Parco Natura Viva di Bussolengo: safari tra gli animali del mondo  

Il Parco Natura Viva, baluardo a tutela delle specie minacciate d’estinzione e della biodiversità, non ha nulla a che fare con gli zoo di un tempo.

Somiglia piuttosto ad un grande centro di educazione ambientale che ha fatto della conservazione della vita animale e del suo habitat la propria missione.

È l’unico in Italia che ha un dipartimento interno dedicato alla ricerca e alla conservazione delle specie con veterinari, biologi e naturalisti.

Parco Natura Viva - lemure

La storia del parco

Il parco è nato più di cinquant’anni fa da una felice intuizione dell’architetto Alberto Avesani: amante degli animali, trasformò inizialmente la propria tenuta agricola in un’area faunistica adatta ad ospitare e ad allevare i più vari esemplari di fauna locale con l’intento di tutelarli, sensibilizzando inoltre le migliaia di visitatori che accorrevano per ammirarli.

Poi arrivarono i mammiferi e gli uccelli africani, l’Aquaterrarium, la Serra Tropicale e l’area Dinosauri con le riproduzioni in scala 1:1 dei grandi rettili estinti.

Oggi, dopo oltre mezzo secoli, ospita 1200 animali su ben 42 ettari di collina morenica e si compone di un’enorme Sezione Faunistico, da visitare a piedi, e di un emozionante Parco Safari che si visita con la propria automobile in piena autonomia.

Il tutto completato da numerosi punti ristoro con grandi aree gioco per i bimbi e un parco nel parco dedicato agli animali estinti con dinosauri a grandezza naturale (Extinction Park).

 

Parco Natura Viva - fenicotteri rosa

Come arrivare al Parco Natura Viva

Con un’estensione di 42 ettari il Parco Natura Viva si trova a Bussolengo.

È una curata area verde ricca di specie arboree e sorge su una collina in posizione strategica tra Verona e le sponde del Lago di Garda: dista circa 22 Km dalla città di Romeo e Giulietta e 28 Km da Desenzano del Garda.

Inoltre, Gardaland è ad appena 11 Km dal Parco Natura Viva.

  • chi arriva da sud, il casello autostradale più vicino è quello di Verona Nord sull’Autostrada A22 Brennero-Modena;
  • chi proviene da Milano può usare il casello autostradale di Sommacampagna sull’Autostrada A4;
  • chi viene da Nord uscirà al casello di Affi sull’Autostrada A22 Brennero-Modena.

Poi non resta che seguire le indicazioni stradali per Parco Natura Viva – Safari Park.

Parco Natura Viva - ippopotami

Com’è fatto il Parco Natura Viva

Tutte le vie d’accesso convergono alla biglietteria. Si acquistano i biglietti comodamente seduti in auto.

L’area Safari da visitare in auto

Un buon consiglio è quello di visitare, in auto, innanzitutto il Parco Safari.

Lungo il percorso ad anello emoziona ammirare, a pochi metri del finestrino, una così grande quantità di animali. Spesso riuniti in branco si osservano numerosi esemplati di zebre, giraffe, antilopi, buoi dei Watussi e gnu, oltre a molti uccelli esotici ed autoctoni. Non mancano fantastici esemplari di grandi predatori carnivori tra i quali vari leoni, iene maculate e ghepardi.

È sotto gli occhi di ogni visitatore che tutti gli animali sono ben curati oltre che accuditi con rispetto e di conseguenza appaiono in buona salute e molto vitali.

Parco Natura Viva - zebra

Parco Natura Viva - cerbiatti

Parco Natura Viva - ingresso auto area carnivori

Parco Natura Viva - giraffa

Parco Natura Viva - bufali

L’area Faunistico da visitare a piedi

Terminato l’emozionante safari, della durata di almeno 40 minuti, si va a parcheggiare l’auto in una grande area di sosta limitrofa all’ingresso della Sezione Faunistico.

Inizia qui un lungo itinerario pedonale che permette di ammirare da vicino, in tutta libertà, buona parte dei 1.200 esemplari ospitati nel Parco Natura Viva.

Il sentiero è lungo 4 Km ed è praticabile con i passeggini anche se presenta brevi tratti di leggera salita. Inoltre è disseminato di servizi igienici, aree gioco e di differenti punti di ristoro (bar, ristoranti, fast food).

Parco Natura Viva - area giochi bimbi

Parco Natura Viva - area giochi

L’intera area è divisa in 6 Macro-Aree, volte a facilitare la visita e l’apprendimento delle caratteristiche peculiari di ogni specie animale ivi tutelata.

Nello specifico si trovano:

  • Sentieri d’Africa. Qui, oltre a tanti altri animali si vedono l’ippopotamo e il rinoceronte condividere un ampio spazio con un branco di antilopi nyala. Poi leoni, ghepardi e scimpanzé.
  • Oceania;
  • Asia. qui si trovano le gru della Manciuria oltre ai cammelli, ai cavalli di Przewalski, al panda rossi oltre tre punti d’osservazione della tigre siberiana;
  • America;
  • Europa;

Parco Natura Viva - marmotte

Parco Natura Viva - cammelli

Parco Natura Viva - panda rosso

Parco Natura Viva - giaguaro

Parco Natura Viva - iena

Parco Natura Viva - puma bianco

Parco Natura Viva - fenicotteri

 

Dinosauri e animali estinti

Assolutamente da non perdere, la fantastica Extinction Park con le riproduzioni artistiche di numerosi dinosauri ma anche altri animali estinti come il dodo.

Parco Natura Viva - dinosauri grandi

Parco Natura Viva - area dinosauri

Parco Natura Viva - dodo

Parco Natura Viva - dinosauro

Infine è bene sapere che le aree sono divise in sotto-aree come ad esempio:

Madagascar, con diversi splendidi esemplari di lemure catta, lemure del bambù e lemure dal ventre rosso. Inoltre spicca la sezione dedicata all’Australia, abitata tra gli altri da canguri grigi orientali, wallaby, emù e casuari, gli strani pennuti autoctoni da non confondersi con gli struzzi.

Parco Natura Viva - canguro

Tra le altre sotto-aree, citiamo:

  • Amazonas;
  • Borealia;
  • Chelonia;
  • Fattoria.

Parco Natura Viva - fattoria

Parco Natura Viva - bambini nella fattoria

House of Giants, la serra tropicale

Ma le cose da vedere non finiscono mai. Per esempio lungo l’itinerario ci si imbatte nella Serra Tropicale detta House of Giants con tante specie animali che potrai ammirare dal vivo.

Si va dai draghi di Komodo alle rane freccia, dai coccodrilli nani che nuotano tra tanti pesci variopinti, alle enormi testuggini giganti delle Seychelles; dalla maestosa anaconda verde alle coloratissime farfalle giganti; dalle formiche tagliafoglia, alle lontre giganti.

Insomma, tanta roba!

Parco Natura Viva - tartaruga

Parco Natura Viva, cos’altro c’è da sapere

Quanto costa la visita?

Adulti 23 feriale, 25 weekend. Bambini dai 6 ai 12 anni euro 17 feriale e 18 weekend. I bambini da 0 a 5 anni entrano gratis.

Si possono portare animali domestici?

I cani e gli altri animali domestici possono restare in auto col resto della famiglia durante la visita al Safari Park esclusivamente se chiusi all’interno dell’apposito trasportino previsto dalle norme vigenti; al contrario non hanno accesso alla Sezione Faunistico. È severamente vietato lasciare animali domestici negli autoveicoli parcheggiati. A loro è dedicata un’Area Cani ma il servizio è momentaneamente sospeso.

Parco Natura Viva - scimmia

Quanto costa il parcheggio?

Le moto: 2€ – Le autovetture: 3€ – I camper: 5€

È consentito visitare la sezione Safari a bordo del proprio camper.

Parco Natura Viva - fenicottero rosa

Quanto dura la visita al Parco Natura Viva

Una visita completa non può durare meno di 4/5 ore e quindi è bene mettere a monte un’intera giornata per una gita al Parco Natura Viva.

Concludendo, vogliamo sottolineare che non si può riassumere lo stupore che si prova nell’ammirare da vicino queste maestose creature, bisogna andare e assaporare ogni minuto della visita al Parco Natura Viva.

Per pregustare, o meglio, per organizzare tutto in anticipo suggeriamo tra l’altro di buttare un occhio al sito aziendale che, ricco di tanti contenuti, propone anche un interessante tour virtuale. www.parconaturaviva.it

Parco Natura Viva - rinoceronte

About Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Check Also

Parco Sigurtà - bambino

Parco Sigurtà: come visitarlo, prezzi, parcheggio, mappa

Siamo stati al Parco Sigurtà e vi raccontiamo com'è, quanto è grande, cosa c'è per i bambini, come visitarlo (trenino, golf-cart, bicicletta, shuttle), dove mangiare, dove parcheggiare, quando andare. Nell'articolo anche il link per scaricare la mappa in pdf.

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *