Torino Piemonte Card perché conviene!

Più che una card è un passepartout che è bene tenere sempre a portata di mano.

A quanti la possiedono sono riservati ingressi gratuiti presso musei e monumenti nella città di Torino e in tutto il resto della regione; inoltre dà diritto a tariffe ridotte per numerosi servizi turistici, oltre a tutta una serie di facilitazioni pensate apposta per i turisti.

Torino- Piemonte - Card

Dove compro la Torino+Piemonte Card?

Personale e non cedibile, valida per un adulto e un bambino minore di 12 anni da lui accompagnato, ha la forma di una classica card di plastica se acquistata direttamente presso l’ufficio del turismo di Torino: si trova all’angolo tra Via Garibaldi e Piazza Castello.

Se la si acquista on line sul sito Turismotorino.org consiste in un QR Code da mostrare presso musei e strutture convenzionate.

È bene sapere che nei periodi di grande affluenza bisogna prenotare per tempo gli accessi alle attrazioni maggiormente frequentate di Torino, come il museo egizio, il museo del cinema e la Reggia di Venaria Reale; pertanto conviene acquistare online la card per poterla utilizzare al momento della prenotazione.

Torino- Mole Antonelliana

Quanto dura la Torino Piemonte Card?

In base alla lunghezza del soggiorno, oppure al numero dei musei che intende visitare, il turista ha a disposizione, a tariffe differenziate, diverse durate della card: 2, 3 o 5 giorni consecutivi.

È possibile inoltre acquistare la Torino+Piemonte Card valida solo 24 ore ma questa è soggetta a restrizioni: consente un massimo di tre accessi presso il circuito museale ad ingresso gratuito.

E se viaggia con me anche mio figlio che ha superato i 12 anni? Se vi accompagnano figli con età ricompresa tra i 12 e i 18 anni, niente paura, a loro è riservata la Torino+Piemonte Card Junior, disponibile per una durata unica valida fino a tre giorni.

 

Torino- Museo - automobile

Musei di Torino dove si entra gratis con la card

I possessori della Torino+Piemonte Card entrano gratuitamente in tantissimi musei. L’elenco è praticamente infinito. Tra i tanti segnaliamo:

Reggia di Venaria Reale- giardini

Residenze Reali e Forti di Torino

Anche qui ci sarebbe da girare per un mese. Tra le principali residenze reali sabaude dove i possessori di Torino+Piemonte Card entrano gratis segnaliamo:

  • Il Palazzo reale e i musei Reali comprensivi dell’Armeria Reale, Biblioteca Reale, Galleria Sabauda, Museo di Antichità, Sale Chiablese a Torino
  • la Venaria Reale a Venaria
  • Palazzo Carignano e gli Appartamenti Dei Principi a Torino
  • il Palazzo Madama – Museo Civico D’arte Antica a Torino
  • il Forte di Bramafam a Bardonecchia
  • Forte di Exilles a Exilles
  • il Forte di Fenestrelle a Fenestrelle

Torino- Palazzo Reale

Biglietti ridotti per i possessori della Torino Piemonte Card

La navetta “Venaria Express”, il bus che collega direttamente Torino con la Reggia di Venaria, costa meno ai possessori di Torino+Piemonte Card, così come i bus di collegamento tra Torino e l’Aeroporto di Caselle, l’ascensore panoramico della Mole Antonelliana, la Tranvia a dentiera Sassi – Superga.

L’elenco completo delle gratuità e delle agevolazioni riservata ai possessori di Torino+Piemonte Card sono ben elencate qui.

Torino- tranvia Sassi Superga

 

 

 

 

 

 

About Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Check Also

bimbo in passeggino

La valigia per viaggiare con neonati e bambini piccoli

Come fare la valigia per viaggiare con neonati e bambini piccoli: cosa portare, le cose da sapere, medicine, vestiario, oggetti utili.

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *