Torino con bambini: cosa vedere, dove mangiare, dove dormire

Se state cercando informazioni su cosa fare a Torino con bambini, siete capitati nel posto giusto perché noi nella capitale delle automobili ci siamo stati più volte, sempre alla ricerca di esperienze adatte alle famiglie.

Leggendo scoprirete che si possono trovare moltissime occasioni di divertimento a Torino per i bambini ma anche per i ragazzi adolescenti.

Questo non è un post copia/incolla con foto e info prese dal web, ma nasce dalla nostra esperienza diretta che vorremmo condividere con voi.

Torino -Mole Antonelliana

 

10 cose da fare a Torino con bambini

Originali musei, tra cui quello della mitica Juventus, ma anche un tram storico e la tramvia per Superga, una reggia, un bellissimo parco, un villaggio medievale, il planetario e tanto altro.

Questo è un post riassuntivo con tutto quello che potete fare a Torino, informazioni più dettagliate e tante foto di ogni attività le trovate negli articoli di approfondimento, cliccate sul titolo in grassetto per aprirli.

1 MUSEO EGIZIO 

Da vedere perché è il più importante al mondo dopo quello del Cairo, riaperto nel 2015 dopo una completa ristrutturazione catturerà l’attenzione dei bambini grazie a mummie e sarcofaghi.

Ma tenete presente che con i suoi 32.000 reperti è anche un museo impegnativo per i più piccoli, selezionate le cose da vedere e le sale più interessanti, aiutandovi con la video nel percorso con la video guida per famiglie.

 

 Torino - bambino al Museo Egizio

 

 2 MUSEO DEL CINEMA 

Un museo originale realizzato in una location unica, proprio all’interno della Mole Antonelliana, l’atmosfera sognante che solo il cinema sa evocare, le cappelle tematiche e i laboratori di effetti speciali per bambini. Questa segnatela come una cosa divertente e piacevole per tutta la famiglia se bene organizzata.

Consiglio: iscrivete i bambini ad un laboratorio, la visita sarà più divertente, risparmierete sul costo del biglietto ed eviterete le code all’ingresso.

Torino - Museo del Cinema interni

3 MUSEO DELL’AUTOMOBILE

Da visitare se siete appassionati di auto, ma in fondo anche se non lo siete perché il museo ha un allestimento interessante per tutti. Troverete automobili di tutti i tipi, perfino quella ricoperta d’erba o di automobiline!

Per i bimbi postazioni multimediali e un percorso sul tema della catena di montaggio a bordo di macchinine su binario.

Consiglio: il museo si trova fuori dal centro, se non avete l’auto al seguito vi conviene andare in autobus perché la fermata è più vicina di quella della metro. Noi abbiamo preso il battello che fermava proprio di fronte, ma attualmente il servizio è sospeso.

Torino - Museo dell'automobile

4 GITA SUL PO CON IL BATTELLO 

Riposante e rilassante con il suo ritmo lento Valentino è il battello che naviga il Po e permette di spostarsi in maniera originale e divertente.

Attualmente questo servizio è sospeso perché il maltempo nel 2016 ha danneggiato i battelli e il molo, a breve dovrebbe essere rimesso in funzione quindi lo lasciamo come spunto per quando tornerà attivo.

Torino - Battello sul Po

5 TRAM STORICO N°7 

Questo tram è un altro modo originale ed economico di visitare la città di Torino, con la sua atmosfera un po’ retrò è un viaggio nel passato che stimola la fantasia, giocando al bigliettaio o facendo finta di guidarlo alla fermata.

Consiglio: prendetelo quando i bimbi sono stanchi per riposare , costa molto meno di un autobus turistico.

Torino - Tram storico numero 7

6 IL BORGO MEDIEVALE E IL PARCO DEL VALENTINO

Anche se è solo una riproduzione, noi vi consigliamo di visitare questo borgo del ‘400 con le botteghe, il ponte levatoio e il castello con tutti gli arredi, soprattutto per gli eventi ben organizzati per i bambini (noi abbiamo partecipato ad una visita guidata per famiglie).
Così si impara la storia divertendosi e, anche se si tratta di una ricostruzione, è comunque molto curata nei particolari.

Consiglio: se è una bella giornata fate una passeggiata nel Parco del Valentino che merita.

Borgo del Valentino di Torino
Foto gentilmente concessa da www.borgomedievaletorino.it

7 LA TRANVIA SASSI-SUPERGA 

Imperdibile la cremagliera d’epoca su rotaia perché è un viaggio nel tempo, emozionante per tutti i bambini che amano trenini, funicolari e veicoli di questo tipo.

Consiglio: a Superga è bello fare un picnic se è una bella giornata, altrimenti vi consiglio di pranzare alla base dove c’è un buon ristorante con un piccolo museo.

Torino - Tramvia Sassi Superga

8 JUVENTUS MUSEUM

Qualunque sia la vostra squadra  del cuore, se siete tifosi, non potete lasciare Torino senza aver visto il museo della Juventus dove si possono ripercorrere le vittorie della famosa squadra bianconera attraverso un percorso multimediale. Se prenotate anche il tour dello stadio potete entrare a bordo campo e negli spogliatoi.

juventus stadium tour

9 REGGIA DI VENARIA REALE

Per la visita i bambini dagli 8 ai 12 anni possono richiedere al punto di accoglienza la Penna Magica ovvero un’audioguida che si attiva puntando la penna su un leaflet e svela al bambino i segreti e le curiosità della vita nella reggia tra cui i giochi fuori e dentro il Fantacasino, la Freccia di Diana e il trenino dei Giardini. Il noleggio della penna costa 2,50 euro.

Consiglio: A circa 10 km da Torino, è una di quelle tappe obbligate se avete abbastanza tempo per dedicargli almeno una mezza giornata. In alternativa potete prendere il Venaria Express che parte dall’autostazione di Via Fiochetto.

Torino - Reggia di Venaria

10 INFINI.TO E PLANETARIO

A pochi chilometri da Torino si può visitare questo museo interattivo dedicato all’Astronomia e allo spazio disposto su 4 piani con tante postazioni divertenti alla scoperta della scienza.

Completa la visita lo spettacolo al Planetario Digitale che abbiamo particolarmente apprezzato anche per la bravura dell’operatore del museo che spiegava in modo semplice concetti non sempre facili per i bimbi anche se sempre affascinanti per loro.

Infinito - museo scientifico di Torino

Infine come ultima idea fuori lista, vi segnalo che poco fuori Torino c’è lo Zoom, realizzato nel 2009 per dare riparo agli animali in via di estinzione, ospita 84 specie in 11 habitat su una superficie di 160.000 metri quadrati.

Si trova a Cumiana in Strada della Piscina, 36. Noi però non ci siamo stati quindi non so dirvi di più di quello che potete trovare sul sito ufficiale: Zoomtorino.it

Dove mangiare a Torino

Torino è stata una scoperta dal punto di vista culinario: è una delle poche città dove ancora si mangia bene e si spende poco.
Sono davvero tanti i ristoranti di atmosfera dove assaggiare le specialità piemontesi, ma se andate in giro con bambini vocianti al seguito meglio dimenticarseli.

Anche questa volta  vi consiglieremo solo i locali dove le famiglie sono ben accette e noi ci siamo trovati a nostro agio.

Torino - gnocchetti con la salsiccia

Ecco dove mangiare a Torino con la famiglia secondo noi:

  • Soup and Go in Via San Dalmazzo 8A e Via Susa 5. Ristorantino bio con atmosfera rilassata che serve gustose zuppe nelle Burnie (barattoli di vetro a chiusura ermetica), poi insalatone da comporre, torte salate e dolci al cucchiaio.
    Per i bimbi: giochi e parete lavagna. Per le mamme: scaldabiberon, seggiolone e fasciatoio. Prezzo ok!
  • Poormanger in Via Maria Vittoria 32, a 5 min. a piedi dal Museo del Cinema e in Via Palazzo di Città 26/B sulla piazza del Comune. Un’idea originale e apprezzata dai più piccoli: le patate ripiene all’americana in versione tutta italiana con i prodotti della campagna piemontese.

Torino - Poormanger

  • E’ Cucina in Via Bertola 27/A (pochi min. a piedi dalle vie dello shopping). Locale colorato con atmosfera allegra e vivace. A pranzo una formula ideale per le famiglie: per 10 euro ad antipasto, contorno e dolce aggiungi il primo, con 15 euro il secondo e con 20 entrambi. Compresi acqua, vino e caffè.
  • Sarchiapone in Via Berthollet 17 . Pizzeria nella zona della movida di San Salvario (necessario prenotare). La pizza, secondo lo stile napoletano con il cornicione alto, è ottima ed è piaciuta molto anche ai nostri bambini.
  • Trattoria Toscana in Via Vanchiglia 2. Centralissimo, a pochi passi da Piazza Vittorio Veneto, è la classica trattoria con cucina tradizionale che fa sempre piacere.
  • Menodiciotto in Piazza Castello 54. Una tappa obbligatoria per assaggiare il “taglietto“, una cioccolata calda in tazza piccola con una pallina di gelato che vedete nella foto sotto. Naturalmente sono ottimi anche i gelati e i sorbetti.

Torino - taglietto - cioccolata con il gelato

  • Teapot in Via Silvio Pellico 18. Nel cuore di San Salvario scopriamo un posticino accogliente per la merenda, per il pranzo veloce o per il brunch domenicale. Tè, tisane, centrifugati, spuntini dolci e salati. Per i bambini: giochi e album da colorare.
  • Exkì ben sei i punti in centro per la catena di self-service bio con sfiziosità che rendono appetibile anche ai più piccoli il cibo sano: muffin di carote, quiche di verdure, hamburger vegetariani ma anche cotolette di pollo, couscous e tanti dolcetti.
  • Peyrano (in Corso Moncalieri 47 e in Corso Vittorio Emanuele 76) e Guido Gobino (Via Cagliari 15 e Via Lagrange 1) sono invece le cioccolaterie storiche, dove assaggiare e fare scorta di gianduiotti e praline da riportare a casa ricordando Torino.
  • Stratta in Piazza San Carlo 191 . Un caffè storico con tavolini all’aperto dove il “Bicerin” si accompagna a gustosi assaggi di panettone… assolutamente da provare!

 

Torino - Bicerin e panettone da Stratta

 

Dove dormire a Torino

Noi ci siamo trovati bene al  Duparc Contemporary Suites che è una bella struttura con camere, suites e appartamenti di varie metrature, ristorante, centro benessere, palestra e garage. Non possiamo che consigliarlo, gli appartamenti sono veramente belli e spaziosi, si trova a pochi metri dall’ingresso del Parco del Valentino.

Duparc Suites - salotto

 

About Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Check Also

Torino - museo del cinema area cartoni animati

Museo del Cinema di Torino

Siamo stati con i nostri figli al museo del cinema di Torino e abbiamo partecipato ad un laboratorio, vi raccontiamo com'è, come risparmiare sul costo del biglietto, come saltare la fila.

Commenti

Loading Facebook Comments ...

21 comments

  1. Sì, anche Venaria va vista sicuramente (non ci sono mai stata ma mio padre fino a poco fa lavorava a Torino). Il battello sul Po dev’essere fantastico. Invece, se e quando ci andrò, spero di non dovermi fermare al museo egizio: ho sempre odiato gli egizi, non so perché!!!! Comunque mi salvo questo post, da Milano si può andare in giornata, mi hai dato un sacco di spunti 🙂

    • italiaconibimbi.it

      Il battello sul Po merita davvero, purtroppo noi ci siamo stati con un tempo grigio e le foto non sono un granché, ma con il sole deve essere una meraviglia. Il Museo Egizio, come ho scritto nel post, non è adatto ai bambini piccoli ed è impegnativo anche per i grandicelli, però se lo si fa con un po’ di leggerezza…noi in alcune stanze correvamo quasi e la gente ci guardava strano!!!

  2. Marianna Silvone

    Torino è una splendida città e i tuoi suggerimenti sono molto utili per tutte le famiglie. Lo salvo tra i preferiti per il nostro prossimo viaggio. Graziee!

    • italiaconibimbi.it

      Torino è una città che ha scoperto da poco la sua vocazione turistica quindi ancora poco considerata per certi aspetti invece merita davvero una visita.

  3. Che bella Torino… ancora non sono andata con mio figlio e ti ringrazio dei consigli! Potrei anche approfittare dell’apertura del villaggio di Babbo Natale di cui hai parlato recentemente. Grazie!

    • italiaconibimbi.it

      Ho letto il programma e vorrei andare anch’io, spero solo di riuscire ad inserirla tra tanti progetti di viaggio.

  4. Monica Gualtieri

    Sto programmando una visita a Torino dall’anno scorso, il difficile è mettere d’accordo gli impegni di tutta la famiglia, certo che con questi itinerari devo aumentare i giorni. Grazie per le idee fantastiche!

    • italiaconibimbi.it

      Fare tutto è quasi impossibile, infatti noi abbiamo dovuto lasciare fuori la Reggia di Venaria Reale ma mi riprometto sempre di tornare.

    • Concordo, anche noi l’abbiamo come meta e dal post capisco che non possiamo farcela sfuggire. Monica andiamo insieme!!!!!

  5. Francesca Moscarelli

    Me li sono segnati tutti! Sono anni che voglio andarci! Mio figlio mi ha battuto sul tempo andandoci in gita scolastica ed è tornato veramente entusiasta! Ma fortunatamente non è riuscito a vedere tutto: quindi saremo “costretti” ad organizzare un luuungo weekend e stavolta non ce ne perderemo nemmeno uno!! 😀

  6. Serena de Giusti

    Conosco poco Torino nonostante io sia piemontese, ma adesso ho degli ottimi spunti per andare a farci un giro! Grazie

    • italiaconibimbi.it

      Da piemontese devi assolutamente rimediare, Torino è una città splendida e tra poco verrà inaugurato il Villaggio di Babbo Natale.

  7. Ottimi spunti! io sicuramente li farei tutti, soprattutto il Borgo Medievale e il Parco del Valentino: adoro tutto ciò che è ricostruzione storica! Se poi mio marito leggesse questo tuo post, aggiungerebbe sicuramente anche il nuovo Juventus Stadium!

    • italiaconibimbi.it

      In effetti ha ragione tuo marito, lo Juventus Stadium con il museo annesso a Torino con bambini tifosi era da fare… ma mio marito non sa nemmeno com’è fatto un pallone e i nostri figli di conseguenza non erano interessati. C’è stata invece una mia amica e al figlio è piaciuto molto, poi da sapere che sotto i 6 anni non pagano quindi sbrigati ad andare!

  8. Giorgia Balestri

    E da tempo che vorremmo visitare Torino, ma tutte le volte salta il programma uff… Grazie Luisa per gli spunti 😉

  9. Enrica Loffredo

    Non ci sono mai stata a Torino, ma davvero mi piacerebbe visitarla! Adesso poi che ho i bambini un tantino più gestibili, Torino potrebbe essere una tappa che piacerebbe a tutta la famiglia!

  10. italiaconibimbi.it

    L’idea era quella…far venire voglia di andare!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *