Terme del Mulino con bambini, le cose da sapere

Sono le terme libere più famose della Toscana: aperte 24 ore al giorno 7 giorni alla settimana, sono frequentate tutto l’anno.

Siamo andati a vedere questo paradiso a costo zero amato tanto dai locali quanto dai turisti: quasi un luogo di culto per gli stranieri.

Cascate del Mulino di Saturnia- dall'alto

Dove si trovano le terme del mulino?

Conosciute anche come Cascate del Mulino di Saturnia sorgono ad un paio di chilometri dal noto stabilimento termale.

Le Cascate del Mulino non sono distanti dai più famosi borghi della Maremma:

  • Montemerano è a 5 Km
  • Manciano a 12 Km
  • Pitigliano a 23 Km
  • Orbetello sulla costa tirrenica è distante circa 50 Km.

Dove parcheggiare

Comode strade provinciali la collegano ai 4 angoli della regione ed inoltre, un ampio parcheggio a pagamento è lì a servizio dei numerosi turisti. Su Google Maps lo trovate come : Area di sosta comunale Cascate del Mulino Saturnia.

Cascate del Mulino di Saturnia- panorama colline

 

Cosa trovo alle terme del mulino?

Lasciata l’auto nel parcheggio a pagamento, bisogna percorrere circa 300 metri e si arriva al cospetto di un mulino dal quale sgorga copiosa l’acqua termale che alimenta le varie pozze dove ci si immerge proprio come in una piscina naturale. Intorno alcuni sprazzi di alta vegetazione – per lo più fasci di alte canne palustri – garantiscono un’ombra assai risicata.

Anche se molto frequentato, il posto appare in ordine e ben tenuto.

Parte del merito va anche del Bar Ristoro Cascate del Mulino di Saturnia, importante presidio del territorio che, ben attrezzato funge tra l’altro da Info Point. Dista una ventina di metri dalle cascate e offre: primi piatti, bibite, panini, caffè, tavoli e sedie all’aperto.

Per il resto, l’area delle cascate è abbastanza ampia e, facendo attenzione, si può scendere sotto fino ad una specie di spiaggetta di sassi lambita da una pozza d’acqua più bassa con fondo fangoso. Oppure salire in cima, al lato del vecchio mulino e scegliere una pozza più piccola ma più profonda per fare il bagno.

Cascate del Mulino di Saturnia- di fronte

Cascate del Mulino di Saturnia- da sopra

Cascate del Mulino di Saturnia- acqua termale

Cascate del Mulino di Saturnia- vista d'insieme laterale

Cascate del Mulino di Saturnia- parte bassa

Cascate del Mulino di Saturnia- parte bassa acqua

 

Le terme del mulino sono adatte ai bambini?

La risposta per me è NI.
In realtà non ci sono divieti di balneazione per i più piccoli ma il buonsenso e le caratteristiche oligominerali dell’acqua sorgiva impongono un paio di restrizioni.

In generale non è consigliabile portare i bambini al di sotto dei 3 anni alle terme e poi, nello specifico, le acque di Saturnia impongono a tutti di alternare periodi fuori dall’acqua a bagni di massimo 20 minuti. 

Tutta l’area termale risulta scivolosa e ci sono sassolini sul fondo, è necessario calzare sandali o scarpette da scoglio prima di immergersi ed è bene tenere per mano i bimbi al fine di evitare cadute.

Devo essere sincera? Io non ci porterei i miei figli se fossero molto piccoli perchè non mi è sembrato un luogo comodo e sicuro per i bimbi. Ma forse dipende anche dal fatto che sono una mamma piuttosto ansiosa, starei tutto il tempo a tenerli d’occhio invece che rilassarmi.

E poi amo le comodità e già fare due volte la strada dal parcheggio alle cascate sotto il sole con dei bambini piccoli sarebbe uno stress!

Cascate del Mulino di Saturnia- strada dal parcheggio

Cascate del Mulino di Saturnia- famiglie

Cascate del Mulino di Saturnia- accesso

Cascate del Mulino di Saturnia- scorcio

Voi che tipo di mamma siete?
Se non vi stressate facilmente e ai luoghi preconfezionati preferite quelli più selvaggi e naturali, allora queste sono le terme che fanno per voi.
Se invece amate i luoghi organizzati con tutte le comodità, allora optate per il Parco Termale con ingresso a pagamento delle Terme di Saturnia.

Infine, nell’articolo Cosa fare in Maremma trovate tante idee sulle cose da vedere in zona con la famiglia.

Maremma - Montemerano

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

About Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Check Also

dipinti-al-parco-di-pinocchio

3 idee weekend con bambini in Toscana

Idee weekend con bambini in Toscana: parco di Pinocchio, Casa e museo di Leonardo da Vinci, spa con bambini.

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *