Home / Europa con i bimbi / Spagna / Barcellona: Big Fun e il museo delle illusioni

Barcellona: Big Fun e il museo delle illusioni

Invece che raccontare Barcellona partendo dalle tappe obbligate per i turisti di tutto il mondo, cioè la Sagrada Familia, il Parc Güell o la Casa Batlló, voglio iniziare con leggerezza.

Big Fun- museo delle illusioni finta scala mobile

Dal divertimento puro. Dalla tappa che, confesso senza vantarmene, hanno amato di più i miei figli. Spero solo che crescendo possano apprezzare anche il resto, ma questa è un’altra storia.

Forse siete già stati a Barcellona, ma magari non conoscete il Big Fun, ovvero il Museo delle Illusioni e le altre attrazioni collegate.

Non si tratta certo di un sito legato alle tradizioni o alla storia della famosa città spagnola.
Non è nemmeno un vero e proprio museo e potrebbe trovarsi in una qualsiasi altra città europea, non farebbe la differenza.

Si tratta sostanzialmente di una genialata per divertire bambini e ragazzi, una struttura totalmente al chiuso, composta da diverse attrazioni per le quali si può acquistare un biglietto unico.

Big Fun- museo delle illusioni - finto palazzo

Come funziona il Big Fun

I musei che per onestà chiamerò attrazioni da questo momento in poi, sono tutti nello stesso stabile a più piani che si trova sulla Rambla, tranne uno.

Il Museo delle Illusioni, infatti, è stato allestito in uno spazio più grande degli altri e si può raggiungere in pochi minuti a piedi dall’edificio principale che ospita gli altri 8 su 3 livelli.

All’ingresso dovete decidere se acquistare il biglietto per:

  • 1 attrazione = 10 euro a persona
  • 5 attrazioni = 20 euro a persona
  • 9 attrazioni = 30 euro a persona

Non ci sono riduzioni per i bambini, ma per le famiglie è previsto uno sconto.
In 3 abbiamo pagato 48 euro totali per 5 fare attrazioni (16 euro a persona invece di 20).

Potete scegliere tra: Believe or not (cose incredibili), Museo delle Illusioni, Labirinto della Paura, Piscina con le palline, Labirinto con gli specchi, La casa rovesciata, il Museo dei dolci, la Casa del Gigante, il Labirinto dei Nastri.

Ad ogni ingresso vi verrà staccato il biglietto relativo fino al termine dei biglietti e quindi della vostra esperienza. Non è necessario comprare i biglietti online, potete prenderli al vostro arrivo visto che non ci sono grosse file per entrare.

Sia all’ingresso dell’edificio principale che di quello del Museo delle Illusioni ci sono gli armadietti con la chiave per lasciare i giubbotti, consigliato visto che dentro fa abbastanza caldo.

Di seguito le foto di quelli che abbiamo visitato noi.



 

Il Museo delle Illusioni

Un percorso molto grande attraverso dipinti sulle pareti e sul pavimento che creano illusioni ottiche.
Scattando le fotografie nei punti indicati sul pavimento, otterrete un effetto divertente e sembrerà che il bambino sia finito proprio dentro la scena.

Big-Fun-museo-delle-illusioni di Barcellona

Big-Fun-museo-delle-illusioni di Barcellona

Big-Fun-museo-delle-illusioni di Barcellona

Big-Fun-museo-delle-illusioni di Barcellona

Big-Fun-museo-delle-illusioni

Big-Fun-museo-delle-illusioni Spongebob

Big-Fun-museo-delle-illusioni di Barcellona

Big-Fun-museo-delle-illusioni di Barcellona

La Casa del Gigante

Molto carina l’idea di una casa arredata con mobili e oggetti di dimensioni enormi.
Potrete accoccolarvi dentro un cucchiaino da caffè, entrare in un cassetto o nella cassaforte del gigante, infilarvi le grandi scarpette o fare capolino dal buco di un pezzo di formaggio. O ancora farvi fotografare dentro ad un sombrero provando a sollevare le pesantissime maracas, sotto al topo che mangia il formaggio, salire a fatica sulla sedia o cercare di aprire il barattolo del pomodoro. Divertimento e risate assicurate per grandi e piccini!

 Big Fun Barcellona - casa del gigante maracas

Big Fun - dentro ad un cassetto nella casa del gigante

Big-Fun-dentro-alla-cassaforte-nella-casa-del-gigante

Big-Fun-nel-formaggio-alla-casa-del-gigante

La Casa Rovesciata

In questo percorso le stanze hanno tutti gli arredi e le suppellettili messe al rovescio, ciò vi permetterà di scattare le foto al dritto e poi ruotarle sul pc, o sul telefono, per avere l’effetto di essere tutti appesi a testa in giù dentro a questa originale casa di fantasia.

Big-Fun-nella-casa-rovesciata-soggiorno

 Big Fun a Barcellona - nella casa rovesciata in cucina a testa in giù.

Big-Fun-nella-casa-rovesciata-in-camera-da-letto

Nella casa rovesciata del museo Big Fun di Barcellona

nel salotto della casa rovesciata del Big Fun come Spiderman

La Casa dei Dolci

Non molto grande, ma comunque consigliata ai più golosi, la casa piena di dolcetti giganti che, nonostante siano di cartapesta,  ti viene voglia di addentare prima di andare via.

Big Fun - ciambelle alla casa dei dolci.

Big-Fun-lago-di-ghiaccio-alla-casa-dei-dolci

Il Labirinto dei nastri

Visto che mi piace sempre dire quello che penso, questa è l’unica attrazione che non mi ha fatto impazzire. Principalmente perché i nastri sono un po’ impolverati e non è piacevole passarci dentro con il viso.
Forse sarebbe stato più carino sostituirla con il Labirinto degli specchi o con Believe or not.

 Big-Fun-labirinto-dei-nastri-uscita

Big-Fun-labirinto-dei-nastri

Orari del Big Fun

Il Big Fun è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 22.
Ci sono ragazzi ad ogni ingresso delle attrazioni che regolano gli accessi (se è troppo pieno fanno aspettare un pochino) e altri alla biglietteria del piano terra tra cui anche un italiano molto gentile che ci ha spiegato bene tutto.

Come arrivare al Big Fun

L’edificio principale con 8 attrazioni si trova sulla Rambla de Sant Josep al numero 88, proprio di fronte al Mercato de La Boqueria.
Mentre il museo delle illusioni si trova a circa 400 metri, su una traversa della Rambla: Carrer del Pintor Fortuny 17.
Dal Big Fun principale attraversate la strada e percorrete la Rambla risalendo verso Piazza de Catalunya, dopo Starbucks e l’hotel 1898 girate a sinistra, ancora pochi metri e sarete arrivati al Museo delle Illusioni.

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

 Big Fun - museo delle illusioni

 



About Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Check Also

Oceanografico di Valencia: l’acquario più grande d’Europa

All’interno del moderno complesso della Città delle Arti e delle Scienze, opera geniale dell’architetto Calatrava, …

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *