I Musei di Leonardo Da Vinci di Firenze e dintorni

Una delle tappe obbligate per chi va a Firenze con bambini, è visitare i musei dedicati a Leonardo Da Vinci.

Eclettico, divertente, bizzarro… il genio di Leonardo continua ad emozionare adulti e bambini con un’infinità di romanzi, film e cartoni animati ispirati alla sua vita avventurosa.

Firenze, Vinci e i borghi nei dintorni di Montecatini Terme sono da sempre i luoghi del cuore di Leonardo e i musei dedicati al grande artista in Toscana sono tre:

  • il Museo Leonardiano di Vinci
  • il Museo di Leonardo di Firenze
  • il Leonardo Interactive Museum di Firenze

Firenze - museo di Leonardo - Monna Lisa

Weekend Da Vinci Family in Toscana

Per chi volesse programmare un weekend in Toscana che includa la visita al Museo Leonardiano di Vinci e alla Casa Natale di Leonardo, qui di seguito trovate la proposta di un tour operator locale per un weekend a misura di bambino con tantissime attività per i piccoli.

L’esperienza Da Vinci Family è studiata per vivere in 2 giorni pieni, da sabato mattina a partire dalle ore 11 fino a domenica pomeriggio verso le ore 16, con un’organizzazione degli orari perfetta anche per chi viene da fuori regione.

Il primo giorno è dedicato all’area di Montecatini Terme (a circa 20 minuti di auto da Vinci) alla scoperta dei paesaggi ritratti da Leonardo. Entrerete a far parte dei Ricercatori Speciali nella Caccia al Tesoro di Monnalisa e entrerete nella Leonardo Academy dove i piccoli apprendisti impareranno i segreti e le maestrie del giovane Leonardo.

La città termale, consacrata patrimonio mondiale dell’umanità, è un concentrato di arte e natura, dedicata al benessere e al relax.
Una città perfetta per chi si sposta con i bambini, anche grazie alle immense aree verdi completamente chiuse al traffico.

Il secondo giorno ci si sposta a Vinci con la propria auto.
La campagna toscana che divide Vinci da Montecatini Terme è bellissima, sembra di tornare indietro nel tempo con colline infinite, filari di vigneti e uliveti e aria che profuma di buono. In lontananza il borgo di Vinci disegna il paesaggio, proprio come in una tela di Leonardo.

L’auto potete lasciarla nei parcheggi gratuiti in Via Giuseppe Rossi, la strada che costeggia il fiume. Dal parcheggio, il Museo Leonardiano di Vinci si raggiunge in pochi passi grazie alle scalette in pietra a metà muraglione.

L’esperienza del Museo Leonardiano di Vinci si divide in 4 aree coperte, perfette per ogni stagione, per vederle tutte, prevedete almeno 3 ore. Tra i 4 punti c’è un po’ di distanza che è possibile fare a piedi passando tra i viottoli delle colline o in macchina. Chi si sposta in macchina troverà facilmente parcheggio in ogni zona.

Questa volta, nostro malgrado, siamo costretti a sconsigliare i mezzi pubblici: Vinci non è collegata affatto con la linea ferroviaria e neanche tanto bene con i bus.

Iniziate il tour dalla Casa natale di Leonardo e poi scendete, se volete procedere a piedi così è in discesa ed eventualmente potete tornare al punto di partenza con il taxi.

Dove Mangiare

Vicino alla Palazzina nel centro di Vinci ci sono tanti localini tipici dove mangiare schiacciata e salumi tipici. Ne vale veramente la pena e i prezzi sono abbordabili.

Programma del Da Vinci Family

SABATO

In mattinata Leonardo Landscape: una passeggiata nella natura, per ammirare i paesaggi ritratti nei quadri di Leonardo.

Ore 16.00 Caccia al Tesoro di Monnalisa alla ricerca del potere perduto e ingresso al Tettuccio, patrimonio mondiale dell’umanità.

Ore 18.00 Da Vinci Academy alla scoperta dei segreti di Leonardo (area kids hotel)

Cena e pernottamento in Family Hotel

DOMENICA

Ore 10.00 Ingresso alla Casa di Leonardo con biglietto SaltaFila

A seguire: Ingresso Villa dei Quadri Preziosi di Leonardo

Pausa per il pranzo

Ore 14.00 Ingresso Museo di Leonardo a Vinci con biglietto SaltaFila.

A seguire: Ingresso Castello con esperienza multimediale di Leonardo

Il percorso terminerà  intorno alle ore 16.00

Per conoscere tutti i dettagli e prenotare la  Caccia al Tesoro di Monna Lisa e l’ingresso nella Leonardo Academy visitate la pagina

dedicata : DaVinciFamily.it/leonardiano  

vinci-toscana

Il Museo Leonardiano a Vinci

Il complesso museale leonardiano di Vinci è dislocato su più sedi e comprende il museo leonardiano e la Casa Natale di Leonardo.

Alcune sale si trovano nella Palazzina Uzielli a cui si accede da Piazza dei Guidi mentre il resto del percorso espositivo del museo si sviluppa all’interno del Castello dei Conti Guidi. A circa 1,5 km da Vinci c’è poi la sezione “Leonardo e la Pittura” nella storica Villa del Ferrale.

La Casa natale di Leonardo da Vinci è una piccola casina sopra la collina di Vinci, in località Anchiano. Oltre alla casa tipicamente in pietra, è possibile ammirare il documento di nascita di Leonardo e il meraviglioso ologramma che racconta tutte le peripezie e le vicissitudini di una vita meravigliosa e tumultuosa.

Circa 900 metri più in basso si trova la Villa dove sono raccolte le riproduzioni dei quadri di Leonardo: L’Ultima Cena, Dama con l’Ermellino, Vergine delle Rocce e molti altri.

Continuiamo a scendere verso il borgo per vedere la Palazzina dove sono raccolte le maggiori opere d’ingegno di Leonardo.

Appena entrati, l’elegante scritta Museo Leonardiano vi porterà nel cuore del museo per vedere tutte le invenzioni, le bislacche intuizioni e gli appunti di Leonardo. Potrete ammirare le tecniche di leve e contrappesi studiati da Leonardo nella bottega del Verrocchio per costruire la Cupola del Brunelleschi a Firenze, la famosa scrittura da destra verso sinistra e le strane ali costruite per imitare il volo degli uccelli.

E infine il Castello che si trova nel centro di Vinci, dalla forma singolare che disegna lo skyline del borgo toscano.

Qui è stata realizzata un’interessante mostra multimediale.

Tutte le informazioni sul museo leonardiano di Vinci le trovate sul sito Museoleonardiano.it 

Museo leonardiano - Vinci

Casa di Leonardo - da Vinci

Casa natale di Leonardo - da Vinci

Casa di Leonardo - da Vinci

 

Il Museo di Leonardo di Via Del Castellaccio a Firenze

Abbiamo visitato questo museo qualche anno fa, quando i nostri figli erano ancora bambini e sono rimasti affascinati da questo geniale personaggio. Appena entrati nel museo hanno guardato con attenzione il documentario sulla sua vita che racconta molto bene la vita avventurosa del Rinascimento.

Intrighi, avvelenamenti, battaglie sanguinose, vita di corte con vestiti eleganti e banchetti luculliani… insomma le tematiche che possono interessare i bambini ci sono tutte… l’unico problema è che dura un’ora e mezzo, un po’ difficile che i più piccoli mantengano l’attenzione stando seduti e zitti per tutto quel tempo.

Il mio consiglio è quello di vederne la prima parte e poi proseguire la visita alle altre tre sale di macchine e invenzioni: 52 modelli interattivi realizzati a mano con il materiale dell’epoca.

Il museo non è molto grande, sono solo tre stanze ma ha il grande vantaggio, per chi ha bambini curiosi che la maggior parte delle macchine esposte si possono toccare e perfino provare per davvero, in questo modo è più facile capire il loro funzionamento.
Eventualmente si potrà poi tornare nella prima sala per vedere la fine del video dopo aver giocato un po’ con le macchine.

Il museo si trova in Via del Castellaccio 1, proprio in centro, a pochi minuti dal Duomo, all’interno della Galleria Michelangelo con annessi l’omonimo caffè storico e un piccolo bookshop. Utile sapere che da qui si può raggiungere a piedi anche il Museo di Geologia e Paleontologia in Via La Pira 1.
Tutte le informazioni su aperture e prezzi sul sito ufficiale di questo museo: Museo Leonardo Da Vinci

Firenze - museo di Leonardo - ali

Firenze - museo di Leonardo - macchine 1

Firenze - museo di Leonardo - macchine 2

Il Museo di Leonardo di Via Dei Servi a Firenze

In Via Dei Servi numero 66, vicino alla Galleria dell’Accademia, c’è un altro museo dedicato a Leonardo Da Vinci, il Leonardo Interactive Museum.

Un museo interattivo che espone i prototipi delle invenzioni e delle macchine disegnate da Leonardo da Vinci nei suoi famosi “codici”: una sintesi dei suoi studi sull’anatomia, sulla fisica e sulla meccanica, una riproduzione digitale in alta definizione delle dei suoi principali dipinti, le sue tavole geografiche.

Il visitatore può azionare le macchine e partecipare ai laboratori didattici compresi nel biglietto d’ingresso.

Il fine settimana il Museo organizza inoltre visite guidate ed è aperto tutti i giorni dalle 9,30 alle 19,30.

Da sapere che è necessaria la prenotazione e i biglietti devono essere acquistati online.

Tutte le informazioni su aperture e prezzi sul sito ufficiale: Leonardo Interactive Museum.

Leonardo Interactive Museum - particolare 1 della barca a pale

Leonardo Interactive Museum® - Carro Armato Interattivo Leonardo da Vinci Interactive Museum

Cosa fare a Firenze con i bambini

Gli altri articoli sulle cose da fare e vedere a Firenze con la famiglia le trovate in questa sezione:

Italiaconibimbi.it/Toscana/Firenze 

Firenze - al tramonto
Nell’articolo sono presenti servizi in collaborazione con aziende del settore turistico.

 

About Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Check Also

Firenze-in-un-giorn

Cosa vedere a Firenze in un giorno con la famiglia

Cosa vedere a Firenze in un giorno: itinerario minimo per famiglie e due posti consigliati per mangiare a pranzo e uno per la merenda.

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *