema zoologico, geologico e archeologico, visite guidate in notturna ispirate alla fiaba dell’Alpe Cimbra.

Il Giardino botanico alpino di Passo Coe è aperto fino al 6 settembre tutti i giorni dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.30 e poi dal 6 fino a fine settembre solo il sabato e la domenica.

Il calendario con gli eventi al Giardino Botanico di Passo Coe li trovate su Alpecimbra.it.

giardino_botanico_alpino_passo coe

orto_botanico_alpino_passo_coe

I servizi a misura di famiglia in Alpe Cimbra

Il nutrito gruppo di strutture Family Emotions (hotel e residence) propone un fitto programma settimanale di escursioni e attività a misura di bambino.

Azzeccatissima la Piccola guida per grandi esploratori, un interessante vademecum a fumetti dedicato ai giovani turisti e distribuito gratuitamente presso gli tutti gli uffici dell’APT.

Oltre al Baby Park FliFlick di Folgaria, al Parco Palù e al Lago di Lavarone, numerose sono le fattorie didattiche sparse sull’intero altopiano e tra gli eventi estivi dedicati ai più piccoli, che ogni anno richiamano tanti visitatori, ricordiamo il Festival del Gioco (quest’anno dal 26 luglio al 1 agosto 2020) e la Fiaba regna sull’Alpe (dal 28 al 30 agosto 2020).

A Folgaria c’è un bellissimo parco giochi pubblico vicino alla zona dei campi da golf e la possibilità di avvicinare i più piccoli a questo sport grazie al corso riservato ai bambini con un campo pratica a loro riservato al Golf Club.

La cittadina poi ha un centro pedonale molto vivace con tanti negozi, bar e locali, oltre a impianti sportivi come campi da tennis, da basket e da calcio. A Lavarone invece potete praticare il tiro con l’arco.

Folgaria- parco giochi

Folgaria- altalene al parco giochi

Folgaria- altalena di corda al parco giochi

Folgaria- scivolo al parco giochi

Folgaria- Golf Club

Folgaria- campo per bambini al Golf Club

Folgaria- parco giochi del Golf Club

Folgaria- centro del paese

Dove dormire sull’Alpe Cimbra

Noi siamo stati all’Hotel Miramonti di Lavarone, una struttura a gestione familiare con ampio spazio esterno e un bel parco giochi per i bimbi (c’è anche un chiosco gelateria), alcune stanze hanno il terrazzo con una bella vista sulle montagne circostanti.

La cosa che ci è piaciuta di più comunque è che l’ambiente è davvero familiare e accogliente, la proprietaria è sempre gentile e disponibile a fornire consigli e informazioni sulle cose da fare, oltre a venire incontro a qualsiasi necessità dei clienti.

Da segnalare infine che c’è molta attenzione all’igiene e alle regole per distanziamento (ad esempio il buffet della colazione non è accessibile ai clienti e tutto viene servito al tavolo).

Hotel Miramonti di Lavarone- esterno

Hotel Miramonti di Lavarone- vista dal terrazzo

 



 

 

 

 

 

 

 

About Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Check Also

Museo del miele di Lavarone- esterno

Museo del Miele di Lavarone

Il museo più dolce che ci sia è senz'altro il Museo del Miele di Lavarone, una visita guidata è l'idea giusta per un pomeriggio di pioggia.

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *