Marche in camper: 3 itinerari lungo la costa

Non è difficile comprendere perché le Marche siano una delle regioni preferite dai camperisti.

Dal Montefeltro al Piceno offrono un territorio caratterizzato da 13 valli che scendono dall’Appennino al Mare Adriatico con panorami di grande fascino che propiziano una sosta ad ogni chilometro.

A breve distanza da montagne che spesso si attestano ben oltre i 2.000 metri, troviamo un mare di dolci colline punteggiate da storici borghi tutt’oggi ben conservati e vitali.

Alle spalle dei più importanti centri costieri e del primo entroterra, ci aspetta un curato paesaggio rurale nel quale i terreni coltivati a grano, granturco e girasole si alternano a oliveti e a vasti vigneti dove Sangiovese, Falerio e Pecorino e gli altri vitigni autoctoni.

La regione presenta inoltre una curata rete di vie di comunicazione che confluiscono sulla Statale 16, strada madre del litorale orientale.

La S.S. 16, parallela alla ferrovia Adriatica e all’Autostrada A 14, percorre in lungo tutta la costa da Gabicce Mare a nord, fino alla nostra città, San Benedetto del Tronto, ultimo paese prima dell’Abruzzo.

Cupra Marittima - vista dall'alto

Marche in camper itinerario 1: da Gabicce Mare a Fano passando per Urbino

Dove cominciano le Marche?

Le Marche iniziano dove finisce la Romagna, vale a dire a sud del comune di Cattolica. Qui Gabicce Mare, già in provincia di Pesaro, annuncia il Promontorio del San Bartolo: vasta area verde tutelata dall’istituzione del Parco naturale regionale del Monte San Bartolo.

Una fantastica strada panoramica, per lunghi tratti a picco sull’Adriatico, va da Gabicce Mare a Pesaro. Superata la splendida Baia di Vallugola, risale la falesia toccando gli antichi paesini fortificati di Casteldimezzo e Fiorenzuola di Focara per poi raggiungere la suggestiva Baia Flaminia, meravigliosa spiaggia all’estremità settentrionale di Pesaro.

Pesaro

La città di Gioachino Rossini, ricca ed operosa, ha in Piazza del Popolo il suo cuore vitale; nota per la presenza del quattrocentesco Palazzo Ducale, sorge al centro di un piacevole itinerario pedonale che prende il via del Teatro Rossini e raggiunge il bel lungomare.

La Bicipolitana, una rete di piste ciclabili che, proprio come una metropolitana, raggiunge ogni angolo del suo territorio, fa di Pesaro una città bike friendly.

Dove sostare con il camper a Pesaro

Area Sosta Camper Pesaro Centro, Via dell’Acquedotto (Telefono: 0721 30930).

Pesaro - centro

Pesaro - casa Rossini

Pesaro - bicipolitana

Fano

Pochi chilometri più a sud sorge Fano dove l’Arco d’Augusto accoglie i turisti all’ingresso del centro storico. Imperdibile una sosta nella scenografica Piazza XX Settembre con il Palazzo della Ragione, il Teatro della Fortuna, la Torre Civica e la cinquecentesca Fontana della Fortuna.

Dove sostare con il camper a Fano

Da aprile a settembre è operativa l’Area di Sosta Adriatico, Strada Nazionale Adriatica Sud 233 (Telefono: 339 6735699).

Fano - Piazza XX Settembre con la fontana della fortuna

Fano - Via Arco Augusto

Urbino

Dista meno di 50 Km sia da Pesaro che da Fano. Il capoluogo del Montefeltro, vitale città universitaria, custodisce il Palazzo Ducale voluto da Federico da Montefeltro.
Al suo interno troviamo la Galleria Nazionale delle Marche col vicino Duomo mentre la Casa di Raffaello, genio pittorico urbinate si trova a poca distanza dalla centralissima Piazza della Repubblica.

Per accarezzare con lo sguardo tutta Urbino basta recarsi alla Fortezza Albornoz che sorge al centro del Parco della Resistenza, vasta area verde con al suo interno un parco giochi per bambini.

Dove sostare con il camper ad Urbino

Area camper Stazione Urbino, (parcheggio gratuito) Via della Stazione, 55 (Telefono: 346 037 8871); Area Sosta Camper Via Pablo Neruda, Viale Pablo Neruda (Telefono: 0722 2631).

Urbino - palazzo ducale

Urbino - palazzo ducale dipinto

Marche in camper itinerario 2: da Senigallia al Conero passando per Ancona

La bella cittadina di Senigallia è già in provincia di Ancona.

Senigallia

Detta “la spiaggia di velluto”, anche al netto della celebre Rotonda sul mare e del Summer Jamboree ha molto da offrire al turista.
Nel centro storico segnaliamo la Rocca Roveresca, il Palazzo del Duca e la Fontana delle Anatre, il Foro Annonario, i portici Ercolani oltre a Piazza Roma col seicentesco Palazzo del Governo e Piazza Garibaldi con i suoi importanti palazzi neoclassici.

Dove sostare con il camper a Senigallia

Area Camper Cortina, Lungomare Italia (Telefono:3440871918)

Senigallia - rocca

Senigallia - rotonda sul mare

Ancona

Città antichissima fondata dai Dori Siracusani oltre ad essere un importante scalo marittimo del medio Adriatico per i collegamenti con Croazia, Albania, Grecia e Turchia, è una città che ha tante storie da raccontare.

Il Duomo di San Ciriaco domina l’acropoli ai margini del Parco del Cardeto: polmone verde cittadino a picco sul mare. Il Teatro delle Muse si eleva su Piazza della Repubblica che da un lato si affaccia sul porto e dall’altro è collegata a Piazza Cavour dall’arteria pedonale di Corso Giuseppe Garibaldi.

Piazza Plebiscito, detta Piazza del Papa è il cuore pulsante del capoluogo dorico e qui sorge il Museo della città di Ancona che insieme al vicino Museo Archeologico Nazionale delle Marche – ospitato a Palazzo Ferretti – e al Museo Tattile Omero – presso la Mole Vanvitelliana – sono tappe fondamentali di ogni visita.

Il Rione del Passetto, alto sulla falesia cela ai suoi piedi la spiaggia più amata dagli anconetani: la spiaggia del Passetto, comodamente raggiungibile con un ascensore. Dal Monumento ai Caduti della Prima guerra mondiale, in piazza IV Novembre, prende le mosse la strada panoramica per il Monte Conero.

Dove sostare con il camper ad Ancona

Area Sosta Posadora, Via del Fornetto 18 (Telefono:07134371).

Ancona - trenino turistico

Ancona - teatro delle Muse

Portonovo, Sirolo e Numana

Ecco tracciata la road map della Riviera del Conero, promontorio dalle favolose spiagge immerse nel verde di una vegetazione mediterranea tutelata dal Parco del Conero.
La baia di Portonovo d’estate è collegata ad Ancona anche da un bus urbano (Conerobus Linea 94); a Numana, le motonavi dei Traghettatori del Conero, più volte al giorno, portano i turisti alla Spiaggia delle Due Sorelle raggiungibile solo dal mare; a Sirolo, un servizio di navetta collega il centro storico con la spiaggia San Michele-Sassi Neri e con la Spiaggia Urbani.

Aree di sosta e campeggi sul Conero

  • a Portonovo c’è il Campeggio La Torre (Telefono: 071 801 257);
  • a Sirolo troviamo l’Area Sosta Camper è in Via Aldo Davanzali (Telefono: 331 3897765) e poi l’Area Sosta Camper del Camping Reno in Via Moricone 7 (Telefono: 0717360315) e l’Area Sosta Camper Green Garden Camping Village in Via Peschiera 3 (Telefono: 071 9331317);
  • a Numana segnaliamo l’Area Sosta Camper del Camping Village Riviera in via Montalbano 20 (Telefono: 071 9330521) e il Parcheggio Adriatico a Marcelli di Numana in via del Conero 41.

Conero - da Sirolo

Conero - spiaggia

Numana - spiagge

Numana - porto

Marche in camper itinerario 3: da Porto Recanati ad Ascoli Piceno passando per Fermo

Porto Recanati segna l’ingresso nella provincia di Macerata.

Porto Recanati

Il Castello Svevo e l’Arena Beniamino Gigli, poi la Pinacoteca Comunale “A. Moroni” e gli scavi archeologici dell’antica Potentia sono solo alcune delle attrattive di questa apprezzata località balneare marchigiana. Altre info su Porto Recanati le trovate cliccando sul link.

Dove sostare con il camper a Porto Recanati

Tra le tante segnaliamo l’Area Sosta Camper a Porto Recanati è in viale Scarfiotti 64, Località Scossicci (Telefono: 071 977664).

Porto Recanati- dalla torre sveva

Porto Recanati - spiaggia

Porto Sant’Elpidio

A sud di Civitanova Marche, troviamo la località balneare di Porto Sant’Elpidio che ricade all’interno del distretto calzaturiero più famoso d’Italia. Se tra un bagno e una partita a racchettoni pensate di fare il giro dei più noti outlet di calzature, potete fare base qui.

Dove sostare con il camper a Porto Sant’Elpidio

Area Sosta Camper – Frontemare Parking in via Faleria (Telefono: 370 134 5541).

Porto San Giorgio

Qui inizia il litorale fermano noto anche per il suggestivo borgo marinaro di Torre di Palme. Fermo dista pochi chilometri e merita una visita non fosse altro che per la rara bellezza della sua Piazza del Popolo oltre che per la solennità della Cattedrale di Santa Maria Assunta che con la sua imponente facciata gotica in pietra d’Istria, sorge nella parte più alta del colle del Girfalco.

Dove sostare con il camper a Porto San Giorgio

  • Baia dei Gabbiani in via Alcide De Gasperi, località Casa Bianca San Tommaso (Telefono: 339 132 6996);
  • Area Camper L’Oasi Largo Guido Rossa in viale del Lido 5, località San Tommaso Tre Archi (Telefono: 329 165 0047);
  • Onda Verde Parking in via Antoniotto Usodimare 81, Lido di Fermo (Telefono: 329 621 8574);
  • Area Camper 2004 Lungomare Marina Palmense (Telefono: 339 704 6305);

Cupra Marittima, Grottammare e San Benedetto del Tronto

La costa del Piceno inizia a Pedaso ed ha nelle località di Cupra Marittima, Grottammare e San Benedetto del Tronto i suoi centri turistici più importanti.

A San Benedetto la spiaggia è di sabbia fine e degrada dolcemente in mare. La pista ciclabile della Riviera delle Palme va da Cupra a Porto d’Ascoli, propaggine meridionale di San Benedetto del Tronto. Questa dista appena 33 Km da Ascoli Piceno “La città di Travertino” ed è ad essa collegata da un efficiente servizio ferroviario.

Dove sostare con il camper sul litorale piceno

  • Area Sosta Camper NaturAmica in via Piana Santi 32, Cupra Marittima (Telefono: 338 901 0997);
  • Area sosta camper Parallelo43 in via Domenico Bruni, Grottammare (Telefono: 347 686 8194);
  • Area Sosta Camper “RIVIERA DELLE PALME” in viale dello Sport, San Benedetto del Tronto (Telefono: 366 101 1574).

Cupra Marittima - pista ciclabile

Grottammare - Kursaal

Grottammare - ciclabile

San Benedetto del Tronto - isola pedonale

San Benedetto del Tronto - lungomare

San Benedetto del Tronto - torrione del paese alto

San Benedetto del Tronto - molo sud

Dove noleggiare il camper per visitare le Marche

Ma se uno non ha un camper ma vuole provare questo tipo di vacanza, come fa per noleggiarlo?

I ragazzi di Goboony mi hanno proposto di far conoscere ai nostri lettori il servizio di noleggio camper tra privati, ci è sembrata un’opportunità molto interessante per chi vuole sperimentare questo tipo di viaggio senza impegnarsi subito in un acquisto.

Si tratta di una piattaforma dove potete scegliere tra più di 2.000 camper in affitto di privati in Italia ed Europa, una vera e propria community di persone che amano viaggiare in camper e si incontrano online per offrire il proprio camper o viceversa per noleggiarne uno.

Potete scegliere il camper selezionandolo tra le varie offerte, parlare con il proprietario per fare domande o organizzare una visita al camper, stare tranquilli perché una volta prenotato il camper la piattaforma trattiene il costo e il deposito fino a 24 ore dopo l’inizio del viaggio.

Camper - davanti al mare in sosta libera

Cosa fare nelle Marche con i bambini

Se siete alla ricerca di altre idee sulle cose da fare nella nostra regione, potete leggere l’articolo molto dettagliato che abbiamo già pubblicato sull’argomento: Marche con bambini: musei, passeggiate, parchi, piste ciclabili.

Non mi resta che augurarvi buon viaggio e, se venite nelle Marche, scriveteci così magari ci incontriamo e ci raccontate le vostre impressioni sulla nostra regione!

San Benedetto del Tronto - spiaggia

 

 

 

 

 

About Paolo Merlini

Merlini è uno che entra nelle autostazioni come un pellegrino nella cattedrale di Compostela attendendo la benedizione. Come e meglio di Benigni, potrebbe mandare a memoria tutte le sigle delle aziende di trasporto pubblico, dall’Autostradale alla Zani Viaggi, con gli occhi chiusi e con le mani legate, compresi i relativi indirizzi web

Check Also

Macerata - lo sferisterio

Cosa fare a Macerata con i bambini  

Cosa fare a Macerata con i bambini: i musei, il centro storico, i musei, lo sferisterio, dove mangiare, i dintorni.

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *