Roma

Bioparco di Roma

Non credo di esagerare se scrivo che il Bioparco di Roma è imperdibile.
Non è un semplice giardino zoologico, ma una vera e propria oasi verde adiacente a Villa Borghese.
Dal centro è raggiungibile comodamente in autobus e vi consigliamo di rallentare il ritmo per un giorno e godervi una passeggiata con la vostra famiglia in mezzo ad animali che non si incontrano tutti i giorni per strada nelle nostre città.

Cosa c’è da vedere al Bioparco di Roma

Vi possono bastare 200 specie di animali?
Impossibile ricordarli tutti: elefanti, ippopotami, leoni, lemuri, armadilli, testuggini, orsi, scimmie, giraffe, boa, anaconda, bisonti, coccodrilli, tigri, zebre, cammelli… solo per nominarne qualcuno.
Il villaggio degli scimpanzé è davvero impressionante: 2.450 mq. Sembra di essere dietro le quinte del set di un film stile Tarzan, con le scimmie che si arrampicano sulle liane, si appendono sulle corde o camminano sui tronchi. Difficile portare via i bambini da lì e convincerli a continuare la visita.
Ma noi adulti siamo rimasti colpiti anche dalle collezioni botaniche e le spettacolari fioriture, dall’ampiezza del parco e dalle informazioni che abbiamo appreso attraverso le tabelle didattiche.

Al centro del parco si trova l’Oasi del Lago con il laghetto artificiale, il teatro, la zona picnic e l’area giochi.
Ci sono un bar e un ristorante vicino all’ingresso, ma attenzione perché i punti di ristoro all’interno del parco non sempre sono aperti, meglio portarsi da bere e qualche spuntino prima di iniziare il giro.
Se avete bimbi molto piccoli potete utilizzare il bioparco express, il trenino che lo attraversa tutto, oppure, se intendete girarlo a piedi, non dimenticate a casa il passeggino.

Bioparco di Roma – Informazioni pratiche

Indirizzo del Bioparco: Piazzale del Giardino Zoologico n°1 (vicino a Villa Borghese).
Sul sito del Bioparco di Roma trovate tutte le info su aperture, attività ed eventi speciali, gli orari dei pasti degli animali (utili per programmare la visita) e perfino la possibilità di adottarne uno.
Per chi vive a Roma interessante la possibilità di festeggiare il compleanno o di partecipare al centro estivo.

Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Articoli recenti

10 cose da fare Valle Aurina con bambini e ragazzi

Cosa fare in Valle Aurina con bambini e adolescenti: cascate, Fly-Line, parco acquatico, dinosauri, passeggiate,…

7 giorni fa

Luxury Camp at Union Lido – Cavallino Treporti

Luxury Camp at Union Lido: alloggi perfetti per le famiglie che amano stare a contatto…

3 settimane fa

Piani di Castelluccio di Norcia: fioritura, cosa fare, dove mangiare

Piani di Castelluccio di Norcia: come arrivare, cosa fare, dove mangiare, dove dormire e quando…

3 settimane fa

10 spiagge per bambini in Sardegna

Le migliori spiagge per bambini in Sardegna: 10 location dove potete andare con i bambini…

4 settimane fa

Le migliori spiagge per bambini in Italia

Le migliori spiagge per bambini in Italia con sabbia fine e fondali bassi, animazione, mini…

1 mese fa

Vacanza a Porto Cesareo con i bambini: guida alle spiagge

Porto Cesareo con bambini: le spiagge, il borgo, dove alloggiare, l'Isola dei Conigli, che cosa…

1 mese fa