Guida ai luoghi geniali: musei, parchi, planetari, miniere.

Noi ci abbiamo provato a visitare tutti i musei della scienza italiani.
Non ci siamo ancora riusciti, ma continuiamo a portare i nostri figli in giro per l’Italia per sperimentare e imparare cose nuove.

Ora finalmente avremo un grosso aiuto per la nostra missione, grazie alla “Guida dei luoghi geniali” edita da Ediciclo che raccoglie i luoghi più stimolanti ed educativi per bambini e ragazzi.

Devis Bellucci, ricercatore, scrittore, giornalista e blogger, nonché papà, ha pensato di raccontare le mete più curiose tra scienza, tecnologia e natura, tutte in un unico libro che abbiamo appena ricevuto dagli amici di Ediciclo.

Guida ai luoghi geniali - Ediciclo

La nostra recensione della “Guida ai luoghi geniali”

Bellucci ha fatto un lavoro enorme, ha raccolto e illustrato più di 100 attrazioni italiane divise per regione: musei scientifici e di storia naturale, miniere, planetari, orti botanici, grotte, acquari, saline, centrali elettriche, dighe, foreste fossili, dinosauri e tanto altro.

Scoprirete che sono davvero tantissimi i posti dove possiamo portare i nostri figli per dimostrargli che imparare può essere divertente e che anche in un museo si può vivere una fantastica avventura!

Non tutti i bambini sono appassionati di scienza ma tutti, proprio tutti, sono curiosi.

Questa guida è un’ottima scusa per organizzare una gita in una delle tante destinazioni consigliate e stimolare la loro curiosità, a volte un po’ appannata dall’uso di videogiochi e smartphone.

 

Guida ai luoghi geniali - mappa del Veneto

Guida ai luoghi geniali - legenda simboli delle mappe

Come vedete dalle foto sopra, sulla mappa di ogni regione ci sono disegnati i simboli che indicano di quale tipo di museo si tratta e dove si trova:

  • Una conchiglia indica fossili, preistoria e paleontologia, giacimenti fossiliferi, foreste fossili e dinosauri.
  • Un fiore sta per orti e giardini botanici, erbari e musei sui fiori.
  • Un pianeta rappresenta osservatori e planetari, musei sugli aerei, le stelle o la conquista dello spazio.
  • Una lampadina non può che riferirsi all’elettricità, quindi centrali elettriche, idroelettriche e dighe, musei sull’energia e centri di ricerca.
  • Una fabbrica per i musei sull’industria, tecnologia, informatica, telecomunicazioni.
  • Un pesciolino indica acquari, musei del mare, saline, centro per le tartarughe e i cetacei.
  • Una foglia rappresenta i musei di storia naturale, animali e insetti, ecologia e ambiente.
  • Un diamante riguarda il mondo della mineralogia  le miniere.
  • Un vulcano sta ad indicare osservatori e musei dedicati ai vulcani.
  • Una grotta i musei speleologici, quelli dedicati alle spedizioni ai poli, le montagne e le grotte.
  • Una manina ci illustra science center e laboratori didattici per bambini e ragazzi.
  • Un atomo ci indica dove si trovano i musei che riguardano fisica, chimica, matematica e il corpo umano.

Guida-ai-luoghi-geniali-acquario-di-Genova

Guida ai luoghi geniali - Museo Caproni di Trento

“Guida ai luoghi geniali” ci è piaciuto molto.
Il libro è veramente ben fatto, le descrizioni non sono mai banali, contengono anche la storia dei vari musei e dei suoi fondatori, oltre a tante informazioni utili per la visita e alcune foto.

Forse, l’unico difetto, se vogliamo proprio trovarne uno, è la copertina cartonata che lo rende un po’ pesante da portare in viaggio, ma ai bambini più piccoli questa particolarità invece piacerà molto.

È davvero il regalo perfetto per tutti quei bambini che sono appassionati di scienza e nuove tecnologie.
Come sempre, meglio di un giocattolo, è regalare un libro o un’esperienza. Questa guida è un po’ tutte due perché dopo averlo letto, in quei posti bisogna andarci per davvero.

Qui sotto trovate il link per acquistarlo con il 15% di sconto e potete utilizzare il Bonus Cultura o il Bonus Carta del Docente:

 

 

 

I musei più originali che ci sono nel libro

Oltre alle mete più classiche, ci sono alcuni musei veramente strani come:

  • il Museo del rubinetto in Piemonte,
  • il Museo della stazione di servizio in Lombardia,
  • il Museo dell’ape in Trentino (intesa come insetto non come mezzo di trasporto),
  • il Museo della Bora in Friuli (qui ci siamo stati),
  • il Museo di Antropolgia Criminale,
  • l’Accademia Europea delle Essenze in Piemonte,
  • il Tecnoparco di Archimede in Sicilia,
  • il Museo delle Frane nel Lazio,
  • All About Apple in Liguria.

Guida ai luoghi geniali Ediciclo - Museo delle stazioni di servizio

Guida ai luoghi geniali - museo della matematica

I musei che ci sono piaciuti di più

Alcuni dei musei segnalati li abbiamo visitati anche noi e ci sentiamo di suggerirveli se non sapete da dove cominciare. Cliccate sui nomi per leggere gli articoli relativi con tante foto.

  • Il Museo Nazionale della scienza e della tecnologia Leonardo Da Vinci di Milano ci è piaciuto per la ricca collezione ferroviaria e aeronavale, la visita al sottomarino Enrico Toti e le divertenti esperienze che i nostri figli hanno vissuto nei laboratori.
  • Il Mauto – Museo dell’automobile di Torino ci è piaciuto perché… l’allestimento è moderno, interattivo e racconta la storia dell’automobile fino ai giorni nostri.
  • Il Muse – Museo della Scienza di Trento  ci è piaciuto perché… ha una struttura (disegnata da Renzo Piano) e un allestimento bello ma proprio bello sia da vedere da fuori che da starci dentro e poi tante cose da scoprire sulla montagna, gli animali e i fossili oltre ad un piano con postazioni interattive molto divertente.
  • Il Musme – Museo della Medicina di Padova ci è piaciuto perché… racconta la storia della medicina, è interattivo e multimediale con spiegazioni adatte ai più piccoli.
  • L’Immaginario Scientifico di Trieste ci è piaciuto perché… è divertente e adatto anche ai piccoli oltre ad offrire un ricco calendario di eventi e laboratori per loro.
  • La Città dei Bambini e dei Ragazzi di Genova perché i giochi tutti educativi sono ben divisi per età e ci puoi tornare tante volte senza annoiarti mai.
  • L’Acquario di Genova non possiamo non citarlo perché è davvero un orgoglio italiano con i suoi 12.000 esemplari di 600 specie diverse, ci siamo stati più volte e sono sicura che ancora ci torneremo.
  • Tecnotown a Roma ci è piaciuto perché… è una ludoteca dedicata alla tecnologia e nostro figlio lì ha scoperto come la robotica si potesse abbinare ai Lego quando era solo un bimbetto curioso (lo vedete anche nel libro a pag. 168 nelle foto che abbiamo fornito a Ediciclo e mi commuove sempre rivederlo così piccino).

Infine una menzione a parte perché non sono musei scientifici, ma meraviglie della natura, per la Grotta Gigante, la Cascata delle Marmore, le Grotte di Stiffe e le nostre Grotte di Frasassi (da marchigiani lasciateci esserne orgogliosi).

Guida ai luoghi geniali - Museo della medicina

Insomma ne avete di cose vedere in giro per l’Italia, buona lettura!

“Ed ecco – avrei chiesto ai miei figli – di che cosa si nutre l’immaginazione?
La risposta è semplice: di domande.
Vorrei raccomandare questo, infatti, a tutti i bambini e non solo: se volete imparare a immaginare, che è la più umana delle abitudini, lasciate che la vostra vita si popoli di domande.
Non scansatele, ma coltivate con loro un rapporto di (sofferta) amicizia.”
Devis Bellucci

 

E se avete “Prime” gli oggetti acquistati su Amazon vi arrivano in meno tempo (la maggior parte dei libri anche in 1 giorno) e senza spese di spedizione, tutte le info cliccando qui sotto:

Questo articolo contiene un’affiliazione.

About Luisa Roncarolo

E’ più facile dire quello che non sono, piuttosto che quello che sono diventata. Non sono single, non sono trendy e non sarò mai una fashion blogger. Non fotografo tutto quello che mangio e non ho il fisico per i viaggi estremi. Non amo le automobili, preferisco i treni e quando posso vado in bicicletta. La mia famiglia viaggia sempre con me e questo voglio raccontare.

Check Also

Babytrekking sulla neve - il libro

Babytrekking sulla neve – Dolomiti e dintorni

La nostra recensione del libro Babytrekking sulla neve - Dolomiti e dintorni - 46 trekking invernali per famiglie in Trenitno, Alto Adige, Veneto. Com'è il libro, le valli, le schede, le passeggiate, le foto.

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *